Pontinia, che sorpresa!

Bar dello sport sempre aperto in queste ultime giornate di inverno. I campionati entrano nel vivo ed è vietato sbagliare in questo frangente. Nel bar dello sport di serie D salta alle luci della ribalta il Fondi di un Pannozzo sempre più bomber. Chi vola è anche il rigenerato Pontinia di mister Renato Martinelli, che 

Leggi tutto

progetto-bar-dello-sportBar dello sport sempre aperto in queste ultime giornate di inverno. I campionati entrano nel vivo ed è vietato sbagliare in questo frangente. Nel bar dello sport di serie D salta alle luci della ribalta il Fondi di un Pannozzo sempre più bomber. Chi vola è anche il rigenerato Pontinia di mister Renato Martinelli, che ha ripreso a correre come nella prima parte del campionato. Scende la Circe, ma anche Terracina e Formia.

CHI SALE…

tufanoFondi vola con “Bomber” Pannozzo

La squadra della settimana? Senz’altro il Fondi. Il riposo forzato di tre settimane sembra aver fatto bene ai ragazzi di Liquidato che in due partite (Latina e Astrea) hanno realizzato la bellezza di nove reti senza subirne alcuna. Grande protagonista, Luca Pannozzo, autore di tre gol in due partite. Normale…se solo non stessimo parlando di un difensore…

L’imprevedibile Pontinia

Gli amaranto non hanno mezze misure. Sembra che si divertano a stare sulle montagne russe: ora è il momento della rinascita, dovuta anche alla scossa portata da mister Martinelli. I numeri parlano di tre successi consecutivi, intervallati dalla partita non giocata contro la Nuova Circe. La perla però è il meritatissimo colpaccio di Roccasecca di domenica. Tre punti che potrebbero voler dire salvezza senza passare dai playout.

…E CHI SCENDE!!!

sampaolo-ivan3Nuova Circe, primi scricchiolii

La vittoria manca da un mese esatto (striminzito 1-0 al Clc Priverno) in casa Nuova Circe. Un dato che non si addice ad una squadra che vuole vincere il campionato. Ed infatti, dopo la meritata sconfitta di Arce, è arrivata puntuale la perdita della vetta. Certo, vincendo il recupero con il Pontinia i rossoblu affiancherebbero di nuovo il Formia 1905 ma i segnali di questo febbraio non sono incoraggianti…

Terracina e Formia, così proprio non va

Così non va. Formia e Terracina sono andate incontro all’ennesima sconfitta consecutiva che ne hanno quasi del tutto compromesso la corsa verso i rispettivi traguardi. Il Formia, con il terzo ko di fila, l’ottavo stagionale, ha detto addio anche al sogno recondito della piazza d’onore che avrebbe significato almeno i play-off. Adesso anche la panchina di Enzo Potenza comincia a scricchiolare. Non va meglio sulla sponda del Terracina. Troppo forte lo Zagarolo, questo è vero, ma i punti salvezza andavano fatti certamente prima.

Lascia un commento