Liquidato: “L’ennesima prova di maturità”

STEFANO LIQUIDATO (Fondi – Gaeta 1-1) – Io credo che il sogno stia diventando realtà, questa era l’ennesima prova di maturità per noi ed abbiamo risposto alla grande. Improta? Ha avuto la possibilità di giocare e non ha sprecato l’occasione. Ha fatto vedere tante belle cose, sicuramente avrà anche altre occasioni visto che oggi non 

Leggi tutto

liquidato-binieroSTEFANO LIQUIDATO (Fondi – Gaeta 1-1) – Io credo che il sogno stia diventando realtà, questa era l’ennesima prova di maturità per noi ed abbiamo risposto alla grande. Improta? Ha avuto la possibilità di giocare e non ha sprecato l’occasione. Ha fatto vedere tante belle cose, sicuramente avrà anche altre occasioni visto che oggi non era al meglio perché in settimana ha avuto la febbre. Si è conquistato ed ha trasformato il rigore, ma la prestazione è stata ottima non solo per quello. La partita è stata innanzitutto una festa per lo sport. Le due tifoserie sono state stupende e si sono rispettate. I ragazzi in campo hanno dato tutto. Il pareggio ci può stare anche se noi siamo passati in vantaggio e poi abbiamo concesso a loro un pareggio evitabile. Le due squadre hanno dato vita ad un calcio che finora non si era mai visto in questa categoria.

DAMIANO MAGLIOZZI (Fondi – Gaeta 1-1) – Siamo molto felici di questo pareggio perchè conquistato sul campo della capolista Fondi. Dopotutto loro in casa avevano soltanto vinto e siamo riusciti a mettergli i bastoni tra le ruote con una prestazione superba direi. Sia nel primo che nel secondo tempo la squadra mi è piaciuta molto, sempre propositiva senza mai mollare un centimetro. Abbiamo affrontato una signora squadra che merita questa posizione quindi possiamo ritenerci soddisfatti del punto guadagnato, noi dal canto nostro siamo lì e il campionato è ancora lungo, dobbiamo solo mantenere la calma ogni domenica a cominciare dalla prossima sfida contro il Latina che per noi sarà un’altra finale come del resto le altre partite che restano fino alla fine della stagione.

gaeta-cassino-mister-sottana-c2a9ldangeloLUIGI SOTTANA (Fondi – Gaeta 1-1) – Ai ragazzi non posso dire proprio nulla, sono stati eccellenti in ogni reparto. Avevamo qualche acciacco ma tutti hanno risposto in maniera positiva quindi sono molto soddisfatto di come è andata la partita un pò meno del risultato. Forse, andando a contare le occasioni da gol, meritavamo qualcosina in più soprattutto nel primo tempo però è andata così e va bene. Ora abbiamo un altro appuntamento importante a casa nostra che non possiamo fallire, cercheremo di recuperare le energie soprattutto in quei giocatori che non sono al meglio.

GIUSEPPE GAMBINO (Fondi – Gaeta 1-1) – Non era facile giocare in questo stadio. C’è stata una splendida cornice di pubblico e noi siamo riusciti a tornare a Gaeta con un punto. Potevamo fare qualcosina di più ma possiamo tranquillamente parlare di punto guadagnato. Il derby con il Latina? Giocheremo a casa nostra e dobbiamo vincere.

montaraniFRANCESCO MONTARANI (Vigor Cisterna – Anziolavinio 2-0) – Merito di questi ragazzi. Io li metto in campo e gli dò le indicazioni, ma sono sempre loro che poi devono riuscire ad attuarle. Oggi ci sono riusciti praticamente senza nessuna sbavatura. Fiorillo e Di Giacomo sono in una condizione, così come il resto  della squadra, invidiabile. Questa vittoria è importantissima: ci permetterà di andare agli scontri diretti con tre punti di bonus, perchè in pochi vinceranno contro l’Anziolavinio. Purtroppo ci sono dei problemi personali che potrebbero tenermi lontano per qualche giorno dagli allenamenti. Ho riferito tutto alla società: ora sta a loro prendere una decisione in merito, il tutto nella massima trasparenza e tranquillità.

