Il Bainsizza non si ferma più

Un bottino davvero niente male. Nel giro di tre giorni, l’Atletico Bainsizza ha messo in cascina sei punti che l’hanno proiettato a quota trentatre punti in classifica, a meno uno dal Borgo Podgora 1950 e dal quinto posto, ultimo piazzamento utile per la Coppa Lazio (ammesso che la seconda classificata acceda comunque in Promozione dalla 

Leggi tutto

ColucciUn bottino davvero niente male. Nel giro di tre giorni, l’Atletico Bainsizza ha messo in cascina sei punti che l’hanno proiettato a quota trentatre punti in classifica, a meno uno dal Borgo Podgora 1950 e dal quinto posto, ultimo piazzamento utile per la Coppa Lazio (ammesso che la seconda classificata acceda comunque in Promozione dalla porta di servizio). Ieri pomeriggio sul neutro di Borgo Piave, nel recupero della diciottesima giornata la compagine di John Anthony Colucci ha superato per 3-2 il San Michele, al termine di una partita accesa, combattuta a tratti anche nervosa, come dimostrano le tre espulsioni arrivate nella ripresa. Per i gialloverdi si tratta del secondo stop di fila dopo quello di tre giorni fa a Monte San Biagio: La Penna e soci adesso non sono più soli al terzo posto della graduatoria perchè affiancati dal Sermoneta, ma soprattutto hanno sciupato la ghiotta occasione di recuperare terreno non solo sul SS.Pietro e Paolo ma addirittura sul Borgo Flora (ancora una volta costretto a rinviare il match con il Roccagorga per l’impraticabilità del «Romolo Orsini»).

BOTTI IN APERTURA – Pronti via e gli ospiti hanno subito trovato il vantaggio: La Penna ha addomesticato un lancio dalla mediana, ha servito all’altezza dei sedici metri l’accorrente Pinti, il quale ha eluso l’intervento di un difensore avversario, è entrato in area e non ha lasciato scampo a Mandolini con un preciso diagonale sul palo più lontano. Ma dopo soli otto minuti, l’Atletico Bainsizza ha immediatamente agguantato il pari con Colardo che si è fatto trovare pronto al tap-in vincente dopo il tentativo di Nevigato respinto da Pepe.

colardoRIMONTA INESORABILE – Ad inizio ripresa, l’undici di mister Colucci ha completato la rimonta: il solito Colardo partito in posizione piuttosto dubbia (veementi le proteste degli ospiti nella circostanza per la posizione iniziale dell’attaccante), si è involato verso la porta avversaria e ha depositato il pallone in rete a porta praticamente sguarnita, dopo che Pepe era uscito in maniera disperata per cercare evitare il peggio. Al 57’ il San Michele ha fallito l’occasione di portarsi sul 2-2. Il direttore  di gara ha erroneamente concesso un calcio di rigore agli ospiti dopo il contatto tra La Penna e un difensore avversario: sul dischetto si è presentato De Angelis che però ha calciato fuori, fallendo così il secondo penalty consecutivo dopo quello già sbagliato a Monte San Biagio. Tre minuti dopo, lo stesso De Angelis ha avuto l’occasione di rifarsi ma tutto solo a due metri da Mandolini ha incredibilmente calciato a lato. Al 62’ altra situazione contestata nell’area dell’Atletico Bainsizza: La Penna realizza a porta vuota, ma il direttore di gara ha annullato perchè a suo giudizio nella prima parte dell’azione, Mandolini era stato scavalcato da un preciso pallonetto di Ghirotto e non di Picano come invece sostenevano i giocatori ospiti.

COLPO DEL KO – Al 70’, l’Atletico Bainsizza ha piazzato il colpo del ko: sugli sviluppi di un cambio di gioco di Picano, Giarola ha controllato la sfera in corrispondenza del lato destro dell’area di rigore, è rientrato sul destro e ha battuto Pepe per la terza volta con una precisa stoccata sul palo più lontano. Dopo dodici minuti lo stesso Giarola ha avuto la possibilità di siglare il 4-1, ma la sua conclusione ravvicinata è terminata fuori. Allo scadere dei cinque minuti di recupero, a risultato ormai acquisito, è arrivato il calcio di rigore di Montin che ha fissato il punteggio sul 3-2.

Simone D’Arpino

IL TABELLINO

ATLETICO BAINSIZZA – SAN MICHELE 3-2
Atletico Bainsizza:
Mandolini, Pavani, Marocchetti (21’st Ambrosio), Milani T., Milani M., Tomassi, Picano, Pacchiarotti (40’st Marchegiani), Colardo, Giarola, Nevigato (43’st Giansanti). A disp.: Feudi, Terzi, La Penna, Borgia. All.: Colucci.
San Michele: Pepe, Chiodi, Pozzobon (20’st Montin), de Bonis, Ciampini, Petrussa, Pinti, Di Marco (13’st Bologna), Palluzzi (13’st Ghirotto), De Angelis, La Penna. A disp.: Costa, Silvaggi, Ricchiuti, Pescuma. All.: Trovò.
Arbitro: Parastesh di Ostia Lido.
Marcatori: 1’pt Pinti, 9’pt Colardo, 5’st Colardo, 25’st Giarola, 50’st Montin (rig.)
Note: espulsi De Angelis al 17’st, Nevigato al 32’st  e Ghirotto al 46’st.

Lascia un commento