Coppa Lazio – Bruno Orbisaglia riaccende le speranze

Un successo che permette ancora di sperare. Al San Valentino l’Atletico Cisterna batte il Cesano per 1-0 e ora deve sperare che gli stessi avversari battano nella gara che chiuderà il triangolare di semifinale il Torrice, per 1-0. Se dovesse andare così, infatti, il team di Orbisaglia passerebbe il turno in virtù di una media 

Leggi tutto

bruno-orbisagliaUn successo che permette ancora di sperare. Al San Valentino l’Atletico Cisterna batte il Cesano per 1-0 e ora deve sperare che gli stessi avversari battano nella gara che chiuderà il triangolare di semifinale il Torrice, per 1-0. Se dovesse andare così, infatti, il team di Orbisaglia passerebbe il turno in virtù di una media di età più bassa rispettao agli avversari, accedendo alle finalissime di Coppa Lazio.

GOL PARTITA – Il Cisterna passava al primo vero affondo: la scossa la dava al 29′ Giacobone Ugo che con un’ottima iniziativa personale sull’out di destra serviva in mezzo l’accorrente Bruno Orbisaglia che in spaccata di sinistro trafiggeva Ascenzi. La reazione ospite non si faceva attendere e nemmeno un giro di orologio più tardi, Macci girava a lato di testa su servizio di Licenziato da calcio d’angolo. Ancora Macci si rendeva pericoloso tre minuti dopo calciando in area dall’altezza del dischetto ma trovando l’opposizione di D’Annibale che deviava il tiro fuori. Ma a sfiorare ancora la rete erano i padroni di casa al 36′ con Giacobone che, servito ottimamente in verticale da Rosati, sparava addosso all’estremo ospite da ottima posizione.

sciacqua-rinviaANCORA CISTERNA – Nella seconda frazione gli ospiti rischiavano subito di capitolare: era il 5’ quando Guazzarotto al limite d’area si liberava per il tiro ma calciava alto. Il Cesano rispondeva con un calcio piazzato dal settore di destra: traversone in mezzo di Licenziato, colpo di testa di Punzo, bloccava Sciaqua. La partita cambiava volto a metà ripresa, quando il direttore di gara mandava sotto la doccia con un rosso diretto Campagnoli per atteggiamento scorretto. Il Cesano ci provava ma i loro attacchi risultano sterili con l’unica azione degna di nota al 39’, con un tiro di Di Matteo che trovava la respinta di Sciaqua. L’Atletico si chiudeva e ripartiva in contropiede non trovando però la rete della tranquillità. Era il 41’ quando Giacobone, su lancio lungo vince il duello in velocità con Scaringi ma scivola a terra nel tentativo di domare la sfera. Ultimo sussulto era ancora di marca cisternese: su palla inattiva Capogna, subentrato nella ripresa, metteva al centro un buon cross per Rosati che impattava di testa spendendo la palla fuori.

IL TABELLINO

ATLETICO CISTERNA – CESANO 1 – 0
Atletico Cisterna: Sciaqua, Del Prete, Mezzoprete, Campagnoli, D’Annibale, Di Bianco, Guzzarottto (18’st Capogna), Orbiasaglia B., Giacobone, Orbisaglia M., Rosati. A disp.: Orbisaglia Miki, Salvini, Sanmarco, Speca, Tommasini, Antonetti. All.: Orbisaglia G.
Cesano: Ascenzi, Cocci, Ronconi, Bojhe, Scaringi, Petti , Macci (24’st Vitelli), Gonnella, Punzio, Licenziato, Di Matteo. A disp.: Caruso, Di Martinis, Sciarra, Mazzaterri.
Arbitro: Marino di Formia
Marcatori: 29’pt Orbisaglia B.
Note – ammoniti Licenziato, Sciaqua, Scaringi, Mezzoprete; espulso al 30’st Campagnoli
Gabriele Mancini

Lascia un commento