Vigor Cisterna, ci pensa Di Giacomo

La Vigor getta il cuore oltre l’ostacolo e riesce a far sua una partita giocata (soprattutto nella ripresa) sul filo dei nervi e dell’equilibrio contro il Cecchina. A borgo Santa Maria decide un gol di Raffaele Di Giacomo in pieno recupero, quando la Vigor era rimasta in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo causa 

Leggi tutto

100_5894La Vigor getta il cuore oltre l’ostacolo e riesce a far sua una partita giocata (soprattutto nella ripresa) sul filo dei nervi e dell’equilibrio contro il Cecchina. A borgo Santa Maria decide un gol di Raffaele Di Giacomo in pieno recupero, quando la Vigor era rimasta in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo causa l’espulsione (alquanto discutibile) di Marseglia.

100_5883POCHE EMOZIONI – E’ la Vigor a fare la partita, anche se le occasioni si contano sulle dita di una mano. Al 7’ Iommazzo cicca da buona posizione, mentre al 24’ è Bellomo a girare di testa ed impegnare Paoletti. Il Cecchina si vede solamente con un velleitario colpo di testa in tuffo di Ceglie su cross di Maglitto che termina ampiamente alto sulla traversa.

100_5891VIGOR IN 10 – Nel secondo tempo è ancora la squadra di Fabrizio Cencia (Montarani scontava l’ultimo turno di squalifica) a fare il match, ma a prendersi le luci dei riflettori è il direttore di gara Vona di Frosinone che prima nega un rigore parso netto su Di Giacomo, poi sventola il rosso un po’ troppo severamente in faccia a Marseglia. Meglio il Cisterna, che si mette a testa bassa all’attacco schiacciando gli avversari nella propria area di rigore. Al 40’ l’occasione più grossa  arriva puntuale sui piedi dei pontini. Bellomo si invola per vie centrali, scambia con Di Giacomo che gli restituisce il pallone: tiro a botta sicura che Paoletti respinge sui piedi dell’accorrente Cannariato. Diagonale di destro e gol già fatto, se non fosse per lo strepitoso colpo di reni del portiere ospite che devia in angolo.

100_5884SEMPRE DI GIACOMO – La Vigor, però, non muore mai. Al 46’ Di Giacomo raccoglie un lancio lungo, elude il proprio marcatore con uno stop di petto a seguire per poi sparare di sinistro verso la porta di Paoletti che, ingannato da un rimbalzo irregolare, si vede scavalcare dalla sfera. Un gol che vale triplo.

Gianpiero Terenzi

IL TABELLINO

100_5896VIGOR CISTERNA – CECCHINA 1-0
Vigor Cisterna: Campagna U., Iommazzo, Arduini, Fulco, Bellamio, Cannariato, Marseglia, Frasca, Di Giacomo, Bellomo (47′ st Crisanti), Fiorillo. A disp.: Lampacrescia, Parisi, Pantuso, Mercuri, Borghini. All.: Cencia (Montarani squalificato)
Cecchina: Paoletti, Bonuomo, Piergentili (40′ st Ricci), Massara, Fabiani, Alonzi, Marocco, Borghi, Ceglie (1’st Gracco), Maglitto (30’st Cianni), Campagna A.. A disp.: Zigulich, D’Alessandro, Minichino, Vari, Ricci. All.: Lauretti
Arbitro: Vona di Frosinone
Marcatore: 46′ st Di Giacomo
Note: Espulso: 13’st Marseglia. Ammoniti: Campagna A., Marseglia, Arduini, Frasca

Lascia un commento