Cisterna ko, riecco il Formia

Con la testa probabilmente ancora ferma allo storico martedì del “Flaminio” che l’ha incoronato campione regionale di Coppa Italia Eccellenza, il Cisterna perde per 2-1 in casa del Real Pomezia. La distrazione dei biancoblu si vede in occasione del primo gol dei padroni di casa: angolo di Barile, tiro ciccato di Petroccia e palla che 

Leggi tutto

fiorillo-3Con la testa probabilmente ancora ferma allo storico martedì del “Flaminio” che l’ha incoronato campione regionale di Coppa Italia Eccellenza, il Cisterna perde per 2-1 in casa del Real Pomezia. La distrazione dei biancoblu si vede in occasione del primo gol dei padroni di casa: angolo di Barile, tiro ciccato di Petroccia e palla che giunge tra i piedi di Sopranzetti che batte Campagna con un comodo piatto destro. Prima del riposo arriva comunque il pareggio ospite: punizione di Fiorillo, sfera che attraversa una selva di gambe prima di trovare il piatto vincente di Parisi. Nella ripresa il Pomezia mette il sigillo al match. Ancora un gol da palla inattiva: punizione di Sopranzetti, spizzata di Petroccia e tap-in vincente di Barile

rosi-2RUGGITO FORMIA – Come un fulmine a ciel sereno, ruggito del Formia di mister Enzo Potenza che nella prima giornata del girone di ritorno del campionato di Eccellenza s’impone sul campo della Vis Artena con il risultato di 2-1. Discreto primo tempo per l’undici tirrenico che dopo un buona fase di possesso palla passa in vantaggio all’8’ grazie al terzo gol consecutivo di un ritrovato Giuseppe Rosi su calcio di rigore. Un penalty concesso ai biancoazzurri per un atterramente di un ottimo Carmine Marzano da parte del portiere di casa De Angelis. Il match prosegue quindi senza particolari sussulti fino al gol del pareggio da parte dei padroni di casa con Testa che a tu per tu con Di Ronza non sbaglia. A questo punto è stata immediata la reazione dei formiani che dopo soli 60’’ tornano di nuovo avanti con il gol del vice capitano Danilo Valente. L’esterno pontino in velocità salta un uomo e con un preciso diagonale buca sul primo palo De Angelis per il gol del definitivo 2-1.

I TABELLINI

REAL POMEZIA-VIGOR CISTERNA 2-1
Real Pomezia Divino Pomezia
: Segna, Nuti, Piantadosi, Tocchi, Sopranzetti, Gatta, Pretelli, Di Nardi, Spaziani, Petroccia, Barile (35’st S.Mosciatti). A disp: Rau, Turay, Cipriani, R. Mosciatti, Passeri, Matarazzo. All. N. Mosciatti
Vigor Cisterna: Castaldo, Iommazzo, Mercuri (36’st Marseglia), Bellamio, Favano, Arena, Parisi (22’st Arduini), Cannariato (28’st Bellomo), Di Giacomo, Pantuso, Fiorillo. A disp: Campagna, Raponi, Sangermano, De Luca. All. Montarani
Arbitro: Iacopino di Albano L.
Marcatori: 11’ Sopranzetti, 42’ Parisi, 17’st Barile
Note: Spettatori 100 circa. Espulsi: 26’st Gatta (P), 37’st Favano (C), 39’st Castaldo (C). Ammoniti: Tocchi, Iommazzo, Favano, Bellamio, Parisi.

VIS ARTENA – FORMIA 1-2
Vis Artena
: De Angelis, Masella (35′ s.t. Coluzzi), Cherubini, Oppedisano (16′ s.t. Fioravanti), Carnevali, Cassioli, Capuano, Morici, Ranaldi, Testa, Iannuzzi. A disp.: Brunettini, Di Castro, Amadio, Innocenzi, Romagnoli. All.: Marini.
Formia: Di Ronza, Fernandez, Scipione (31′ Caiazzo), Esposito, Di Franco, Valente, Marzano, De Santis, Marcucci (28′ s.t. Milozzi), Rosi (44′ s.t. Cuomo), Corrado. A disp.: La Racca, Addessi, Marano, Merola. All.: Enzo Potenza.
Arbitro: Di Virgilio di Roma 2.
Marcatori: 8′ rig. Rosi (F), 30′ s.t. Testa (V), 31′ s.t. Valente (F).
Note: Ammoniti Fernandez e De Santis (F), De Angelis e Carnevali (V).

Gianpiero Terenzi e Marco Iannotta

Lascia un commento