Vigor esagerata, Formia e Terracina deludenti

VIGOR ESAGERATA – La Vigor Cisterna esagera. In casa del Tanas Casalotti la squadra di mister Francesco Montarani ne fa addirittura sette, conquistando quasi definitivamente la tranquillità della salvezza. Un marzo che sarà ricordato a lungo, dunque, in casa Vigor, dove oltre ai tanti risultati positivi è arrivata, in settimana, la storica qualificazione ai quarti 

Leggi tutto

esultanza-di-giacomoVIGOR ESAGERATA – La Vigor Cisterna esagera. In casa del Tanas Casalotti la squadra di mister Francesco Montarani ne fa addirittura sette, conquistando quasi definitivamente la tranquillità della salvezza. Un marzo che sarà ricordato a lungo, dunque, in casa Vigor, dove oltre ai tanti risultati positivi è arrivata, in settimana, la storica qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia dilettanti. Apre la lunga serie di gol il solito Raffaele Di Giacomo. E’ il primo giro di lancette quando l’ariete biancoazzurro batte con un bel colpo di testa su cross di Bellomo. Nemmeno il tempo di esultare che il Tanas pareggia con La Rosa. Ma la Vigor di oggi è incontenibile e all’8’ rimette la testa avanti con una splendida incornata di Fulco sugli sviluppi di un angolo. La rete del difensore scioglie gli indugi di un Cisterna che dilaga. Al 22’ Fulco serve Frasca e poi spara dal limite dell’area per il 3-1. Il poker arriva alla mezzora ma a parti invertite: Frasca inventa per Fulco ed è 4-1. Prima del duplice fischio che manda tutti a riposo, il Cisterna chiude definitivamente il conto con il solito Raffaele Di Giacomo, bravo ad anticipare i difensori romani e a mettere in fondo al sacco una respinta di Blundo che non trattiene un tiro dalla distanza di Cannariato. Pura e semplice accademia la ripresa. Montarani fa rifiatare Fulco e Arena spedendo nella mischia il giovane Del Ferraro e Iommazzo. Con il freno a mano tirato, la Vigor si trascina fino al 34’, quando Pantuso mette a segno il sesto gol con un tiro da applausi dal limite dell’area di rigore. Proprio allo scadere arriva l’«hattrick» di bomber Di Giacomo, che sfrutta al meglio un cross di Iommazzo e spedisce in fondo al sacco il 7-1 finale.
Vittoria che è ottimo viatico in vista del match di giovedì (si anticiperà in vista delle elezioni) che vedrà i biancoazzurri impegnati a borgo Santa Maria contro la Virtus Bagnoregio.

enzo-potenzaANCORA FORMIA DELUDENTE – Altro mezzo passo falso del Formia di mister Enzo Potenza fermato sul 2-2 in casa del modesto Ciampino. Nella ventottesima giornata della stagione in Eccellenza, gli uomini capitanati da Agostino De Santis non vanno oltre il pari contro una formazione nettamente alla portata riuscita sempre a reagire alle reti di marca formiana. Partita che inizia in discesa per i biancoazzurri che all’8’ si ritrovano in vantaggio grazie alla rete dell’attaccante Matias Milozzi che da due passi batte il portiere di casa Macellari. La partita si mette quindi sui binari giusta per la truppa di Enzo Potenza che nel corso della gara gestisce come al solito il possesso palla portando la gara al riposo sul risultato di 1-0. Nella ripresa i padroni di casa entrano in campo con un piglio diverso e al 2’ trovano il pareggio su calcio di rigore, abilmente trasformato da Gatta, per un fallo di mani in area di rigore di Di Franco. Di colpo la partita si accende, fioccano i cartellini gialli e anche le occasioni da gol. All’11’ su una sortita offensiva del Formia, Carmine Marzano in mischia si ritrova il pallone sui piedi e sigla la rete del momentaneo sorpasso (1-2) per la gioia di tutta la panchina tirrenica.
Una gioia che però dura poco perchè al 26’ questa volta è Fusco a combinarla grossa con un’uscita maldestra al centro dell’area, Dominici ringrazia e di testa a porta praticamente spalancata sigla il gol del definitivo 2-2. L’undici di mister Enzo Potenza le prova tutte nella ripresa per strappare i tre punti inserendo anche Caruso e Maggio ma il risultato non si sblocca e la sfida termina in perfetta parità. Un punto che non serve praticamente a nulla alla formazione biancoazzurra che ormai ad un abisso dalle posizioni che contano può solo onorare al meglio le ultime partite di campionato rimaste.

