Il Bainsizza “punisce” la Sa.Ma.Gor.

Il neutro di Borgo Piave porta bene all’Atletico Bainsizza che fa sua la sfida con la Sa.Ma.Gor. I ragazzi di Colucci (squalificato ma presente in tribuna) si sono imposti in rimonta sulla Sa.Ma.Gor. al termine di una partita strana e decisa soprattutto dagli episodi che hanno arriso tutti ad un Bainsizza comunque abile a far pendere la 

Leggi tutto

ColucciIl neutro di Borgo Piave porta bene all’Atletico Bainsizza che fa sua la sfida con la Sa.Ma.Gor. I ragazzi di Colucci (squalificato ma presente in tribuna) si sono imposti in rimonta sulla Sa.Ma.Gor. al termine di una partita strana e decisa soprattutto dagli episodi che hanno arriso tutti ad un Bainsizza comunque abile a far pendere la bilancia del match dalla propria parte. Per contro, l’undici di Ciaramella ci ha messo il solito cuore che però non è bastato per raddrizzare un risultato compromesso nei primi 45 minuti.

SPRINT SA.MA.GOR. – Sono i gialloblu ad uscire meglio dai blocchi: al 3′ Sperduti non arriva di un soffio sulla sponda di De Chiara ed al 5′ i latinensi sono già avanti. Punizione dalla sinistra di Ulgiati, sulla parabola tagliata si avventa Favero che tocca quel tanto che basta per mettere fuori causa Mandolini. La Sa.Ma.Gor. insiste ma stavolta il portiere borghigiano in tuffo dice di no a De Chiara. Nel frattempo Nevigato aveva colpito il palo direttamente su corner: un episodio però all’interno di un avvio di gara tutto di marca gialloblu.

LA SVOLTA – L’episodio che cambia le sorti della gara arriva al 29′: su un lancio lungo Mauriello atterra Nevigato, lanciato a rete. L’arbitro estrae il rosso ma i gialloblu protestano sia per un fallo precedente su Prosseda che per il fatto che probabilmente Mauriello aveva messo giu l’attaccante biancorosso in maniera involontaria. Sulla susseguente punizione dal limite, ecco il pari di Giarola che di sinistro sorprende un Ghirotto apparso in ritardo sulla botta del numero dieci borghigiano. Passano dodici minuti ed un’altra punizione condanna la Sa.Ma.Gor.: stavolta è Nevigato ad indovinare un incredibile angolo alla destra di Ghirotto.

sperduti-samagor-mancini-r11-copiaNEL SEGNO DI SPERDUTI – Nella ripresa la Sa.Ma.Gor. ci prova con il cuore. L’emblema dell’assalto gialloblu, a volte un pò confusionario, è Matteo Sperduti: il centrocampista prima protesta per un mani in area su una sua conclusione mancina, poi si vede ribattere sulla riga un colpo di testa a botta sicura sugli sviluppi di un corner. Il Bainsizza tiene palla ma soffre le folate dei gialloblu che si rendono pericolosi soprattutto con le palle lunghe. L’ultimo episodio contestato è in pieno recupero: Sarra prova la conclusione al volo dalla lunga distanza, Sperduti nel traffico trova la deviazione vincente ma il direttore di gara vanifica tutto per un dubbio offside del centrocampista della Sa.Ma.Gor., decretando così il successo dell’Atletico Bainsizza.

Davide Di Cesare

IL TABELLINO

ATLETICO BAINSIZZA – SA.MA.GOR. 2-1
Atletico Bainsizza:
Mandolini, Pavani, Marocchetti, Milani T., Milani M., Tomassi, Picano (42’st Borgia), Piva (3’st Ambrosio), Colardo, Giarola, Nevigato (19’st Giansanti). A disp.: Felli, Terzi, Russo, La Penna. All.: Colucci (squalificato).
Sa.Ma.Gor.: Ghirotto, Vespa, Del Prete, Mauriello, Prosseda, Di Marcantonio (31’st Sarra), Sperduti, Favero (1’st Sances), Ulgiati, Lecce (40’st Lucarini), De Chiara. A disp.: Baratta, Magliozzi, Gencarelli. All.: Ciaramella.
Arbitro: De Vellis di Frosinone.
Marcatori: 5’pt Favero, 30’pt Giarola, 42’pt Giansanti
Note: espulso Mauriello al 29’pt per fallo su Nevigato lanciato a rete.

Lascia un commento