Il Flora manda un chiaro messaggio alle rivali

Il Borgo Flora ha lanciato un messaggio forte e chiaro alla concorrenza. In quella che almeno sulla carta si presentava come una delle trasferte più ostiche del campionato, vale a dire l’impegno in casa dell’Indomita Pomezia, il Borgo Flora ha dimostrato ancora una volta tutto il suo straordinario potenziale rifilando ai capitolini un netto 7-2 

Leggi tutto

esultanza-floraIl Borgo Flora ha lanciato un messaggio forte e chiaro alla concorrenza. In quella che almeno sulla carta si presentava come una delle trasferte più ostiche del campionato, vale a dire l’impegno in casa dell’Indomita Pomezia, il Borgo Flora ha dimostrato ancora una volta tutto il suo straordinario potenziale rifilando ai capitolini un netto 7-2 che non lascia spazio a tante interpretazioni. La corazzata di Francesco Gesmundo, è proprio il caso di dirlo, è stata davvero troppo forte e ha archiviato la pratica nel corso del primo tempo grazie ai due gol messi a segno da Santoni al 18’ e al 46’. Tra il 47’ e il 63’, la capolista è andata a segno altre tre volte (una con Campagna e due con lo stesso Santoni). Nel giro di cinque minuti, tra il 67’ e il 72’, i capitolini si sono portati sul 2-5 con la doppietta di Di Lanno. Ma negli ultimi venti Asciolla e Zacchino hanno fissato il punteggio sul 7-2, suggellando così una vittoria tanto chiara quanto esaltante.

stasino-1R11 DI CUORE – All’«Oscar Zonzin» l’R11 ha agguantato al 94’ il pari contro il Montello. I padroni di casa sono passati in vantaggio al 66’ con Palmarini, ma Stasino ha ristabilito la parità ribadendo in rete il penalty che Fecchi gli aveva respinto. La Vis Terracina non è andata aldilà dello 0-0 con l’Hermada. Il risultato finale rispecchia l’andamento della gara, disputata ad un ritmo tutt’altro che sostenuto. Nel finale, però, i padroni di casa hanno centrato ben due legni con Arquati (con un tiro dalla distanza) e con Zampella, il cui calcio di punizione è stato deviato sul palo da un difensore avversario. Campoverde e Roccagorga si sono accontentate di un punto a testa. Per i gialloverdi quello conquistato ieri contro il fanalino di coda è stato il primo punto dopo sette sconfitte consecutive, mentre i rossoneri pur salendo a quota dieci sono ormai rassegnati all’immediato ritorno in Seconda Categoria. L’Atletico Bainsizza è tornato al successo contro il Santa Croce. I ragazzi di John Anthony Colucci hanno archiviato la pratica nel corso della prima frazione grazie alle reti di Colardo al 2’ e di Nevigato diciotto minuti più tardi.

PODGORA ANCORA ESAGERATO – Borgo Podgora solo al quarto posto e domenica assalto al gradino più basso del podio nella super sfida contro il San Michele. 5-1 rifilato al Monte San Biagio Le sei reti dell’incontro sono state realizzate da Cappelli, autore di una doppietta, Leggi, che ha firmato il momentaneo 1-1, Rossetti, a segno di testa, Casaburi e Armeni, sempre dagli undici metri.

I TABELLINI

INDOMITA POMEZIA – BORGO FLORA 2-7
Indomita Pomezia: D’Alessandro, Bagliardini, Castagnacci, Aleandri, Camera, Barbonetti, Muse, Fabbroni, El Hamoui, Zanotti, Forti D. A disp.: Bergami, Bertini, Di Lanno, Forti E., Rinelli, Pelagalli. All.: La Torraca.
Borgo Flora: Petrilli, Maggi, Del Vecchio, Gazzi, Luceri, Farina, Alfano, De Chiara, Santoni (20’st Cippitani), Campagna (7’st Asciolla), Sorrentino (9’st Zacchino). A disp.: Imperato, Spirito, Romano. All.: Gesmundo.
Arbitro: Roccon di Cassino.
Marcatori: 18’, 46’pt, 4’, 18’st Santoni, 2’st Campagna, 22’(rig.), 27’st Di Lanno, 28’st Asciolla, 44’st Zacchino.
Note – ammoniti: Castagnacci, Pertini, Luceri