minieri-1TERRACINA ANCORA AL PALO – La trasferta di Cave già sulla carta si presentava come molto dura e così è stata. La Cavese batte 2-0 il Terracina e la salvezza per la squadra di Minieri è sempre più lontana. Primo tempo più sulla difensiva mentre nei secondi 45 minuti  sicuramente la partita è più aperta. Molinari però sblocca il risultato per i padroni di casa scombinando i piani del Terracina, sempre troppo impreciso sotto porta. Al 28′ raddoppio locale molto contestato visto che sul tiro cross di Neri Stefanini sembra aver bloccato il pallone al di là della linea di porta.

Terenzi, Iannotta e Scala

CAVESE-TERRACINA 2-0

Cavese: De Vellis, Corrias, Bianchi, Di Matteo, Galasso, Piccolo, Neri (45’st Minotti ), Giacchè, Chialastri (15’st Gabrielli), Molinari , De Francesco (1’st Fazi). A disp. Criscuolo, Vitrano C., Vitrano G., Totaro. All: Ferazzoli
Terracina: Stefanini, Squillacioti, Morini, D’Amico, Valerio (24’st Serapiglia), Foresi, Vuolo, Ruffini, Mandarelli (17’st Sacchetti), Minieri, Girolami (1’st Trillò). A disp. Leone, Macchiusi, Amoroso, Montella. All: Magliozzi
Arbitro: Giacinti di Ostia
Marcatori: 17’st Molinari, 27’st Neri

CIAMPINO – FORMIA 2-2
Ciampino: Macellari, Guarano, Sperandini, Mofferri, Reccolani, Ianni, Favale, Cavallero, Gatta, Dominici, Curione. A disp.: De Angelis, Di Cesare, Cosimi, Massimi, Massarelli, Vettore, Ferraioli. All.: Natale.
Formia: Fusco, Valente (43’ st Esposito), Scipione, Corrado, Di Franco, Fernandez, Marzano (33’ st Caruso), De Santis, Marcucci, Rosi, Milozzi (43’ st Maggio). A disp.: Di Ronza, Cuomo, Cacciapuoti, Di Natale. All.: Enzo Potenza.
Arbitro: Fontemurato di Roma 2. Assistenti: Pancanelli di Cassino e Ruello di Civitavecchia.
Marcatori: 8’ Milozzi (F), 2’ st rig. Gatta (C), 11’ st Marzano (F) e 26’ st Dominici (C).
Note: Ammoniti Di Franco, Valente e Scipione (F), Sperandini, Passeri, Favale, Cavallero (C).

TANAS CASALOTTI – VIGOR CISTERNA 1-7
Tanas Casalotti: Blundo (1’st Sartori), Lombardi, Leardini, Cataldi, Ranaldi, Campanile, Schettini (1’st Eufemi), De Bardi (28’st Piola), Bartimmo, La Rosa, Tomassini.. A disp.: Cicchinelli, Piarucci, Melilla, Giuliani. All.: Ranaldi
Vigor Cisterna: Campagna, Fulco (8’st Del Ferrano), Arduini (43’pt Mercuri), Cannariato, Bellamio, Arena (1’st Iommazzo), Bellomo, Frasca, Di Giacomo, Pantuso, Onorato. A disp. Lampacrescia, Raponi, Marseglia, De Luca. All. Montarani
Arbitro: Velluti di Ciampino
Marcatori: 1’pt, 35’pt, 45’st Di Giacomo, 2′ La Rosa (TC), 8’pt 30’pt Fulco, 22’pt Frasca, 34’st Pantuso.
Note – Ammoniti: Bardi, La Rosa, Piola. Espulso: al 30’st per comportamento antisportivo Campanile

Lascia un commento