Il derby dice Montello

Tutto come all’andata. Alla fine l’ha spuntata il Montello che ha sconfitto nuovamente il Borgo Podgora 1950 nell’attesissimo derby dell’«Oscar Zonzin» (gremito come non mai) con il medesimo risultato della gara d’andata: anche ieri pomeriggio, infatti, proprio come l’1 novembre dello scorso anno, i biancocelesti hanno piegato la resistenza dei gialloblu per 3-2, dopo essere 

Leggi tutto

aquilani-mont-rigoni-sppaoloTutto come all’andata. Alla fine l’ha spuntata il Montello che ha sconfitto nuovamente il Borgo Podgora 1950 nell’attesissimo derby dell’«Oscar Zonzin» (gremito come non mai) con il medesimo risultato della gara d’andata: anche ieri pomeriggio, infatti, proprio come l’1 novembre dello scorso anno, i biancocelesti hanno piegato la resistenza dei gialloblu per 3-2, dopo essere passati in passati in svantaggio. Dopo soli cinque minuti di gioco, Cappelli, imbeccato da una splendida verticalizzazione di Armeni, ha portato in vantaggio i suoi con un preciso diagonale. Al 24’, i padroni di casa hanno agguantato il pari: Aquilani ha servito sulla trequarti avversaria proprio Piccolo, che, giunto ai sedici metri, non ha lasciato scampo a Petrucci. Nella ripresa, l’undici di Gianluca Campo, potendo contare su un ispiratissimo Aurelio Aquilani, ha assunto il comando delle operazioni, passando in vantaggio al 62’: Piccolo ha lanciato in verticale Aquilani, il quale ha superato per la seconda volta Petrucci in uscita. Al 68’, lo stesso Aquilani ha chiuso il conto al termine di un’insistita azione personale. In pieno recupero, il Borgo Podgora ha accorciato le distanze con la stoccata vincente di Alessandroni dai sedici metri.

IMPRESA DEL MONTE SAN BIAGIO – Successo di prestigio del Monte San Biagio che al «Comunale» di via Portella ha piegato 3-2 la resistenza del San Michele. Nel corso del primo tempo le occasioni sono arrivate con il contagocce. Il primo a finire sui tabellini è stato De Angelis, che al 32’ ha sbloccato il risultato trasformando il calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un intervento falloso di Pannozzo ai suoi danni.  Al 55’ Pannozzo è stato espulso per somma di ammonizioni, mentre un minuto dopo Reggio ha messo a segno il gol dell’1-1 con una zuccata vincente su cross di Pecchia. Sei minuti dopo Di Vezza ha respinto un altro calcio di rigore allo stesso De Angelis, stavolta concesso per un (presunto) fallo di mano di La Rocca in area (poi espulso). Al 75’, il Monte San Biagio è rimasto addirittura in otto a causa dell’espulsione di Serafini, ma il San Michele non è riuscito ad approfittarne. E in pieno recupero Bartolomero ha trovato il guizzo giusto, fissando il punteggio sul 2-1.

HERMADA AMMAZZAGRANDI – Impresa dell’Hermada che ha superato 3-2 la capolista Borgo Flora, in una gara contraddistinta da ben quattro rigori. mister-campagnaDietro però ne approfitta solo il Sermoneta che è arriva a sette vittorie nelle ultime otto gare. Questi i numeri che inquadrano l’ottimo momento  che sta attraversando il Sermoneta: i ragazzi di Marco Campagna, ieri mattina, si sono imposti per 4-2 in rimonta in casa del Campoverde. I gialloverdi hanno colpito due volte nel giro di quindici minuti: al 3’ Alò ha battuto Perna da pochi passi, mentre al 15’ Bruschini ha raddoppiato con una potente conclusione da distanza ravvicinata. Una manciata di minuti prima Tammaro aveva centrato il palo con un tiro dal limite. Al 40’, gli ospiti hanno accorciato le distanze grazie al diagonale vincente di Notari. Quattro minuti più tardi, Bovolenta ha siglato il 2-2 dagli undici metri. Al quarto d’ora della ripresa, Gnessi ha completato la rimonta, firmando il 3-2 sugli sviluppi di un corner. Al novantesimo, Bego ha fissato il punteggio sul 4-2 deviando in rete un cross dal fondo di Aquilani.

