Podgora e San Michele a gonfie vele

Poker del Borgo Podgora 1950. I ragazzi di Gianni Sanavia travolgono 4-1 l’Hermada e centrano la quarta vittoria consecutiva, lanciando un messaggio forte e chiaro alla concorrenza. Il risultato finale la dice lunga sulla differenza dei valori tecnici in campo. La squadra ammirata ieri al «Pietro Buongiorno» è una squadra completamente diversa rispetto a quella 

Leggi tutto

armeniPoker del Borgo Podgora 1950. I ragazzi di Gianni Sanavia travolgono 4-1 l’Hermada e centrano la quarta vittoria consecutiva, lanciando un messaggio forte e chiaro alla concorrenza. Il risultato finale la dice lunga sulla differenza dei valori tecnici in campo. La squadra ammirata ieri al «Pietro Buongiorno» è una squadra completamente diversa rispetto a quella più volte vista nel girone d’andata: adesso i gialloblu corrono, lottano e sanno soffrire dal primo all’ultimo minuto. Altra lieta notizia per i padroni di casa è la prova del baby Valerio Barbierato, giovane classe ‘89, che nonostante il campo pesante ha impensierito a più riprese la retroguardia rossoblu con la sua velocità, come accade al 36’, quando recupera palla sulla linea di centrocampo, supera ben quattro avversari e batte Catonio con una rasoiata imprendibile per il gol del 2-0. In precedenza, Cappelli aveva sbloccato il risultato portando in vantaggio i suoi. Ad inizio ripresa i padroni di casa possono chiudere il conto, ma  Cappelli  ma spreca a tu per tu con Catonio. L’Hermada prova a riaprire la partita con il bomber Francesco Del Prete che si procura e realizza il calcio di rigore del momentaneo 2-1. Vista l’assenza di Palmacci perchè non ha giocato dall’inizio? Domanda che volevamo girare al tecnico Ramazzotto, che però è andato via subito dopo il triplice fischio. Le speranze dell’Hermada, tuttavia, durano solo quattro minuti perchè al 71’ Alessandroni chiude definitivamente i giochi con una pregevole rovesciata da dentro l’area di rigore. A tre minuti dal termine c’è gloria anche per Banin, che, servito in profondità da Casaburi, infilava Catonio con un rasoterra, mettendo il punto esclamativo su una vittoria netta ed ineccepibile.

POKER SANTA CROCE – Rotondo successo del Santa Croce. I ragazzi di mister D’Urso hanno travolto 4-0 il Roccagorga, agganciato al penultimo posto della classifica a quota nove. Monte San Biagio e Vis Terracina si sono divise la posta. L’1-1 del Comunale di via Portella è stato firmato dalle reti di Bartolomeo, che ha portato in vantaggio i padroni di casa al 40’, e di Pirolozzi, il quale ha fissato il punteggio al 55’. Sesta affermazione delle ultime sette partite per il Sermoneta. La compagine di Marco Campagna, infatti, si è imposta in rimonta per 2-1 sul Montello di Gianluca Campo. Gli ospiti sono passati in vataggio con un calcio di punizione di Palmarini al 20’. Nella ripresa, De Simone ha agguantato il pari al 52’ con un magistrale calcio piazzato dal destro dell’area di rigore, mentre diciassette minuti più tardi Aquilani, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ha firmato il definitivo 2-1 con una potente conclusione da circa trenta metri su cui nulla ha potuto Franchini.

la-penna1IL SAN MICHELE NON SI FERMA PIù – Sei vittorie ed un pareggio: diciannove punti nelle ultime sette partite, alla quale va aggiunta la gara ancora da recuperare con l’Atletico Bainsizza. I borghigiano hanno rotto il ghiaccio nel finale di primo tempo con La Penna: gol da vero opportunista quello dell’ex centravanti della Nuova Circe che ha ribattuto in rete una conclusione di Pinti finita sul palo. Lo stesso numero undici borghigiano ha raddoppiato in apertura di ripresa con un bolide dai trenta metri.  Ghirotto ha poi messo il punto esclamativo sulla vittoria del San Michele trasformando il calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un fallo di mano di Bagliardini su una conclusione a colpo sicuro dello stesso Ghirotto. Terza vittoria consecutiva per il SS.Pietro e Paolo, che tra le mura amiche del «Comunale» di via Londra ha superato per 3-0 l’Atletico Bainsizza. In apertura Proia ha sbloccato il risultato con un tocco sotto misura su assist di Carletti ed alla mezzora della ripresa ha raddoppiato dopo aver saltato due uomini. Il sigillo finale lo ha messo Viscido che ha rubato palla a centrocampo e poi ha trafitto Mandolini.

Simone D’Arpino

SS.PIETRO E PAOLO-ATLETICO BAINSIZZA 3-0
SS.Pietro e Paolo: Bono, Rigoni, Naddeo, Galassi, Guerra, Cera (40’st Blundo), Viscido, Passaretti (20’st Giordani), Carletti, Bosneagu (32’st Pernasilici), Proia. A disp.: Sorrentino, Pacifici, De Felice, Tuccillo. All.: Iannotti.
Atletico Bainsizza: Mandolini, Marocchetti, Milani M. (34’st Piva), Milani T., Pavani, Tomassi, Mangiapelo, Pacchiarotti, Colardo (40’st Ambrosio), Giarola, Giansanti (1’st Terzi). A disp.: Palladini, Marchegiani, Nevigato, Borgia. All.: Colucci.
Arbitro: Carta di Formia.
Marcatori: 10’pt Proia, 30’st Proia, 40’st Viscido.
Note: espulsi Mangiapelo al 35’st e Pacchiarotti al 40’st per doppia ammonizione.

