L’Arce regala la vetta al Formia 1905

Continua la marcia trionfale al “Perrone” del Formia 1905 di mister Piero Tersigni, che nel derby della ventiquattresima giornata piega con il risultato di 1-0 la resistenza dello ScauriMinturno di Gennaro Pernice. Tre punti che sono andati ai ragazzi del patron Carpinelli, i quali tornano in testa al girone «D» con tre lunghezze di vantaggio 

Leggi tutto

tersigniContinua la marcia trionfale al “Perrone” del Formia 1905 di mister Piero Tersigni, che nel derby della ventiquattresima giornata piega con il risultato di 1-0 la resistenza dello ScauriMinturno di Gennaro Pernice. Tre punti che sono andati ai ragazzi del patron Carpinelli, i quali tornano in testa al girone «D» con tre lunghezze di vantaggio sulla Nuova Circe (sconfitta 2-1 ad Arce) che però mercoledì recupererà il match con il Pontinia. Per lo ScauriMinturno, invece, si tratta della sconfitta numero sei in campionato. Al 41′, ghiotta occasione per l’undici di Tersigni con Di Roberto che si ritrova sulla testa il calcio di punizione di De Tata dalla trequarti, complice l’uscita per prati di Cenerelli, ma la sfera sfila clamorosamente a lato e il primo tempo termina 0-0. Al rientro dagli spogliatoi parte forte il Formia con Adjey che va sul fondo, cross teso al centro dove arriva Di Roberto che con il piattone sinistro batte Cenerelli per il gol dell’1-0 decisivo per le sorti del derby. Gli ospiti a questo punto si riversano nella metà campo biancoazzurra senza mai incidere e sono quindi i padroni di casa, al 18′ con Zobel e al 41′ con Iovino, ad avere le migliori occasioni da rete.

sampaoloCIRCE RIMONTATA – Trasferta amara per la Nuova Circe in casa dell’Arce. La formazione di Gianni Marzella, infatti, è stata sconfitta 2-1 e ora deve assolutamente conquistare l’intera posta nel recupero di mercoledì prossimo contro il Pontinia per riacciuffare il Formia 1905 in vetta alla classifica. E dire che i sanfeliciani erano passati in vantaggio al primo minuto di gioco grazie all’incornata vincente di Sampaolo sugli sviluppi di un’azione iniziata da Ciccarelli e proseguita da Di Giorgio. A metà frazione Manco ha firmato l’1-1, battendo Paparello con una stoccata vincente da distanza ravvicinata. La ripresa è stata estremamente equilibrata e non ha offerto grandi emozioni fino all’81’, quando l’Arce ha completato la rimonta con l’acuto di Patriarca, arrivato proprio nel momento in cui la Nuova Circe era momentaneamente in dieci uomini a causa dell’infortunio accorso a Monetti un minuto dopo il suo ingresso in campo.

ITRI, ADDIO SOGNI DI GLORIA – Secondo stop casalingo della stagione per la Nuova Itri. La compagine di Mario Caneschi si è dovuta arrendere 2-1 all’Anitrella nello scontro diretto d’alta quota della ventiquattresima giornata del girone «D». Ora i biancoazzurri, rimasti comunque in quinta posizione, sono scivolati a mento sette dalla vetta e a sei punti dalla seconda piazza, occupata proprio dall’Anitrella. L’incontro è stato subito contrassegnato da ritmi piuttosto elevati. Al 44’, l’Anitrella è passata in vantaggio con Masconi, ma soltanto sessanta secondi più tardi il solito implacabile Martucci ha immediatamente ristabilito la parità dagli undici metri. Al 59’, gli ospiti hanno trovato il definitivo vantaggio grazie alla conclusione vincente di Lombardi, che si è insaccata dopo aver toccato la traversa. Nell’ultima mezz’ora di gioco, la Nuova Itri ha provato ad evitare la sconfitta, ma il forcing finale non ha prodotto l’esito sperato.