MONTE SAN BIAGIO – BORGO PODGORA 1950 1-5
Monte San Biagio: Feudi (1’st Di Vezza), Iannace, Conti, Prili, Raimondi, Serafini, Cataldi (27’st Raso), Pecchia, Bartolomeo, Reggio (7’st Parisi), Leggi. A disp.: Stefanelli, Di Crescenzo, Teseo, Guglielmelli. All.: Rizzo.
Borgo Podgora 1950: Petrucci, Bragazzi, Muneretto, Salaro, Policriti, Rossetti, Casaburi, Piras (32’st Ruta), Cappelli, Armeni (36’st Martellacci), Lubirati (21’st Barbierato). A disp.: Alessandroni, Pagliuca. All.: Sanavia.
Arbitro: Valeriani di Albano.
Marcatori: 5’pt (rig.), 5’st Cappelli, 6’pt Leggi, 15’pt Rossetti, 26’st Casaburi, 32’st Armeni (rig.).
Note: espulsi Pecchia al 44’pt per proteste e Bragazzi all’11’st per doppia ammonizione
ATLETICO BAINSIZZA – SANTA CROCE 2-0
Atletico Bainsizza: Mandolini, Ambrosio (25’st Ghirotto), Picano, Piva, Milani M., Marchegiani, Mangiapelo (5’pt Nevigato), Pacchiarotti, Colardo, Giarola, Giansanti (25’st Terzi). A disp.: Palladini, Pavani, Milani T., Marocchetti. All.: Colucci.
Santa Croce: Perretta, D’Oglioso, Balzano (7’ pt Del Vecchio), Fragnoli, Pieroncini, Carpino, Melia (35’st Setteposte), Di Resta, Polidoro (25’st Ragonese), Pacifici, Ardone. A disp.: Parente, Zazzaro, Ciani. All.: D’Urso.
Marcatori: 2’pt Colardo, 20’pt Nevigato
Note: espulso Di Resta al 43’ pt per gioco pericoloso

CAMPOVERDE – ROCCAGORGA 0-0
Campoverde: Zecchinelli, De Luca, Coticelli, Cannariato, Campo, Cavola, Casale, Cosmi, Triola, Marella S. (25’st Cecchetto), Martino (25’st Martino). A disp.: Di Flavio, La Rocca, Ceretta, Arcese. All.: Marella A.
Roccagorga: Cerqua, Basilico, Menta (14’st Maurizi), Ciotti (12’st Buffoni), Romanzi, Borelli, Cammarone, Bonanni G., Manzoni, Bonanni A., Nardacci. A disp.: Orsini. All.: Polselli.
Note: espulso 23’st De Luca per doppia ammonizione

VIS TERRACINA – HERMADA 0-0
Vis Terracina: Mauti, Cacciotti, Arquati, Cannarella, Di Leta, Medina, Pirolozzi (1’st Ledhili), Zampella, Di Giacomo, Severini, Forlani (25’st Tari). A disp.: Treglia, Percoco, Spezzaferro, Gionta, Di Vincenzo. All.: Perrotta.
Hermada: Masala, Parolisi, Forzellin, Tarquinio, Senesi, De Bellis, Gradassi (30’st Ceschia), Rizzi, Palmacci, Tombolillo (40’st Isotton), Del Prete. A disp.: Isolani F., Mancini, Isolani D. All.: Ramazzotto.
Note: espulso Severini al 46’st per doppia ammonizione

MONTELLO – R11 LATINA 1-1
Montello: Fecchi, D’Aietti, Perica, Alibardi O. (36’st Pinna), Lorenzin, Gatto, Vitali, Biondi, Aquilani, Palmarini (28’st Piccolo), Della Millia (41’st Simone). A disp.: Franchini, Asciolla, Zonzin. All.: Campo.
R11 Latina: Vergara, Mancini, Eramo (30’st Di Stefano), Panico, Cinque, Castelli (26’pt Simonetti), Nale, Rango, Critelli (18’st Zotti), Zaccarelli, Stasino. A disp.: Noce, Valenza, Castello. All.: Giovannelli.
Marcatori: 21’st Palmarini, 49’st Stasino.
Note: espulsi Aquilani al 10’pt per proteste e Lorenzin al 48’st per doppia ammonizione; ammoniti: Panico, Cinque, Stasino, Della Millia, Biondi e O.Alibardi

Lascia un commento