Amato, niente panettone…per un soffio

Sasà Amato non è arrivato al fatidico “panettone”… e per una questione di pochi minuti. La notizia ufficiale dell’esonero del imister campano dalla panchina del Formia, infatti, è arrivata nel primo pomeriggio del 24 dicembre, proprio quando le acque in riva al golfo sponda formiana sembravano essersi definitivamente calmate dopo giorni di bufera e voci 

Leggi tutto

sasa-amatoSasà Amato non è arrivato al fatidico “panettone”... e per una questione di pochi minuti. La notizia ufficiale dell’esonero del imister campano dalla panchina del Formia, infatti, è arrivata nel primo pomeriggio del 24 dicembre, proprio quando le acque in riva al golfo sponda formiana sembravano essersi definitivamente calmate dopo giorni di bufera e voci che si sono rincorse lungamente ma senza trovare un riscontro nella realtà.

SFUMATO PALLADINO- Una calma apparente, evidentemente, ed una decisione sofferta e maturata dal presidente Aldo Zangrillo dopo un’altra sconfitta che ha palesato i limiti dei biancoazzurri che ambivano, ad inizio stagione, a ben altri traguardi. Ora si attende il nome del sostituto. In pole position sembra esserci un mister dalla grande esperienza proveniente anche lui, come Amato, dalla Campania, mentre sono fortemente ribasso le quotazioni del nome che era girato in un primo momento, ovvero quello di Davide Palladino. Nei prossimi giorni il verdetto.

Gianpiero Terenzi

Lascia un commento