di-raimoIMPRESA PONTINIA – La cura Renato Martinelli continua a dare i propri frutti con la terza vittoria consecutiva, ottenuta addirittura in casa del Roccasecca, una delle assolute pretendenti alla promozione. Gli amaranto dominano in lungo e in largo al cospetto del team di Pecoraro andando in vantaggio al 16’, quando Di Emma, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, anticipa tutti  e punisce Difani con una perfetta incornata che vale il vantaggio. Il Roccasecca non ci sta e, consapevole dell’elevata posta in palio, spinge sull’acceleratore alla ricerca del pareggio. Pareggio che arriva al 32’ con Di Battista. Un gol probabilmente viziato da un fallo non ravvisato dal direttore di gara a centrocampo. Poco male, comunque, visto che nella ripresa, esattamente al 32, il neo entrato Di Raimo capitalizza un assist da urlo di Zanutto, mettendo a sedere il Difani per poi depositare comodamente in fondo al sacco.

SABOTINO TORNA A SORRIDERE – Tra le mura amiche dell’«Andriollo» l’Atletico Sabotino è tornato al successo dopo tre giornate in cui aveva raccimolato soltanto un punto. Il gol da tre punti è stato messo a segno da Davide Funari: al 10’ del primo tempo, l’attaccante borghigiano ha raccolto una perfetta verticalizzazione di Stefano Sarra, si è involtato verso l’area avversaria, ha eluso l’ intervento di un avversario e ha battuto Mancini con una precisa rasoiata.

D’Arpino, Iannotta e Terenzi

I TABELLINI

FORMIA 1905 – SCAURIMINTURNO 1-0
Formia 1905:
Centola, Valerio, De Vita, Soscia, Lombardi, Tarallo, Zobel (26’st Iovino), De Tata, Di Roberto (33’st Scipione), Adjey, Milo (46’st Ferraro). A disp.: Rosano, Mazzone, Esposito, Vendittozzi. All.: Tersigni.
ScauriMinturno: Cenerelli, Sica, Campoli, Grassi, De Mari, Illiano, Pernice (33’st Conte M.), Neri (22’st Maddaluno), Masino (11’st Canali D.), Martino, Conte F.. A disp.: Alberti, Canali F., Zinicola, Di Nitto. All.: Pernice.
Arbitro: Giancola di Latina; collaboratori: Minà e Morena di Latina.
Marcatori: 3’st Di Roberto.

ARCE – NUOVA CIRCE 2-1
Arce:
De Santis, Vittorelli, Parisi, Guadagno, Pagnarelli, Maione, Montuori (38’st Ricci), Simone, Compagnone (38’st Patriarca), Manco, Belli (48’st Arcese). A disp.: La Valle, Di Luca, Spiridigliozzi, Pproci. All.: Patriarca.
Nuova Circe: Paparello, Renzi, Berti, Bracciale, Garofalo, Monforte, Simoneschi (35’st Monetti) (37’st Rieti), Di Giorgio, Sampaolo, Sorrentino, Ciccarelli (20’st Di Girolamo). A disp.: Reccanello, Birk, Nicoletti, Novelli. All.: Marzella.
Arbitro: Bertoldi di Roma 2; collaboratori: Corsini di Roma 1 e Campa di Roma 2.
Marcatori: 1’pt Sampaolo, 25’pt Manco, 41’st Patriarca.
Note: espulsi Manco al 39’st per gioco scorretto.

