Capitani: “Se nessuno si fa avanti venderemo il titolo”

L’assemblea della Vigor Cisterna si è riunita per fare il punto sugli assetti societari alla luce delle dimissioni presentate dal presidente Domenico Capitani, a cui sono seguite quelle del vice presidente Natalino Olivieri. Nel corso della riunione i vertici dimissionari hanno ribadito che non intendono piu’ sobbarcarsi gli oneri della gestione della società anche e 

Leggi tutto

capitaniL’assemblea della Vigor Cisterna si è riunita per fare il punto sugli assetti societari alla luce delle dimissioni presentate dal presidente Domenico Capitani, a cui sono seguite quelle del vice presidente Natalino Olivieri. Nel corso della riunione i vertici dimissionari hanno ribadito che non intendono piu’ sobbarcarsi gli oneri della gestione della società anche e soprattutto in considerazione del fatto che, in tutti questi mesi, sono rimasti inascoltati i ripetuti appelli lanciati alle istituzioni e alle forze imprenditoriali di Cisterna.

SI TIRA AVANTI, POI SI VEDRA’ – “A malincuore – ha detto Domenico Capitani – devo prendere atto dell’assenza totale di interesse verso la squadra da parte della società civile cisternese. A questo punto tenteremo di portare a termine nel modo più dignitoso possibile questa stagione, che pure ci ha visto conquistare la Coppa Italia regionale, e sperare che qualcuno si faccia avanti per rilevare il sodalizio prima che finisca il campionato. Certo è che se nessuno si farà avanti, l’unica prospettiva possibile è che si ascoltino le proposte degli imprenditori di altre città”.

Lascia un commento