Arriva la Coppa per il Sezze, Cisterna ci prova

E’ tutto pronto per la sfida, valida per la seconda giornata della seconda fase a gironi della Coppa Italia Promozione, tra la Vis Sezze Setina e la Roma VIII, compagine che milita nel girone B e che attualmente occupa la seconda posizione nella graduatoria generale a sole due lunghezze dalla capolista La Sabina. Sezze invece 

Leggi tutto

bucciarelli-bottoni-e-fatoneE’ tutto pronto per la sfida, valida per la seconda giornata della seconda fase a gironi della Coppa Italia Promozione, tra la Vis Sezze Setina e la Roma VIII, compagine che milita nel girone B e che attualmente occupa la seconda posizione nella graduatoria generale a sole due lunghezze dalla capolista La Sabina. Sezze invece è reduce dal pareggio (1-1) raccolto domenica scorsa al “Tasciotti” contro la Nuova Itri. Un pareggio che ha lasciato rammarico in tutto l’ambiente, considerato che la formazione di Mario Caneschi si era trovata ad affrontare la gara in nove uomini causa espulsioni. Ma l’aria che si respira intorno all’appuntamento di Coppa e all’esordio del Sezze, nel girone che oltre alla Roma VIII comprende il San Cesareo, è comunque ottimistico.

PARLA BUCCIARELLI – A parlarne è il presidente della Vis Sezze Setina, Luigi Bucciarelli, che afferma: “Si parla di questa gara ormai da mesi e noi siamo assolutamente consapevoli che domani ci giochiamo una fetta decisiva per la nostra stagione. Nel turno precedente, sempre a gironi, abbiamo vinto contro La Storta, poi siamo andati a giocarci la qualificazione contro il Valmontone in casa loro, potendo contare anche sul pareggio considerato che la gara delle due nostre avversarie era finita in parità. Adesso – spiega Bucciarelli – si potrebbero ricreare le stesse condizioni. Roma VIII e San Cesareo nella prima gara del girone hanno pareggiato, quindi una nostra affermazione domani potrebbe permetterci di andare a San Cesareo ed avere a disposizione due risultati su tre. Presto per fare conti, ma in queste situazioni conviene comunque pensarci perché l’occasione è da sfruttare nel migliore dei modi. Conosciamo il valore delle due compagini che il girone ci ha messo di fronte, ma sappiamo anche che il nostro valore è decisamente superiore a quanto dimostrato finora. Arriva il momento di tirare fuori grinta e carattere e fare un bel risultato per poi giocarci le nostre possibilità di approdare in semifinale”. Oltre ai giocatori, però, in questo caso una parte decisiva per una buona prestazione del Sezze potrebbe averla il pubblico del “Tasciotti”. Proprio per questo motivo, per sollecitare gli spettatori a seguire la squadra in questa delicata sfida, la società ha deciso che l’ingresso agli spalti sarà gratuito: “E’ un atto docuto nei riguardi del pubblico – conclude Bucciarelli – e un incentivo affinché domani si torni a riempire la tribuna dello stadio. Il pubblico in gara come questa è una componente essenziale, perciò invito tutti gli amanti del calcio di Sezze a recarsi al campo domani alle 15 e spingere la squadra ad ottenere un risultato che sarebbe un passo importante verso il salto di categoria”.

peppe-orbisagliaL’ATLETICO CISTERNA SI GIOCA IL TUTTO PER TUTTO – La Vis Sezze Setina non è l’unica squadra a dover andare in campo per la Coppa. In Seconda infatti tocca di nuovo all’Atletico Cisterna scendere in campo dopo la sfortunata trasferta con il Real Torrice. Dopo quell’1-0 rimediato nel finale ci vorrà un miracolo ma di certo l’obiettivo sarà la goleada. A Cisterna arriva il Cesano che a sua volta esordirà in questo minigirone di Coppa. Bisogna tentare il tutto per tutto e poi sperare che il Cesano faccia lo stesso nell’incontro casalingo con il Real Torrice.

Lascia un commento