CORRIDA A POMEZIA – Poco a che fare invece con il calcio giocato invece quello che è successo a Pomezia tra Indomita e SS. Pietro e Paolo. Il match, terminato 2-2, verrà ricordato soprattutto per l’atteggiamento intimidatorio dei padroni di casa che hanno continuamente intimorito la formazione di Iannotti.

Simone D’Arpino

I TABELLINI

MONTELLO – BORGO PODGORA 1950 3-2
Montello:
Fecchi, D’Aietti, Perica, Alibardi O., Lorenzin, Panico (6’pt Palmarini), Della Millia, Gatto (37’st Simone), Aquilani (39’st Asciolla), Fioravanti, Piccolo. A disp.: Franchini, Zonzin, Iacono. All.: Campo.
Borgo Podgora 1950: Petrucci, Salaro (29’st Banin), Rossetti, Martellacci, Policriti, Piras, Casaburi, Pagliuca (22’pt Barbierato), Cappelli, Armeni (15’pt Colato), Alessandroni. A disp.: Cacciotti, Ruta, Muneretto, Bragazzi. All.: Sanavia.
Arbitro: Frattoni di Roma 1.
Marcatori: 5’pt Cappelli, 24’pt Piccolo, 17’, 23’st Aquilani, 40’st Alessandroni.
Note: espulso Colato al 42’st per doppia ammonizione ammoniti: Alibardi (M), Palmarini (M), Perica (M), Salaro (BP), Casaburi (BP), Barbierato (BP); recupero pt 3’, st 5’.

HERMADA – BORGO FLORA 3-2
Hermada:
Catonio, Parolisi, Del Prete A., Vestoso G., Rossi, Vestoso R. (21’st Tombolillo), Forzelin, Rizzi, Palmacci, De Bellis (36’st Mancini), Del Prete F. (36’st Senesi). A disp.: Masala, Isotton, Tarquinio,  Ceschia. All.: Ramazzotto.
Borgo Flora: Petrilli, Portioli, Maggi, Gazzi, Luceri, Martelli, Alfano (42’st Zacchino), Cippitani (7’st Del Vecchio), Santoni (20’st De Chiara), Campagna, Sorrentino. A disp.: Imperato, Marinozzi, Farina, Pennacchia. All.: Gesmundo.
Arbitro: Guglione di Albano.
Marcatori: 40’, 3’st (rig.) Palmacci, 22’st Sorrentino (rig.), 30’st Del Prete F. (rig.), 47’st  Campagna (rig.).
Note: espulso Gazzi al 20’st.

MONTE SAN BIAGIO – SAN MICHELE 2-1
Monte San Biagio:
Di Vezza, Conti, La Rocca, Pannozzo, Serafini, Raimondi, Pecchia, Parisi (5’st Speroniero), Bartolomeo, Reggio, Leggi. A disp.: Feudi, Cataldi, Guglielmelli, Obialo, Raso, Di Perna. All.: Rizzo.
San Michele: Pepe (14’st Costa), Ricchiuti, Pozzobon (43’st Ghirotto), Silvaggi, Ciampini, Petrussa, Pinti, Di Marco (26’st Bologna), Palluzzi, De Angelis, La Penna. A disp.: Chiodi, De Simone, Montin, Cipolla. All.: Trovò.
Arbitro: Marini di Formia.
Marcatori: 32’pt De Angelis (rig.), 11’st Reggio, 46’st Bartolomeo.
Note: espulsi Pannozzo al 10’st, La Rocca al 20’st, Serafini al 30’st e Feudi al 39’st dalla panchina.

