Latina sfida Carlton Myers

Ultimo turno del girone di andata, ovvero come andare a Rimini e provare a raccogliere qualche dato confortante per l’immediato futuro. L’Ab Latina gira la boa del campionato in casa della Riviera Solare Rimini (domani ore 18,15, diretta web su Starchannel.it), alias la squadra di Carlton Myers, German Scarone e Andrea Pecile. Un match che 

Leggi tutto

ciabocoUltimo turno del girone di andata, ovvero come andare a Rimini e provare a raccogliere qualche dato confortante per l’immediato futuro. L’Ab Latina gira la boa del campionato in casa della Riviera Solare Rimini (domani ore 18,15, diretta web su Starchannel.it), alias la squadra di Carlton Myers, German Scarone e Andrea Pecile. Un match che non può essere altro che un interludio per i nerazzurri; poche le chance di fare risultato seppur al cospetto di un Rimini (settimo a quota 16 punti) anch’esso in crisi e reduce da ben cinque stop nelle ultime sei partite.

ASPETTANDO SMITH – Per Ciaboco e la sua banda si tratterà di stringere i denti e attendere l’arrivo del lungo americano Theron Smith. Il transfert per l’ex Cantù non è giunto in tempo utile, Latina si troverà dunque con un uomo in meno nelle rotazioni, visto che Phil Missere è già abile e arruolato per Casalpusterlengo. E con Dalipagic già con le valigie in mano, coach Ciaboco si troverà in una situazione di vera emergenza. L’obiettivo è quello di opporre una nobile resistenza a una Riviera Solare che vuole sfruttare il turno per rilanciarsi in chiave play off. Non sono queste le partite che di fatti appartengono al campionato di Latina.

PAROLA A MARCANTE – Nella consueta conferenza stampa pre match è intervenuto Fabio Marcante, guardia nerazzurra tra i parzialmente salvabili in questo difficilissimo scorcio di stagione: “L’arrivo di Ferrero e la partenza di Missere hanno sicuramente cambiato, almeno in parte, l’assetto della squadra – ammette Marcante –, così come era successo dopo la partenza di Rivers e come accadrà quando arriverà Smith, ma siamo pronti a metterci in gioco tutti insieme per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati. Sappiamo di dover giocare con un livello altissimo di concentrazione e che dovremo essere bravi a non commettere passi falsi che il nostro avversario non ci perdonerebbe”.

LE ALTRE PER LA SALVEZZA – Turno favorevole per Casalpusterlengo, unica tra le squadre invischiate nella corsa alla salvezza a giocare in casa. Il quintetto di Lottici, che potrà schierare il nuovo acquisto Missere, ospita l’Aget Imola reduce dalla debacle di Reggio Emilia. Sfide proibitive invece per Jesi e Pavia: marchigiani in trasferta contro un’Umana Venezia che non può più sbagliare (a rischio Dell’Agnello), mentre Pavia (con il nuovo idolo Joseph Forte in campo) proverà ad arginare l’Enel Brindisi al PalaPentassuglia.

Jonathan Gavin

Lascia un commento