Mercoledì di Coppa per Cisterna e Sezze

Dentro o fuori in 90’. La Vigor Cisterna affronta a Porto Torres la gara di ritorno degli ottavi di Coppa Italia Eccellenza, fase Nazionale. La squadra di mister Montarani parte dal 2-1 (gol di Fiorillo e Cannariato) ottenuto all’andata, risultato meritato che però non può far dormire sonni tranquilli ai biancoazzurri, che si troveranno di 

Leggi tutto

fiorillo-3Dentro o fuori in 90’. La Vigor Cisterna affronta a Porto Torres la gara di ritorno degli ottavi di Coppa Italia Eccellenza, fase Nazionale. La squadra di mister Montarani parte dal 2-1 (gol di Fiorillo e Cannariato) ottenuto all’andata, risultato meritato che però non può far dormire sonni tranquilli ai biancoazzurri, che si troveranno di fronte ad una squadra determinata a ribaltare il risultato ed ottenere la qualificazione.

LA FORMAZIONE – Saranno pochi i cambiamenti rispetto alla gara di andata tra le fila della Vigor. Campagna confermato tra i pali, così come la linea difensiva che una settimana fa aveva annullato il tridente allestito da Affuso, ovvero Fulco, Bellamio, Arena e Arduini (con l’unico ballottaggio che riguarderà Fulco e Iommazzo). Mediano in mano alla rodata coppia Cannariato-Frasca. Alle spalle di Di Giacomo, infine, il trio Fiorillo (a sinistra), Marseglia (a destra) e uno tra Ivan Bellomo e Alessandro Parisi, con il primo in pole position dopo l’ottima prova offerta contro il Fidene.

pellerani-con-pelataSEZZE, DENTRO O FUORI – Arriva la prova della verità per la Vis Sezze Setina, impegnata domani nell’ultimo turno del girone a 3 dei quarti di finale della Coppa Italia Promozione 2009/2010. Sul campo del San Cesareo, prima nel girone B di Promozione con 66 punti, frutto di 21 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte, e reduce dalla prova di forza contro il Nuova Superiride La Rustica (battuta per 4-1), i setini allenati di Emiliano Del Duca, in ritardo nella graduatoria del girone D e reduci dalla sconfitta casalinga contro il Roccasecca Terra di S.Tommaso (0-1 per i ciociari), proveranno a dare una svolta ad una stagione finora deludente, le cui uniche soddisfazioni sono arrivate proprio dalla Coppa, che per la vincente riserva il primo posto nelle graduatorie di ripescaggio per il prossimo torneo di Eccellenza. Un obiettivo da non fallire per il Sezze, che andrà a San Casareo consapevole di avere due risultati su tre per passare il turno e accedere alla semifinale

Lascia un commento