Colinvitti iscrive il Bella Farnia alla lotta per il titolo

Missione compiuta. Il Bella Farnia fa suo il recupero contro lo Sperlonga ed entra ufficialmente a far parte della lotta per il titolo. I biancoverdi infatti si portano a meno due da Virtus Lenola e Sonnino aprendo quindi il campionato ad un’altra possibile soluzione che non sia quella del titolo a rossoverdi e gialloblu. A 

Leggi tutto

esultanza-bella-farniaMissione compiuta. Il Bella Farnia fa suo il recupero contro lo Sperlonga ed entra ufficialmente a far parte della lotta per il titolo. I biancoverdi infatti si portano a meno due da Virtus Lenola e Sonnino aprendo quindi il campionato ad un’altra possibile soluzione che non sia quella del titolo a rossoverdi e gialloblu. A proiettare l’undici di Orsini all’inseguimento del duo di testa ci ha pensato Colinvitti, autore del gol vittoria contro lo Sperlonga al 16′ della ripresa con un velenoso sinistro rasoterra proprio nel momento di maggior pressione dei padroni di casa. Gli ospiti non hanno demeritato, sfiorando il pari nel finale ma dimostrando ancora una volta di essere troppo ingenui per portare via punti a squadre smaliziate come il Bella Farnia.

img_2932EQUILIBRIO TOTALE – Il primo tempo è una partita a scacchi. Lo Sperlonga sfrutta meglio le fasce, in particolare dalla parte di Rocco Fragione ma punge poco dalle parti di Zanutto, mentre il Bella Farnia prova a far valere la propria maggior fisicità. A parte un’occasione per Crescenzo (lob alto su suggerimento di Colinvitti), nella prima frazione succede ben poco e lo 0-0 con il quale si va al riposo è la giusta conseguenza dello sforzo delle due squadre.

santiniFORCING BELLA FARNIA – La storia cambia nella ripresa: i biancoverdi cominciano a pressare e, dopo un paio di punizioni pericolose, ecco la grande occasione sul piede di Santini. Il bolide terra-aria del numero quattro di casa però trova la miracolosa deviazione di Annarumi. Cinque minuti dopo però il portiere sperlongano si inchina al sinistro di Colinvitti. Gli ospiti sbandano e rischiano di subire la seconda rete ma sopravvivono e nel finale mettono paura al Bella Farnia. A dieci dal termine La Rocca fa tutto da solo: il suo destro dalla distanz viene smorzato da Zanutto che poi vede la sfera spegnersi lentamente sul fondo. L’occasionissima però capita in pieno recupero al neo-entrato Culi che, a porta vuota dopo un’uscita a vuoto di Zanutto, spedisce incredibilmente a lato sancendo la vittoria del Bella Farnia.

IL TABELLINO

BELLA FARNIA – SPERLONGA 1-0
Bella Farnia:
Zanutto, Toselli L. (23’st Ciampini), Forzan (30’st Ginnetti), Santini, Valentino, Duò, Toselli U., Sciuto, Moretto (35’st Repele), Colinvitti, Crescenzo. A disp.: Passaro, Caschera, Di Trapano, Accardi. All.: Orsini.
Sperlonga: Annarumi, Ilario A., Parisella M., Chinappi, Fragione M., Guglietta (43’st Rosati), Mangoni, Fragione R., Ruscitto, La Rocca (42’st Culi), Di Trocchio (19’st Cocco). A disp.: Gionta, Basile. All.: Guglietta.
Arbitro: Nasta di Formia
Marcatore: 16’st Colinvitti
Note – Ammoniti: Crescenzo, Valentino, Forzan e Ginnetti.

Davide Di Cesare

Lascia un commento