San Raffaele inarrestabile

Sfida da amarcord quella che si è disputata all’Arnale Rosso di Fondi tra la compagine locale del San Raffaele e il Real Castellone di Itri: le due squadre, infatti, in passato sono state protagoniste di partite storiche ed appassionanti. San Raffaele costretto a vincere per poter rimanere in scia della capolista Pro Formia vittoriosa sul campo 

Leggi tutto

san-raffaeleSfida da amarcord quella che si è disputata all’Arnale Rosso di Fondi tra la compagine locale del San Raffaele e il Real Castellone di Itri: le due squadre, infatti, in passato sono state protagoniste di partite storiche ed appassionanti. San Raffaele costretto a vincere per poter rimanere in scia della capolista Pro Formia vittoriosa sul campo ostile del Maranola. Prime battute di studio per le due formazioni, nelle quali il San Raffaele con un palleggio più concreto riesce a prendere possesso del centrocampo e ad alzare il ritmo di gara fino ad andare in rete al ventesimo con un gran gol di La Rocca che con un bolide dalla sinistra trafigge il portiere itrano e porta la propria squadra sull’ 1-0. Il team fondano consapevole dei propri mezzi mette il piede sull’acceleratore e si spinge tutta in avanti alla ricerca del raddoppio. Detto fatto, Di Biasio, dopo aver dribblato due giocatori del Real Campello punta la porta e insacca in rete il gol che virtualmente chiude il match.

GOL MANGIATO, GOL SUBITO – La legge del calcio è impietosa infatti e non appena il team itrano sfiora il goal del momentaneo 2-1, una grandiosa ripartenza di Di Nardo spalanca le porte ad un uno-due con Cardinale che insacca implacabile il goal del 3-0. Il Real Campello beneficia di un penalty ma De Biase, fresco di record (insieme Fusco oggi si è portato a 710 minuti senza incassare gol) non si lascia trafiggere e con una parate delle sue lascia la propria porta inviolata. De Parolis capitano sia fuori che in campo della compagine fondana si fa ribattere dalla traversa il colpo del 4 – 0 che però non tarda ad arrivare grazie ad una prodezza del giovane Recchia il quale con una discesa delle sue sulla fascia sinistra supera il portiere avversario.

SELVAVETERE, PESANTE KO – Netta vittoria del Cajeta sul campo del Selvavetere. Risultato pesante però per i fondani che sono stati in partita per gran parte della gara. La gara si decide nella ripresa: a metà tempo Latilla sbaglia il tempo su di un cross dalla sinistra, favorendo così la rete di Fustolo. Il Selvavetere cerca di reagire, sfiorando il pareggio piu’ volte con Magliozzi e Matteoli, ma  in contropiede Scarpellino con un diagonale in area trova il raddoppio. A questo punto la squadra di casa si catapulta in attacco per cercare di recuperare il risultato ma sempre in contropiede subisce il terzo gol, ad opera di Ortenzi.

I TABELLINI

SAN RAFFAELE – REAL CAMPELLO 4-0
San Raffaele:
Di Biase, Altobelli, La Rocca, De Parolis, Di Nardo, Fiorillo L., Di Biasio F., Di Biasio P., Mica, Cardinale, Recchia. A Disp.: Fusco, Carnevale, Vasta, Sacchetti, Ornatelli, Bianchi, Frattarelli. All.: Dell’anno
Real Campello: Stamegna, Fidaleo, Agresti, Di Vozzo, Di Biase, Saccoccio L., Pannozzo, Saccoccio E., Ialongo, Verone, Romanelli.A disp.: Iudicone. All.: Pezzuco
Marcatori: 10’pt La Rocca, 5’st Di Biasio p., 30’st Cardinale, 40’st Recchia
Note – ammoniti: De Parolis, Recchia.

SELVAVETERE – CAJETA 0-3
Selvavetere:
Marchitti, Stamegna, Sepe, Fantuzzi, Mattalune (1’st Latilla), Lauretti, Prisco, Magnifico (30’st Faiola), Saccoccio (20’st Magliaccio), Cresce, Guglietta (1’st Mattioli). A disp.: Trinca, Miccitelli. All.: Soscia.
Cajeta: Caneschi, Di Cecca (40’st Pinna), Sasso, Odino, Di Ciaccio, Indolfi, Anziano, Vellucci (15’st Novelli), Scarpellino (35’st Ortensi), Evangelista (10’st Matarazzo), Imperato (20’st Fustolo). A disp.: Spinosa, Bencivenga. All.: Lisetti
Marcatori: 22’st Fustolo, 34’st Scarpellino, 43’st Ortensi
Arbitro: Micheal Corrente di Latina
Note – Ammoniti: Cresce, Indolfi, Scarpellino

Lascia un commento