Di Biasio, il padrone di Lenola

Tanti i protagonisti in questa puntata del “Bar dello Sport” di Zona Pontina. Come non citare quella che senz’altro è la squadra della settimana, quello Sperlonga che è riuscito nell’impresa di battere l’ex capolista Sonnino (quest’oggi tra i bassi). Rimanendo sempre nel girone N di Seconda categoria, voti alti anche per Massimo Di Biasio, il 

Leggi tutto

progetto-bar-dello-sportTanti i protagonisti in questa puntata del “Bar dello Sport” di Zona Pontina. Come non citare quella che senz’altro è la squadra della settimana, quello Sperlonga che è riuscito nell’impresa di battere l’ex capolista Sonnino (quest’oggi tra i bassi). Rimanendo sempre nel girone N di Seconda categoria, voti alti anche per Massimo Di Biasio, il signore del centrocampo della Virtus Lenola, e per Emilio Guzzon che con la sua tripletta tiene la Virtus Pontinia in zona Coppa Lazio. Applausi anche per Bosneagu che ha saputo sfruttare la sua chance da titolare realizzando la doppietta che ha permesso al SS. Pietro e Paolo di espugnare Campoverde. Chi non sorride invece è senz’altro il Monte San Biagio, sempre più in bilico dopo il ko di Pomezia.

CHI SALE…

Bosneagu tiene vivo il campionato

Assente Viscido? Non c’è nessun problema. In casa SS. Pietro e Paolo la maglia numero 7 deve avere un feeling speciale con il gol. E così ecco la doppietta di Bosneagu, sostituto di “Bum Bum”, che nei minuti finali piega il Campoverde e tiene vivo il campionato. Il tutto in attesa del recupero del Borgo Flora…

Sperlonga, un successo che sa di svolta

Da tempo dicevamo che questo Sperlonga non meritava certamente la sua posizione di classifica. La conferma è arrivata proprio nel momento più importante: se ne è accorto il Sonnino, abbattuto dalla doppietta di Ruscitto. Chissà che questa vittoria non rappresenti la svolta per la formazione di Guglietta.

esultanza-di-biasioDi Biasio, il signore del centrocampo

Un giocatore di un altro pianeta. E’ questa l’impressione che ha dato Massimo Di Biasio nel match contro il Bella Farnia. Al di là della sventola su punizione che è valsa il 2-0, il centrocampista del Lenola ha dimostrato un bagaglio tecnico nettamente superiore a quello degli altri 21 in campo. E pensare che il suo ingaggio da parte della Virtus Lenola era in dubbio per alcuni problemi al ginocchio…

Guzzon, tre squilli per affondare il Sales

Una tripletta per accendere un match non troppo esaltante. Ci ha pensato Emilio Guzzon a togliere le castagne dal fuoco ad una Virtus Pontinia apparsa un pò troppo in difficoltà contro il Sales ultimo della classe. Buon per mister Ceccarelli: è la dimostrazione che Marocco non è l’unica soluzione offensiva a disposizione dei biancoblu.

…E CHI SCENDE!!

Monte San Biagio, ora si fa dura

Lo scontro diretto in casa di un’Indomita Pomezia in grossa crescita rappresentava lo spartiacque della stagione del Monte San Biagio. Non perderlo sarebbe significato tenere i romani a distanza di sicurezza (sei punti). Purtroppo per l’undici di Rizzo non è andata così: è arrivato un 2-5 pesante che ora complica di molto i piani salvezza biancoverdi.

cesare-baroniSonnino, fallita la prova di maturità

La vetta della classifica non aveva ingannato gli esperti di questo campionato. Tre pari ed una vittoria di misura nelle ultime quattro gare stavano a testimoniare che per il Sonnino questo non era un periodo facile. E, puntualmente, al momento della prova di maturità, è arrivata la batosta: i gialloblu non hanno avuto scampo a Sperlonga, perdendo così partita e primato. Ed ora ci sarà da vedere come reagirà l’ambiente sonninese, notoriamente caldo, a questo ko imprevisto.

Lascia un commento