Fondi non fallisce. Aprilia, un punto che serve a poco

Un pareggio che serve a poco. Le Rondinelle non vanno oltre lo 0-0 al ritorno davanti al pubblico amico del «Quinto Ricci» contro la Viterbese. Partita intricata ed equilibrata fino all’ultimo, anche quando il team ospite, rimasto in 10 nelle ultime battute di gioco, ha barcollato sotto i colpi di un Aprilia voglioso ma poco 

Leggi tutto

piperissa-1Un pareggio che serve a poco. Le Rondinelle non vanno oltre lo 0-0 al ritorno davanti al pubblico amico del «Quinto Ricci» contro la Viterbese. Partita intricata ed equilibrata fino all’ultimo, anche quando il team ospite, rimasto in 10 nelle ultime battute di gioco, ha barcollato sotto i colpi di un Aprilia voglioso ma poco incisivo per tutto il corso del match. Le Rondinelle, infatti, sono state incapaci di graffiare e cambiare il ritmo ad una gara che la Viterbese non ha mai provato seriamente a vincere. Dopo un primo tempo avaro di emozioni, l’Aprilia cerca di dare il tutto per tutto nel finale di gara.

OCCASIONE SPRECATA – Con la Viterbese in inferiorità (secondo giallo a Sbaccanti) l’Aprilia prova ad accelerare. Al 37’ Pietrucci lancia nello spazio Piperissa che viene anticipato dalla disperata uscita di Liverani. Stesso identico copione allo scadere. Stavolta ad inventare è Corsetti, che smarca solo davanti la porta Piperissa: tiro a botta sicura che sbatte sulla traversa per poi tornare sui piedi di Pedalino anticipato da Scoppetta. L’Aprilia, forse troppo tardivamente, prova a far propria la partita. Al 92’ultimo sussulto. Pelle taglia il campo per Pedalino. L’attaccante entra in area e poi spara un diagonale che esce di pochissimo a lato.

liquidato-binieroFONDI VOLA ANCORA – Mantiene la vetta del girone, invece, il Fondi di mister Liquidato Il Fondi mette fine al digiuno in trasferta ed offre una notevole prova di forza, vincendo su un campo difficile come quello di Castelsardo e consolidando così il proprio primato in classifica. A sorpresa Stefano Liquidato tiene fuori il suo uomo migliore, Piotr Branicki, già assente nel derby con il Gaeta per squalifica, preferendogli Improta. Comprensibile la volontà di sfruttare il momento d´oro dell´attaccante che ha esordito in maglia rossoblu solo una settimana fa. il coraggio del mister campano è stato premiato perché, ancora una volta, Improta non delude le aspettative, mettendo a segno il gol che apre le marcature. Il resto lo fa il solito Balzano, chiudendo il conto al 21′ della ripresa.

Stefanelli e Terenzi

I TABELLINI

RONDINELLE LATINA – VITERBESE 0-0
Rondinelle
: Giudice, Bizzarri, Zara (46’st Oliva), Pietrucci, Eramo, Bianchi, Triola, Iacoponi, Turchetta (11’st Piperissa), Pedalino, Corsetti. A disp.: Marini, Galluzzo, Fratangeli, PElle, Persechino. All.: Pirozzi
Viterbese: Liverani, Conocchioli, Grassi (42’st Menna), Sbaccanti, Scoppetta, Ingiosi, Pulina (12’st Balestri), Gay, Foderaro, Proietti (19’st Lustrissimi), Materazzo. A disp.: Savietto, Di Quinzio, Marigliano, Romano. All.: Favo
Arbitro: Delfina di Vibo Valentia
Note – Espulsi: al 37’ pt Favo, 17’st Sbaccanti per doppia ammonizione. Ammoniti: Pietrucci, Proietti, Ingiosi, Sbaccanti, Pelle, Gay

CASTELSARDO-FONDI 0-2
Castelsardo
: Della, Nieddu, Ladu (35’st Uddassi), Gavioli, Cutolo, Latini, Contini (Sanneris 15’st), Gadau, Martinez, Fias, Falchi (25’st Varas). A disp. Fortuna, Carrucciu, Fechi, Doneddu. All. Sanna
Fondi: Celli, Esposito, Vicedomini, Violante (30’st Stravato), Iossa, Fiore, Festa, Ambruoso, Di Ruocco (21’st Jovinella), Improta (15’st Branicki), Balzano. A disp. Belviso, Di Maio, Venditti, Tufano.
Arbitro: Lucchesi di Lucca
Marcatori: 31’pt Improta, 21’st Balzano.
Note: Espulso Gadau per gioco scorretto 46’pt

Lascia un commento