San Michele, vittoria che vale doppio

Una vittoria che vale doppio. Nel big match della quattordicesima giornata del campionato di Prima Categoria, il San Michele ha piegato la resistenza dell’R11 Latina. Nella super sfida andata in scena ieri mattina al «Comunale» di via Ungaretti la posta in palio andava ben aldilà dei tre punti in palio: alla fine l’hanno spuntata con 

Leggi tutto

san-michele-r11-3Una vittoria che vale doppio. Nel big match della quattordicesima giornata del campionato di Prima Categoria, il San Michele ha piegato la resistenza dell’R11 Latina. Nella super sfida andata in scena ieri mattina al «Comunale» di via Ungaretti la posta in palio andava ben aldilà dei tre punti in palio: alla fine l’hanno spuntata con pieno merito proprio i padroni di casa, i quali hanno trovato il giusto cambio di passo nei secondi quarantacinque minuti dopo un primo tempo estremamente equilibrato. Tuttavia, dopo soli dieci minuti di gioco, La Penna avrebbe potuto spezzare questo equilibrio, ma la sua conclusione dal limite dell’area di rigore è terminata fuori dallo specchio della porta difesa da Vergara. L’altro sussulto del primo tempo è arrivato alla mezz’ora quando Coletta ha spaventato Costa con una rasoiata dai sedici metri che ha lambito il montante alla sinistra dell’estremo difensore borghigiano.


RIPRESA PIU’ VIVACE –
Nella ripresa mister Ziroli ha ridisegnato lo schieramento dei suoi inserendo Ghirotto al posto di san-michele-r11Bologna e arretrando Pinti sulla trequarti: lo spostamento del numero sette tra le linee si è rivelata la mossa vincente, visto e considerato che, di fatto, è stato l’ispiratore di tutte le azioni pericolose costruite dal San Michele da quel momento in poi. Proprio Pinti, al 56’, ha saltato un uomo all’altezza dei venticinque metri, ha allargato sulla sinistra per Ghirotto, il quale ha lasciato partire un traversone basso che ha attraversato l’intera area di rigore ed è stato depositato in rete da Montin, perfettamente appostato sul secondo palo. Dieci minuti più tardi, i padroni di casa hanno raddoppiato con Silvaggi, che ha risolto un batti e ribatti scaturito in area sugli sviluppi di un calcio di punizione di De Angelis dalla sinistra. Al 68’, l’R11 Latina avrebbe potuto riaprire il match, ma Costa ha compiuto un autentico miracolo sulla conclusione ravvicinata di Critelli. Sette minuti più tardi, il solito Pinti ha sfiorato il 3-0 con un tiro respinto sulla linea di porta da Nale al termine di insistita azione personale.

san-michele-r11-1san-michele-r11-2san-michele-r11-4bulboaca-r11

Simone D’Arpino

IL TABELLINO

SAN MICHELE – R11 LATINA 2-0
San Michele
: Costa, Ricchiuti, Gigli, De Bonis, Silvaggi, Petrussa, Pinti, De Angelis, Paluzzi (29’st Pozzobon), La Penna (23’pt Montin), Bologna (4’st Ghirotto). A disp.: Compagnoni, Ciampini, Pescuma, Di Marco. All.: Ziroli.
R11 Latina: Vergara, Mancini A. (40’pt Bulboaca B.), Eramo, Bulboaca A., Cinque, Coletta (26’st Salvadori), Nale, Rango, Critelli, Castelli, Castello (1’st Stasino). A disp.: Noce, De Lucia, Ottocento, Baroni. All.: Giovannelli.
Arbitro: Marco Dante di Roma 1.
Marcatori: 11’st Montin, 21’st Silvaggi.
Note – ammoniti: Pinti (SM), Cinque (RL); corner: 6-2; recupero: pt 1′, st 3′.

Lascia un commento