Cisterna e Terracina, non sono ammessi passi falsi

Se per il Formia contro la Lupa Frascati ci si gioca davvero poco a Borgo Santa Maria e Terracina ci si gioca davvero tutto. Il Cisterna aspetta la Viruts Bagnoregio sapendo che una vittoria servirebbe moltissimo per assicurarsi la salvezza in anticipo e potersi concentrare solamente sul turno di Coppa. Mister Montarani sostituirà l’infortunato Fulco 

Leggi tutto

Se per il Formia contro la Lupa Frascati ci si gioca davvero poco a Borgo Santa Maria e Terracina ci si gioca davvero tutto. Il Cisterna aspetta la Viruts Bagnoregio sapendo che una vittoria servirebbe moltissimo per assicurarsi la salvezza in anticipo e potersi concentrare solamente sul turno di Coppa. Mister Montarani sostituirà l’infortunato Fulco con Iommazzo mentre per il resto sembra tutto confermato con Campagna tra i pali,  il trittico ex Fc Latina Bellamio, Arena e Arduini insieme a Iomazzo mentre mediana in mano a Cannariato e Frasca. Per quanto riguarda il reparto offensivo il trio Bellomo-Marseglia-Fiorillo alle spalle dell’idolo di casa Raffaele Di Giacomo.

AL COLAVOLPE RIENTRANO SERAPIGLIA E CALIGIURI – Situazione più difficile invece in casa Terracina che con il Ciampino ha la possibilità di tornare a sorridere. Minieri è stato molto chiaro: “In campo deve esserci solo il Terracina – afferma l’allenatore – se non vinciamo allora è giusto retrocedere”. Il mister biancazzurro ha bisogno di grinta e determinazione per un incontro sicuramente delicatissimo. Rientrano sicuramente Caligiuri (in coppia con Mandarelli) e Serapiglia (al suo posto sulla sinistra) con il dubbio Trillò-Macchiusi in mezzo al campo. Il Terracina per il resto sembra confermato con Valerio-Foresi in mezzo e Morini favorito su Squillacioti sulla destra. Per il resto ci sono i senior D’Amico e lo stesso Minieri. E’ proprio senior la parola chiave della partita: “Lì davanti è giusto che Caligiuri e Mandarelli si assumano le responsabilità di un attacco che non fa gol da parecchio tempo. Mi aspetto molto anche dal rientrante Serapiglia, insomma noi senior dovremo fare la differenza”. Anche perchè il Ciampino non sembra proprio rassegnato ed il 2-2 con il Formia l’ha dimostrato.

AL PERRONE SCONTRO TRA DELUSE – In estate alla lettura del calendario forse in molti erano convinti che in questa gara ci si giocava gran parte del campionato ma Formia-Lupa Frascati invece è la classica partita tra deluse, squadre che già non hanno più chiedere al campionato. Non saranno della partita Ognibene e De Santis tra gli ospiti mentre Potenza dovrà rinunciare a Scipione e Valente.

Lascia un commento