Pirozzi pensa al derby, Rosina risponde a Montarani

Si ricomincia dal Francioni, si ricomincia da un derby che assume un valore doppio. Dopo una settimana di pausa, le Rondinelle tornano a prepararsi per la super sfida di domenica prossima. Oggi tutti in campo al Quinto Ricci agli ordinidi mister Sergio Pirozzi, ma guai a parlare di un derby da playoff: «Non mi voglio 

Leggi tutto

Si ricomincia dal Francioni, si ricomincia da un derby che assume un valore doppio. Dopo una settimana di pausa, le Rondinelle tornano a prepararsi per la super sfida di domenica prossima. Oggi tutti in campo al Quinto Ricci agli ordinidi mister Sergio Pirozzi, ma guai a parlare di un derby da playoff: «Non mi voglio tirare indietro, ma onestamente non penso proprio che a questo punto della stagione sia noi che il Latina possiamo ambire ad un posto tra le prime cinque della classifica. I 4 punti di distacco che abbiamo dal Gaeta sono troppi, contando anche che i biancorossi a mio avviso sono una delle formazioni più forti del girone e difficilmente perderanno altri punti dopo un momento di difficoltà da cui sembrano esserne usciti alla grande. Come dico ai miei ragazzi, quindi, pensiamo solamente a noi stessi e a finire il campionato meglio possibile: lo dobbiamo ai tifosi e a questa grande società. Viviamo alla giornata sperando di fare quei 3-4 punti quanto prima per dirci totalmente sicuri della permanenza in categoria».

ROSINA PUNTA IL DITO SU MONTARANI – Intanto dalla dirigenza apriliana arriva un comunicato. A parlare è il diesse Ermanno Rosina, che risponde ad alcune dichiarazioni fatte da Francesco Montarani, mister della Vigor Cisterna, in merito ai tre punti tolti ai biancoazzurri per un vizio di forma nel tesseramento di Larrosa: «Non entro nel merito delle cose affermate da mister Montarani – spiega Rosina – però non credo spetti all’allenatore fare disamine sull’argomento. Io non ricordo la sua presenza a nessun tavolo, dove sono state definite le questioni societarie tra le proprietà dei due sodalizi che lui cita. Visto quanto ha deciso il Comitato Regionale, probabile che la verità sia tutt’altra. Montarani dimostra di non conoscere bene le cose di cui parla, così come sbaglia a fare riferimento alla nostra integrità. Sicuramente questi tre punti di penalizzazione non incideranno sull’esito della stagione della Vigor, in caso contrario credo che comunque non potrà scaricare le sue responsabilità su
altri».

Gianpiero Terenzi

Lascia un commento