D’Andrea: “Sognare non fa parte del calcio”

LIQUIDATO (FONDI – RIETI 6-0) – Al di là del risultato molto rotondo, è stata una vittoria sofferta. Il Rieti nel primo tempo si è comportato meglio di noi, forse perché noi eravamo troppo contratti e volevamo sbloccare la gara subito. Appena siamo riusciti a sbloccarla, la partita è diventata un monologo del Fondi. Avevo 

Leggi tutto

liquidato-binieroLIQUIDATO (FONDI – RIETI 6-0) – Al di là del risultato molto rotondo, è stata una vittoria sofferta. Il Rieti nel primo tempo si è comportato meglio di noi, forse perché noi eravamo troppo contratti e volevamo sbloccare la gara subito. Appena siamo riusciti a sbloccarla, la partita è diventata un monologo del Fondi. Avevo detto anche alla vigilia che non sarebbe stata una gara facile perché si trattava di un testacoda e di solito in queste gare l’unica che può rimetterci è quella che si trova in testa. Il Rieti non aveva nulla da perdere, noi moltissimo.

FLAVIO MARZULLO (GAETA – MOROLO 3-0) – Era una vittoria importante, da oggi in poi penseremo partita dopo partita e ci proveremo fino alla fine. Noi ci crediamo ancora, sono tre punti che ci rimettono in corsa e sono dedicati ai tifosi, alla dirigenza e allo staff tecnico che ci sono vicini ogni giorno.

SIBILIA (LATINA – SELARGIUS 2-2) VIDEO –


PERRA (LATINA – SELARGIUS 2-2) VIDEO –

pirozziPIROZZI (BOVILLE – APRILIA 2-2) – “Peccato perchè eravamo andati in vantaggio e, dopo il loro pareggio, siamo riusciti anche ad andare in porta con due occasioni che non abbiamo concretizzato. Rimane la soddifsazione per il nono risultato utile di fila, anche se, adesso, gli infortuni cominciano a farsi pesanti. Mi sto allenando anche io: chissà che non debba scendere in campo in una partita secca!”

DEL DUCA (ANITRELLA – VIS SEZZE SETINA 1-2) – E’ stata una vittoria assolutamente meritata. Stiamo lavorando bene e adesso cominciamo ad ottenere risultati importanti. Vincere mercoledì scorso ci ha permesso di dimostrare a noi stessi il nostro valore e adesso dobbiamo continuare su questa strada per riuscire ad ottenere ancora di più.

D’ANDREA (ATL. SABOTINO – PONTINIA 2-0) – Non guardo le vittorie a tappa come succede nel ciclismo ma la classifica finale, quindi questo successo lo considero semplicemente un altro passo decisivo del nostro cammino. Non mi piace sognare, questo termine non fa parte del calcio e quindi non posso far credere qualcosa che di fatto sulla carta è molto difficile perchè le squadre che puntano all’Eccellenza le conosciamo bene tutti. La classifica per le prime posizioni è ancora corta, quindi può ancora succedere di tutto. Quindi ribadisco che tireremo le somme solo alla fine, se riusciremo ad ottenere qualcosa di veramente importante il merito sarà di tutti.

ZANELLA (IND. POMEZIA – SERMONETA 1-2) – Anche stavolta i ragazzi hanno disputato un’ottima partita. Mi complimento con i ragazzi per come hanno tenuto il campo, tenendo sempre ai massimi livelli la concentrazione.

Campo

Campo

CAMPO (MONTELLO – SANTA CROCE 2-0) – Penso che la vittoria sia pienamente meritata. Era importante vincere anche questo scontro diretto: ora però non dobbiamo abbassare la guardia e affrontare il Roccagorga con la massima concentrazione possibile.

ORBISAGLIA (CORI – ATL. CISTERNA 0-1) – Credo che la vittoria sia stata meritata. A parte due occasioni in cui il Cori ha chiesto il calcio di rigore, infatti, non siamo stati mai impensieriti dalla formazione di casa. Noi abbiamo avuto invece diverse occasioni, ma come al solito non abbiamo chiuso la partita.

Lascia un commento