BORGO PODGORA 1950 – HERMADA 4-1
Borgo Podgora 1950: Petrucci, Bragazzi (29’st Ruta), Rossetti, Salaro, Martellacci, Piras (14’st Banin), Casaburi, Lubirati, Cappelli (34’st Costa), Barbierato, Alessandroni. A disp: Cacciotti, Armeni, Pagliuca, Muneretto. All. Sabavia
Hermada: Catonio, Parolisi (28’st Ceschia), Vestoso, Tarquino, Rossi, Senesi, Forzellin, Vestoso, Tombolillo (1’st Del Prete F.) Rizzi, Mancini. A disp. Masala, Isotton, De bellis, Del Prete A. All. Ramazzotto.
Arbitro: Esposito di Aprilia.
Marcatori: 24’pt Cappelli (rig.), 36’pt Barbierato, 22’st Del Prete (rig.), 26’st Alessandroni, 42’st Banin.
Note – ammoniti: Piras (BP), Lubirati (BP), Barbierato (BP), Vestoso (H), Mancini (H).

SAN MICHELE – INDOMITA POMEZIA 3-0
San Michele: Pepe, Chiodi, Pozzobon, De Bonis, Ciampini, Petrussa, Pinti (19’st Bologna), Pescuma, Ghirotto (27’st Cippolla), Montin (36’pt Di Marco), La Penna. A disp.: Compagnoni, Ricchiuti, De Angelis, Silvaggi. All.: Trovò.
Indomita Pomezia: D’Alessandro, Bagliardini, Camera, Castagnacci (25’st Fabbroni), Aleandri, Mililli, Barbonetti, Zanotti, Muse, El Hamoui (29’st Pelagalli), Di Lanno. A disp.: Leandro, Bertin, Rinelli, Romagnolo, Di Filippo. All.: Di Biase.
Marcatori: 43’pt La Penna, 2’st La Penna, 12’st Ghirotto (rig.)
Note: espulsi Pescuma al 35’pt e Mililli al 6’st per doppia ammonizione; ammoniti: Chiodi (SM), De Bonis (SM), Ciampini (SM), Petrussa (SM), Camera (IP), Zanotti (IP), Muse (IP).

SERMONETA – MONTELLO 2-1
Sermoneta: Perna, Cargnelutti, Bozza (5’st Notari), Cappelletti (25’st Fiaschetti), De Simone, Lucci, Tammaro, Gnessi, Bovolenta, Aquilani, Tittoni (25’st Noce). A disp.: Santone, Zanella, Todi, Palombo. All.: Campagna.
Montello: Franchini, D’Aietti (40’st Simone), Vitali, Perica, Rigoni, Gatto, Della Miglia, Biondi, Trabbacchin, Palmarini, Piccolo (35’st Zonzin). A disp.: Secchi, Ferreri, Sanavia, Asciolla. All.: Campo.
Marcatori: 20’pt Palmarini, 7’st De Simone, 24’st Aquilani.
Note: espulso Vitali al 10’st per fallo su chiara occasione da gol.

MONTE SAN BIAGIO – VIS TERRACINA 1-1
Monte San Biagio: Di Vezza, Conti, La Rocca, Pannozzo, Serafini, Raimondi, Pecchia, Prili (27’st Speroniero), Reggio (17’st Parisi), Bartolomeo, Leggi. A disp.: Feudi, Raso, Guglielmelli, Di Perna, Iannace. All.: Rizzo.
Vis Terracina: Minutolo, Cacciotti, Arcuati (dal 43’ st Capponi), Cannarella, Percoco, Medina, Lehdili, Gionta, Tari (dal 19’ st Di Vincenzo), Pirolozzi, Tabanelli. A disp.: Treglia, Di Leta, Di Giacomo, Gueli, Mauti. All.: Perrotta.
Arbitro: Mattia di Cassino.
Marcatori: 40’pt Bartolomeo, 10’st Pirolozzi.
Note – ammoniti: La Rocca (MSB), Pecchia (MSB), Bartolomeo (MSB), Parisi (MSB), Lehdili (VT), Gionta (VT).

SANTA CROCE – ROCCAGORGA 4-0
Santa Croce: Perretta, Doglioso, Ardone, Fragnoli, Pieroncini, Cianciaruso, Melia, Carpino, Pastore (38’st Capraro A.), Lucci (35’st Coletta), Imparolato. A disp.: Camillo, Lentini, Passeretti, Nugnes. All.: D’Urso.
Roccagorga: Cerqua, Basilico (20’st Consoli), Romanzi, Orsini F., Cerotto (10’st Iaconelli), Bonanni G., Cotesta (34’pt Ciotti A.), Raimondi, Nardacci, Cammarone, Bonanni A. All.: Polselli.
Marcatori: 20’pt Lucci, 10’st Lucci, 25’Pastore, 35’st Melia (rig.)
Note: espulsi Iaconelli e Imparolato al 30’st per reciproche scorrettezze. Cerqua ha parato un penalty a Pastore al 4’pt; ammoniti: Ardone (SC), Cianciaruso (SC), Lucci (SC), Raimondi (R).

Lascia un commento