INDOMITA POMEZIA – SS.PIETRO E PAOLO 2-2
Indomita Pomezia:
D’Alessandro, Bagliardini, Castagnacci, Aleandri, Messina, Carbonetti, Muse, Nicolò (8’st Pelagalli), El Hamoui, Zanotti (10’st Romagnuolo) (17’st Di Filippo), Forti. A disp.: Bergami, Fabbroni, Di Lanno, Rinelli. All.: Di Biase.
SS.Pietro e Paolo: Sorrentino, De Felice (10’st Naddeo), Rigoni, Galassi, Guerra, Cera (1’st Giordani), Bosneagu, Passaretti, Pernasilici (20’st Carletti), Orlandini, Proia. A disp.: Iacobucci, Pacifici, Viscido, Blundo. All.: Iannotti.
Arbitro: Mattera di Roma 1.
Marcatori: 12’pt Passaretti, 25’pt Zanotti, 28’pt Proia, 1’st El Hamoui
Note: espulsi Castagnacci (P) e Forti (P).

CAMPOVERDE – SERMONETA 2-4
Campoverde:
Zecchinelli, Tomei, De Luca, Alò, Campo, Lancio, Carpene, Nuzzo (8’pt Cavola) (1’st Cannariato) Pollano, Marella (25’st Triola), Bruschini. A disp.:  Casale, Manciocchi. All.: Ludovisi.
Sermoneta: Perna, Cargnelutti, Notari, Fiaschetti, Lucci, De Simone, Tammaro (15’st Zanella), Gnessi, Bovolenta (5’st Bego), Aquilani, Noce (35’st Comandini). A disp.: Santone, Todi, Palombo, Taini. All.: Campagna.
Arbitro: Pagliuca di Ostia Lido.
Marcatori: 3’pt Alò, 15’pt Bruschini, 40’pt Notari, 44’pt Bovolenta (rig.), 15’st Gnessi, 45’st Bego

R11 LATINA – SANTA CROCE 4-1
R11 Latina:
Vergara, Mancini D., Eramo, Bulboaca, Panico, Castelli, Nale, Coletta (36’pt Valenza), Zotti (25’st Stasino), Zaccarelli, Castello (10’st Critelli). A disp.: Noce, De Lucia, Baroni. All.: Giovanlli.
Santa Croce: Parente, Nunes, Ardone, Frugnoli, Pieroboni, D’Oglioso, Melia, Carpino (26’pt Capraro), Pastore, Lucci, Lenzini. A disp.: Passeretti. All.: Polidoro.
Arbitro: Costanzo di Cassino.
Marcatori: 46’pt Castello, 5’, 15’st Zotti, 35’st Stasino, 40’st Melia.
Note: D’Oglioso (SC), Pastore (SC), Lucci (SC).

VIS TERRACINA – ROCCAGORGA 2-1
Vis Terracina:
Treglia, Cacciotti (35’st Di Leta), Arquati, Gionta, Capponi, Medina, Ledhili, Zampella, Di Giacomo (15’st Severini), Pirolozzi, Tabanelli. A disp.: Mauti, Spezzaferro, Lia, Forlani, Di Vincenzo. All.: Mauti.
Roccagorga: Cerqua, Basilico (15’st Ciotti An.), Romanzi, Orsini, Bonanni G., Guspini, Bonanni A., Cotesta (20’st Ciotti Al.), Manzolli, Cammarone L. (10’ st Raimondi), Consoli. A disp.: Cammarone T., Dell’Unto, Menta. All.: Polselli.
Arbitro: Barbieri di Roma 1.
Marcatori: 45’pt Ledhili, 15’st Ledhili (rig.), 37’st Bonanni G. (rig.).
Note: espulso Raimondi (R) per doppia ammonizione.

Lascia un commento