Fondi, sei ‘zampate’ al campionato

Al Fondi occorreva dare un segnale forte alle inseguitrici dopo l’inattesa sconfitta patita a Selargius. La formazione di Liquidato non si fa pregare e rifila 6 gol ad un Rieti che pure nel primo tempo aveva dato la sensazione di poter tenere bene il campo contro la capolista. La squadra reatina si è presentata all’Arnale 

Leggi tutto

tufanoAl Fondi occorreva dare un segnale forte alle inseguitrici dopo l’inattesa sconfitta patita a Selargius. La formazione di Liquidato non si fa pregare e rifila 6 gol ad un Rieti che pure nel primo tempo aveva dato la sensazione di poter tenere bene il campo contro la capolista. La squadra reatina si è presentata all’Arnale Rosso con un atteggiamento speculare a quello fondano, un tridente volto a sfruttare le qualità di un attacco incredibilmente prolifico. Prima della partita, infatti, il Rieti aveva segnato soltanto due gol in meno rispetto alla compagine pontina. E in effetti la squadra, affidata oggi a mister Bianchetti, si è resa protagonista di un ottimo primo tempo in cui è riuscita più volte ad arrivare al gol, cedendo poi soltanto su calcio di rigore. Nel secondo tempo, invece, i rossoblu hanno imposto fin dall’inizio il proprio ritmo, segnando tre gol in meno di 20 minuti. Vanno sicuramente sottolineate le responsabilità dell’estremo difensore reatino, colpevole su almeno tre dei sei gol totali.

APRILIA RULLO COMPRESSORE – N0n smettono di stupire le

Il giovane Triola

Il giovane Triola

Rondinelle di mister Sergio Pirozzi che inanellano il nono risultato utile consecutivo portando a casa un buon punto dal campo del Boville Ernica che, comunque, continua a vacillare rimandando ancora l’appuntamento con i tre punti nell’anno solare. Parte bene l’undici pontino. Pronti, via e Corsetti ha subito la palla buona per il vantaggio, superando due avversari per poi sparare in diagonale, senza però trovare la mira giusta. Nella ripresa parte ancora bene l’Aprilia, che passa al primo vero affondo: Fratangeli recupera palla a metà campo, apre sulla destra per Triola che si presenta solo davanti a Mainardi per poi infilarlo sul palo lontano. Immediata la reazione del Boville che appena 2’ più tardi pareggia i conti con Alessio Carlini, bravo a risolvere una mischia in area di rigore ospite e battere Giudice per il definitivo 1-1. Ed ora sotto con il Civita Castellana, per un sogno play- off che appare sempre più concreto.

GAETA, C’E’ IL SOLE DOPO LA TEMPESTA – Torna finalmente il sorriso al Riciniello, dove nella venticinquesima giornata in serie D supera con un secco 3-0 il Morolo sempre più in crisi in fondo alla classifica. Tre punti d’oro per la formazione di mister Emanuele Cannone che ritrova un po’ di continuità e un po’ di serenità dopo il periodo nerissimo che aveva fatto scivolare i biancorossi lontano dalla vetta. Una vetta che dista sempre sei lunghezze ma con questo successo i tirrenici scavalcano il Sanluri e si riportano in terza posizione in coabitazione con il Pomezia a due sole lunghezze dal Flaminia.
Una stagione che il Gaeta ha ripreso per i capelli grazie anche alla ritrovata vena artistica e agonistica dei suoi uomini migliori Di Pietro, Marzullo e Gambino tutti in rete in questa domenica.

I TABELLINI

BOVILLE ERNIA – RONDINELLE 1-1
Boville Ernica
: Mainardi, Benedetti (23’ Civica), De Fabiis (30’st Lucchese), Renna, Frioni, Padovani, Carfora, Molinaro, Cardinali, Migliorelli (37’st Gatti), Carlini. A disp.: Cuomo, Bracaglia, Perrotti, Cardazzi. All.: Perrotti
Rondinelle Latina: Giudice, Bizzarri, Chiarucci, Eramo, Galluzzo, Pelle, Triola, Pietrucci, Piperissa (33’ s.t. Turchetta), Fratangeli (17’ s.t. Oliva), Corsetti. A disp.: Marini, Della Santa, Prosia, Iacopini, Cherubini. All.: Pirozzi
Arbitro : sig. Fabrizio Ferrara di Palermo
Marcatori : 16’ st Triola (RL), 18’st Carlini (B)

GAETA-MOROLO 3-0
Gaeta
: De Filippis, Costanzo, Cioffi, Speranza (29’st Nnamani), Esposito, Amendola, Di Pietro (39’st Ezeadi), Iozzi, Colantuono, Marzullo (44’st Brutti), Gambino. A disp.: Campironi, Di Pietro C., Bertolo, Recchia. All.: Emanuele Cannone.
Morolo: Chimenti, Trossi (1’st Blaiotta, 29’st De Angelis), Migliozzi, Fasani (10’st Pistolesi) Buonanno, Provaroni, Empoli, Felici, Capuano, Mari, Hasa. A disp.: Catracchia, Ferretti, Manni, Pralini. All.: Castiello.
Arbitro: Granci di Città di Castello.
Marcatori: 36′ Marzullo, 4’st Di Pietro e 22’st Gambino.
Note: Ammoniti Migliozzi, Fasani e Felici (M).

FONDI – RIETI 6-0
Fondi
: Celli, Esposito, Iovinella, Violante, Pannozzo, Iossa, Festa (15’st Tufano), Ambruoso Improta (22’st Stravato), Vaccaro, Di Maio (14’st Di Ruocco). A disp.: Belviso, Galasso, Dionisio, Branicki. All. Liquidato.
Rieti: Mennini, Pezzotti, Nucci, Cianetti, Campobasso, Panitti, Petrongari, Mancini, Monaco, Ippoliti (13’st Rizzo), Panico (22’st Giannotta). A disp. Giorgi, Cimadomo, Leonardi, Papa, Leonetti. All. Bianchetti
Arbitro: Gosti di Perugia
Marcatori: 40’pt Improta (rig), 1’st Violante, 9’st Improta, 10’st Di Maio, 19’st Improta, 32’st Tufano.
Note: Ammonito Cianetti (R).

Lascia un commento