MARIO LENZINI (Formia – Terracina 2-2) – E’ inutile nasconderlo, abbiamo sofferto tantissimo soprattutto nel primo tempo nel quale il Formia ha fallito diverse palle gol clamorose che potevano ammazzare la partita, poi nel giro di pochi minuti abbiamo ripreso fiducia nelle nostre capacità sfiorando il gol e giocando discretamente per tutti i 90’. A mio avviso il 2-2 è il risultato più giusto per quello che si è visto in campo anche se raggiunto allo scadere in quel modo. Da quello che si è visto oggi, Formia e Terracina non meritano assolutamente questa categoria. Noi siamo in netta ripresa ma non dimentichiamoci la nostra realtà attuale perchè ci sarà da lottare fino alla fine. Siamo in piena zona playout e ad Artena scenderemo in campo per un altro test importante che può decidere gran parte del nostro futuro in questo campionato.

enzo-potenzaENZO POTENZA (Formia – Terracina 2-2) – Dispiace molto per questo risultato. Per tutti i 90’ è stata una partita dominata da noi in lungo in largo e se il primo tempo fosse terminato 4-0 nessuno avrebbe detto nulla. Il Formia credo che oggi abbia espresso un bellissimo gioco in tutte le parti del campo, purtroppo non siamo stati fortunati specie nel gol del pareggio al 95’ non solo perchè il tiro del difensore è stato deviato ma anche perchè a mio avviso è stata fischiata una punizione decisamente dubbia. Fatto sta che usciamo dal campo con un punto purtroppo deciso da episodi. Nonostante ciò la squadra sta crescendo domenica dopo domenica per quanto riguarda il livello di condizione, certo ci allontaniamo un pò dalle prime ma non possiamo mollare proprio adesso e continueremo a giocare e lottare fino alla fine.

MATIAS MILOZZI (Formia – Terracina 2-2) – Sono molto contento per la rete che ho siglato perchè è la mia prima con la maglia del Formia. Mi sto ambientando bene in questa realtà e sto prendendo piano piano confidenza con gli schemi della squadra. La mia condizione fisica sta crescendo partita dopo partita ma oggi è stato davvero un peccato che la squadra non sia riuscita a vincere. Potevamo tranquillamente portare a casa i tre punti invece è mancato quel pizzico di fortuna. Siamo comunque sulla buona strada e speriamo di non perdere ulteriore terreno dalle prime nelle prossime partite di campionato.

FEDERICO ARMENI (Borgo Flora – Borgo Podgora 1-0) – Aldilà del risultato finale, c’è grande rammarico per la condotta di gara da parte dell’arbitro. In ventotto anni che faccio parte del mondo del calcio non ho mai visto un comportamento del genere. Il direttore di gara ha estratto cartellini gialli e rossi con una superficialità imbarazzante, cambiando l’andamento di una gara che nel primo tempo era stata anche gradevole. Dispiace davvero allenarsi tutta la settimana e poi vedere rovinato il proprio lavoro in questa maniera.

FRANCESCO GESMUNDO (Borgo Flora – Borgo Podgora 1-0) – Si tratta di un successo indubbiamente importante visto che siamo tornati a +5 sulla seconda. Dopo la sconfitta di domenica scorsa ci voleva una risposta del genere soprattutto per noi stessi. Sono contento di allenare un gruppo di ragazzi eccezionali che ieri ha messo in mostra un grande spirito di sacrificio.

MARCO CAMPAGNA (Santa Croce – Sermoneta 0-1) – Era importante confermare le sensazioni positive emerse domenica scorsa. Comunque voglio fare i complimenti al Santa Croce per come ha tenuto il campo.

Lascia un commento