Latina Scalo, l’analisi del diesse Fiaschetti

E’ un Latina Scalo che non vuole lasciare nulla al caso. La formazione di mister Iannarilli, infatti, ha lavorato duramente e con intensità anche durante questa lunga pausa per le festività natalizie per arrivare al meglio al ritorno in campo previsto per mercoledì 6 gennaio. La truppa di mister Iannarilli capeggia il girone M di 

Leggi tutto

latina-scaloE’ un Latina Scalo che non vuole lasciare nulla al caso. La formazione di mister Iannarilli, infatti, ha lavorato duramente e con intensità anche durante questa lunga pausa per le festività natalizie per arrivare al meglio al ritorno in campo previsto per mercoledì 6 gennaio. La truppa di mister Iannarilli capeggia il girone M di Seconda categoria insieme all’Atletico Cisterna, un primato che i biancoverdi non vogliono assolutamente perdere in casa del Recine Velletri, prossimo avversario degli scalensi.

L’ANALISI DEL DIESSE – «Una squadra strana, certamente uno dei peggiori avversari che potesse capitarci al rientro, nonostante quello che dice la classifica – spiega il diesse del Latina Scalo, Tullio Fiaschetti – A Velletri non è facile per nessuno andare a far punti, tanto più che il nostro prossimo avversario è ancora imbattuto tra le mura amiche. Insomma, una partita da prendere con le molle. Si sa che dopo la pausa natalizia molto spesso arrivano dei risultati a sorpresa. Naturalmente speriamo che non accada a noi; sulla carta tra il trittico di testa l’avversario più difficile ce l’avranno proprio i nostri avversari del Cisterna, che vanno ad affrontare il Carso, ovvero la sorpresa di questo campionato. Cosa accadrà in futuro? Questo è ancora presto per dirlo. Quel che è certo – continua Fiaschetti – è che non qualche squadra può ancora dire la sua. Mi riferisco al Cori, che può tornare in corsa grazie ad una coppia di attacco formidabile (Bosone -Passini n.d.r.). Ma non sottovaluterei nemmeno il Giulianello e la stessa Polisportiva Carso».

UN CAMMINO IMPORTANTE – Infine, uno sguardo indietro, a quel 2009 appena archiviato denso di soddisfazioni per Fiaschetti e la dirigenza ex Olimpia 04 poi confluita a Latina Scalo: «E’ stato un anno fantastico. Con Olimpia e Latina Scalo nell’anno solare abbiamo totalizzato 19 vittorie, 5 pareggi e sole 3 sconfitte. Meglio di così è davvero difficile fare, ma ora è arrivato il momento di raccogliere quello che si è seminato».
Gianpiero Terenzi

Lascia un commento