L’imbattibile Santa Rita di Parisi

Giornata animata al “Bar dello Sport” di Zona Pontina. Nella saletta in cui si parla di Prima e Seconda categoria tante le discussioni sul Santa Rita di Peppe Parisi che sembra tornato a volare anche grazie ad una difesa di ferro (l’imbattibilità di Viola è arrivata a 487 minuti), ma anche su un Sermoneta che 

Leggi tutto

progetto-bar-dello-sportGiornata animata al “Bar dello Sport” di Zona Pontina. Nella saletta in cui si parla di Prima e Seconda categoria tante le discussioni sul Santa Rita di Peppe Parisi che sembra tornato a volare anche grazie ad una difesa di ferro (l’imbattibilità di Viola è arrivata a 487 minuti), ma anche su un Sermoneta che in questo girone di ritorno sarà una mina vagante. In un angolo spunta qualche sostenitore del Santa Croce, felice per la prima vittoria in campionato, ma anche diversi tifosi del SS. Pietro e Paolo amareggiati per il pesante ko dei biancorossi ad Hermada:

CHI SALE…

tammaroSermoneta, un risveglio tardivo

Sono bastati due mesi negativi per compromettere il campionato del Sermoneta. Il mercato dicembrino è servito a rimettere in sesto la squadra ed i risultati ora si stanno vedendo. Sperare però di riagguantare i vertici della classifica appare davvero difficile. Se l’obiettivo però è quello di gettare le basi per il futuro allora questo è sicuramente un buon inizio.

Santa Croce, finalmente!

Ci sono volute ben sedici partite per assistere alla prima vittoria in campionato del Santa Croce. A fare le spese della voglia di riscatto dell’undici di Castelforte è stato il Podgora che si è dovuto inchinare alla grinta dei ragazzi del nuovo allenatore, D’Urso. La salvezza è ancora molto lontana ma almeno ora si può sperare con più morale.

Sporting Terracina, la salvezza non è un utopia

Che questa squadra fosse un pò sfortunata lo si sapeva. Ma allo stesso tempo era chiaro che il mercato dicembrino avesse cambiato qualcosa nel team di Stefanelli. Il pareggio imposto all’ex capolista Sonnino conferma che questo Sporting ha cambiato registro ed è pronto a lottare per mantenere la Seconda categoria.

parisiPeppe Parisi, lezioni di calcio

Era arrivato quasi due mesi fa per portare bel gioco a Santa Rita. Nei vari tentativi però stava rischiando di perdere punti pesanti in classifica. Ora il suo Agora vola e stavolta anche con un risultato senza appello. Peppe Parisi sta conquistando tutti i rosanero e intanto la porta di Viola è inviolata da 487 minuti…

…E CHI SCENDE!!!

San Pietro e Paolo, ko nel momento della verità

Era la sfida della verità quella con l’Hermada. Dopo il pari in mattinata del Borgo Flora. i biancorossi erano obbligati a vincere per riportarsi sotto. Ed invece, è arrivata una sconfitta clamorosa, con anche qualche strascico disciplinare. Iannotti ora dovrà lavorare sul gruppo: un’occasione buttata non significa necessariamente dire addio al campionato.

lombardiBorgo Santa Maria, primo campanello d’allarme

Prima apparizione tra i “bassi” per i borghigiani che, dopo un girone di andata stellare stanno cominciando ad accusare i primi cali. Normale che sia così per una matricola che aveva stupito tutti all’inizio, ma il brutto ko interno con il Santa Rita deve far riflettere il nuovo tecnico, Luigi Lombardi. Questo Borgo Santa Maria deve trovare un gioco che non sia legato solamente agli estri di Riggi.

Lascia un commento