Latina, un vero peccato

Il Latina torna con un pareggio dalla Sardegna: a Budoni finisce 2-2. I nerazzurri hanno sprecato una grossa occasione per ridurre lo svantaggio dalla zona playoff. La squadra del capoluogo per due volte in vantaggio si è fatta recuperare. OTTIMO APPROCCIO – Il Latina parte bene, buono l’approccio al match. Dopo 20 minuti senza particolari 

Leggi tutto

Il Latina torna con un pareggio dalla Sardegna: a Budoni finisce 2-2. I nerazzurri hanno sprecato una grossa occasione per ridurre lo svantaggio dalla zona playoff. La squadra del capoluogo per due volte in vantaggio si è fatta recuperare.

OTTIMO APPROCCIO – Il Latina parte bene, buono l’approccio al match. Dopo 20 minuti senza particolari emozioni, i nerazzurri aumentano la loro pressione e trovano la rete del vantaggio al 27’. Scambio Basilico-Napolioni con il centrocampista che serve Tirelli al limite dell’area sarda: il baby del Latina salta l’uomo, si presenta davanti a Capello in uscita e lo supera senza problemi. Al 34’ il Budoni trova il pari in seguito ad azione d’angolo: la difesa nerazzurra pasticcia, Sperduti e Basilico non si intendono, arriva Pau (subentrato all’infortunato Costanzo) e deposita comodamente in rete (1-1). Al 37’ si infortuna Tirelli, al suo posto entra Beltramini. Il nuovo vantaggio nerazzurro si materializza nel primo dei 4 minuti di recupero. E’ il 46’ quando Basilico fa la sponda per Festa, il centrocampista di Gaeta (dal vertice sinistro dell’arietta piccola) lascia partire un diagonale che non lascia scampo a Capello (1-2).

LA RIPRESA – La ripresa inizia con il Budoni in avanti, il Latina non riesce ad uscire dalla propria metà campo e al 6’ arriva il 2-2 firmato da Scucugia in mischia. Il Latina incassa il colpo e poi riprende a giocare: al 21’ Giacinti impegna Capello che si salva in angolo. Al 39’ si infortuna anche Moretto, al suo posto entra Scuoch. Al 41’ il Budoni ha la palla buona per ribaltare il risultato, ma stavolta la mira di Pau non è quella giusta. Al 43’ il Latina protesta per la mancata concessione di un calcio di rigore: Cinelli viene steso proprio sulla linea che delimita l’area sarda, il direttore di gara espelle Melino per fallo da ultimo uomo, ma concede soltanto la punizione dal limite. Poi arriva il triplice fischio: a Budoni finisce 1-1.

IL TABELLINO

BUDONI-LATINA 2-2
Budoni: Capello, Maccioni (22’ st Secchi), Colo (19’ st De Palmas), Nardo, Scucugia, Melino, Meloni, Morello, Costanzo (20’ Pau), Ndao, Olmetto. A disp.: Nocifero, Elia, Gareddu, Mesina. All.: Cerbone
Latina: Sperduti, Facci, Iozzino, Balleello, Festa, Moretto (38’ st Scuoch), Tirelli (37’ Beltramini), Napolioni, Basilico, Cinelli, Giacinti. A disp.: Maiorani, Mariniello, Troisi, Canali, Aloisi. All.. NapolioniArbitro: Dal Borgo di Verona. Assistenti: Dessena di Ozieri e Margiotta di Sassari
Marcatori: 27’ Tirelli, 34’ Pau, 46’ Festa, 6’ st Scucugia
Note – Ammoniti: Scucugia, Moretto, Beltramini, Scuoch. Espulsi Melino al 43’ st per fallo da ultimo uomo. Ndao al 48’ st per proteste

Lascia un commento