NUOVA ITRI – ANITRELLA 1-2
Nuova Itri:
Paduano, Nofi (1’st Di Sena), Spirito, Pelliccia, Calenzo, Kingsley (1’st Filosa), Del Bove, D’Acunto (26’pt Palmaccio), Martucci-Mallozzi, Chianese. A disp.: Camuso, Tammelleo, Saccoccio, Centrulo. All.: Caneschi.
Anitrella: Di Girolamo, Celani, Tomas, Caldaroni L., Mancini, Lasconi, Massari (30’st Argentino), Chiarlitti, Carmassi, Marciano (45’st Luciani), Lombardi. A disp.: De Blasis, Marzini, Cerullo, Caldaroni S., Prospitti. All.: Coratti.
Arbitro: Colangeli di Aprilia.
Marcatori: 44’pt Masconi, 45’pt Martucci (rig.), 14’st Lombardi.

ROCCASECCA – PONTINIA 1-2
Roccasecca:
Difani, Di Battista, Montemitoli, Cicala, Stirpe (31’Vessella), Pistolesi, Ricci, Zonfrilli (34’st Mollicone), Serio (14’st Tarabonelli), Ripa, Cambone. A disp.: Baldassarre, Apponi, D’Aguanno, Valev. All.: Pecoraro
Pontinia: Rocci, Stefanelli, Onorato, Di Emma, Fiorini, Ambrosi, Cerrocchi, Terrinoni, Incollingo (14’st Di Raimo), Perfetti (28’st Zanutto), Parisella (21’st Conti). A disp.: Carbone, Bovolenta, Raso, Guarda. All.: Martinelli
Arbitro: D’Aquino di Roma 1
Marcatori: 16′ Di Emma (P), 32′ Di Battista (R), 32′ st Di Raimo (P)
Note – Ammoniti: Difani, Pistolesi, Ripa, Parisella, Di Emma, Ambrosi, Perfetti

ATLETICO SABOTINO – SUPINO 1-0
Atletico Sabotino:
Tarricone, Risoldi, Nardin, Sarra, Cappelletti, Fasulo, Rubino, Micheletti (30’st Di Matteo), Funari, Mangili (30’st Tomei), Del Brusco. A disp.: Stoppa, Soncin, Maldone, Spogliatoio C., Amati. All.: D’Andrea.
Supino: Mancini, Amati, Proietti, Troianello, Flore, Cestra, Orefice, Coppotelli, Trenta, Celenza, Cioffi. A disp.: Paris. All.: Marocco.
Arbitro: Siniele di Albano.
Marcatori: 10’pt Funari.
Note: espulso Orefice al 30’pt per doppia ammonizione.

TECCHIENA – BASSIANO 1-0
Tecchiena:
Petrigli, Coppetelli (32’st Iori), Englaro (25’st Minotti), Cataldi, Trollo, Restante, Lembo, Paris, Reali, Salvatori (40’ st Sulpizzi ). A disp.: Boccardi, Zimba, Molinari. All.: Castagnacci
Bassiano: Forzi, Prezioso, Rossi, Lenzini, Feudi (25’st Saud), Esposito, Cifra, Bernardo, Dian (20’st Delle Donne), Florian, Cocuzzi. A disp.: Villani, Pirazzi, Fantin, Morelli. All.: Bocchino
Arbitro: Potenza Roma1
Marcatori: 43’pt Englaro
Note: espulso al 20’st Rossi per doppia ammonizione.

COLFELICE – CLC PRIVERNO 0-0
Colfelice:
Perrozzi, Marcus, Cinelli C., Nardone, Cinelli R., Fiore (13’st Sciucco), Della Vecchia (43’st Folco), Loffeda (37’st Fratacarceri), Marsella, Spalvieri, Fusco. A disp.: Giacobono, Guttarazzi, Patrizi, Fraioli. All: Papadia.
CLC Priverno: Ciocca, Visca (18’st Miccinilli), Forte, Corsetti, Di Donato, Oliva (32’st Ottaviani), Sampaolo, Violanti, Paniccia, Locatelli, Sannino (25’st Pistilli). A disp.: De Simoni, Cappabianca, De Santis. All.: De Renzi.
Arbitro: Dell’Università di Aprilia.
Note – ammoniti: Fiore (C).

Lascia un commento