La Vigor torna grande

UN digiuno durato per quattro turni di fila, interrotto come meglio non si poteva chiedere. La Vigor torna a vincere in campionato (non succedeva dal 6 dicembre 2009) battendo per 2-0 la corazzata Anzilavinio. Porta bene ai biancoblu di mister Montarani il campo “Comunale” di borgo Santa Maria, ennesimo scenario stagionale per le partite casalinghe 

Leggi tutto

L'esultanza di Di Giacomo

L'esultanza di Di Giacomo

UN digiuno durato per quattro turni di fila, interrotto come meglio non si poteva chiedere. La Vigor torna a vincere in campionato (non succedeva dal 6 dicembre 2009) battendo per 2-0 la corazzata Anzilavinio. Porta bene ai biancoblu di mister Montarani il campo “Comunale” di borgo Santa Maria, ennesimo scenario stagionale per le partite casalinghe dei pontini dove non è mancato comunque il fantastico apporto dei supporters cisternesi.

MONTARANI BATTE D’ESTE – Una partita perfetta sotto ogni punto di vista, giocata dalla Vigor con grinta, determinazione e tanta corsa. La chiave tattica scelta da Montarani, infatti, appare chiara quanto vincente sin dai primi minuti: pressione a tutto campo e forcing asfissiante a partire dagli attaccanti, con l’intento di inibire tutte le fonti di gioco del quotato undici guidato da Paolo D’Este.

contrastoPARTENZA SPRINT – Il Cisterna scende in campo determinato. Al 2’ Bellamio sfiora il gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 5’ Fiorillo (il migliore insieme con Di Giacomo), affonda sulla sinistra ed impegna Rizzaro ad una difficile parata a terra. Il gol è nell’aria ed arriva puntuale solo un minuto più tardi: Fiorillo (sempre lui) semina Sacchetti sulla sinistra e poi mette al centro un cross al bacio che Di Giacomo deve solo spingere in fondo al sacco. L’Anzio barcolla e non riesce a reagire, mentre la Vigor punge in contropiede.

ANZIO CONFUSIONARIO – Nella ripresa i neroniani aumentano la pressione, ma Antonelli e Gamboni (dal 10’ anche Giuffrida) vengono imbrigliati nella morsa di Arena e Bellamio. L’unica vera occasione capita ad Antonelli, che liberato da un filtrante di Gamboni, spara a botta sicura trovando sulla propria strada i guantoni di Ulderico Campagna. Passata la paura, il Cisterna assesta il colpo del ko. Mancano pochi istanti al 90’ ed il copione è sempre quello. Lancio verso sinistra di Fiorillo, affondo e cross al centro per Raffaele Di Giacomo che in tuffo anticipa tutti indirizzando di testa alle spalle di Rizzaro.

campagnaguidafiorillo

Gianpiero Terenzi

IL TABELLINO

VIGOR CISTERNA – ANZIOLAVINIO 2-0
Vigor Cisterna
: Campagna, Iommazzo, Arduini, Bellamio, Frasca, Arena, Marseglia (40’st Crisanti), Cannariato, Di Giacomo, Bellomo (35’st Parisi), Fiorillo. A disp.: Lampacrescia, Fulco, Raponi, Mercuri, Pantuso. All.: Montarani
Anziolavinio: Rizzaro, Sacchetti, Giordani (30’st D’Antonio), Morini, Fioravanti, Lupi, Malinconico (10’st Giuffrida), Guida, Antonelli, Panella, Gamboni (40’st Guidi). A disp.: Papagna, Casaldi, Guidi, Dell’Aguzzo, Fratticci. All.: D’Este
Arbitro: Braccagni di Siena
Marcatori: 6′ Di Giacomo
Note – Ammoniti: Iommazzo, Sacchetti, Bellamio

Lascia un commento