ll Cori ci crede ancora, il Sales nel baratro

Giornata non troppo esaltante quella appena terminata tra Prima e Seconda categoria. Non per questo il Bar dello Sport non naviga tra i suoi mille tavolini tutti pronti ad affondare e salvare qualcuno. In molti però sono arrivati al bar con il manuale del calcio ed hanno preso la pagina 13, ovvero quella che parla 

Leggi tutto

progetto-bar-dello-sportGiornata non troppo esaltante quella appena terminata tra Prima e Seconda categoria. Non per questo il Bar dello Sport non naviga tra i suoi mille tavolini tutti pronti ad affondare e salvare qualcuno. In molti però sono arrivati al bar con il manuale del calcio ed hanno preso la pagina 13, ovvero quella che parla del bisogno di fare gol per poter vincere le partite. Si perchè il girone N soprattutto è stato ricco di 0-0 che tutti insieme non sono certamente un bello spot per questo raggruppamento, solitamente molto più agguerrito. Solo la motivazioni di campi pesanti e impraticabili può salvare le protagoniste di questi 0-0 che da domenica prossima sono chiamate a grappoli di gol.

CHI SALE…

giovanni-bovolentaLa rinascita di Bovolenta

In due settimane è rinato e con lui anche il Sermoneta. Domenica scorsa il gol del pari nella gara poi vinta con la capolista Flora ed invece questa settimana direttamente un gol da tre punti su un campo davvero duro come quello del Santa Croce. Se questo è il vero Bovolenta sicuramente in molti dovranno fare attenzione nelle partite contro il Sermoneta

La tenacia di Contini e il Cori ci crede ancora

Continua nel suo campionato ai confini dei vertici il Cori ma pian piano sta convincendo che in questa lotta per il vertice può ancora dire la sua. I rossoblù di mister Contini hanno battuto la prima della classe Latina Scalo e seppur non ancora troppo attaccati alla prima c’è ormai la convinzione di aver dato una svolta al suo campionato

CHI SCENDE…

Montello, continuità cercasi

Non ce ne voglia mister Campo ma la formazione biancazzurra continua in una fase decisamente no. Dopo quel promettente inizio di campionato (più per le prestazioni che per i risultati) Rigoni e compagni hanno cominciato ad inciampare troppo sul proprio punto di forza, l’Oscar Zonzin. In casa dell’Indomita aveva sfiorato la vittoria ma di ritorno sul proprio campo si è dovuta inchinare anche al Monte San Biagio, serve una sterzata.

m-ciaramellaSales, così si perde la Seconda

Fatica proprio ad ingranare questo Sales. Non era un campionato di rinascita ma magari di rivincita per la formazione di Marco Ciaramella. Di rivincite invece ce ne sono davvero poche e dopo la sconfitta di Terracina la squadra biancoverde giace di nuovo all’ultimo posto. Ora bisogna tirare fuori il cuore che l’anno scorso gli ha permesso di arrivare a giocarsi la permanenza in Seconda allo spareggio con il Bella Farnia

Troppi 0-0, ed i gol??

Stavolta sul banco degli accusati ci vanno quasi tutte le squadre del girone N. Non si assisteva ad una domenica così noiosa da tempo. Per alcuni di loro sono anche punti d’oro (vedi Nuovo Latina, Vallemarina, Santa Rita, Santa Maria) ma chiudere una domenica con solamente 7 gol all’attivo (merito del 4-0 del Faiti) non è assolutamente un record per cui vantarsi. Vero che i campi di gioco di questi tempi sono davvero impraticabili ma tutti questi 0-0 non fanno bene a nessuno

Lascia un commento