Un Latina girovago per i “campi” della città

Ancora pioggia sul capoluogo e Francioni ancora da preservare. Il  Latina Calcio si ritrova a girovagare per gli impianti della città in modo da potersi allenare con la giusta continuità e nella maniera ideale in vista della sfida di domenica prossima contro il Flaminia Civitacastellana. La doppia seduta di oggi ha visto i nerazzurri in mattinata lavorare “sulle salite” nel 

Leggi tutto

raggi

Ancora pioggia sul capoluogo e Francioni ancora da preservare. Il  Latina Calcio si ritrova a girovagare per gli impianti della città in modo da potersi allenare con la giusta continuità e nella maniera ideale in vista della sfida di domenica prossima contro il Flaminia Civitacastellana. La doppia seduta di oggi ha visto i nerazzurri in mattinata lavorare “sulle salite” nel quartiere Q4 e nel pomeriggio, invece, il gruppo si è ritrovato al “Pantanaccio” per gentile concessione dell´R11 Latina.

SI LAVORA IN VISTA DEL FLAMINIA – Anche in questa settimana, quindi, giorni di lavoro particolare per i ragazzi di Maurizio Raggi che, comunque, ancora una volta può fare affidamento su una rosa quasi al completo. Oltre a Tirelli impegnato con la rappresentativa di serie D, era assente soltanto Pietro Mariniello a scopo precauzionale dopo la botta alla testa rimediata col Boville. Domenica prossima andrà in scena la prima giornata del girone di ritorno e i nerazzurri ospiteranno al Francioni il Flaminia Civitacastellana di Massimiliano Farris, reduce dal pari interno col Castelsardo: la squadra della Tuscia ha perso la vetta a favore del Fondi, non sembra più quella formazione spumeggiante della prima parte di stagione, ma è pur sempre in serie positiva da ben 13 turni. Il Flaminia, infatti, non perde dal lontano 27 Settembre (giorno del 2-0 subito all´Arnale Rosso proprio dal Fondi). In casa nerazzurra, intanto, la partitella in famiglia di domani pomeriggio servirà a Raggi per farsi una prima idea sul possibile undici titolare da mandare in campo contro la squadra di Farris.

Lascia un commento