Acque agitate nel Golfo

Destini simili per le due squadre del Golfo: Gaeta e Formia infatti, proprio in queste ore, stanno decidendo il futuro dei rispettivi allenatori, Fortunato Torrisi e Sasà Amato. A Gaeta sono giorni frenetici: il presidente Magliozzi ha espresso chiaramente la volontà di dare il benservito a mister Torrisi, nonostante la lusinghiera terza posizione occupata sinora 

Leggi tutto

mister-torrisiDestini simili per le due squadre del Golfo: Gaeta e Formia infatti, proprio in queste ore, stanno decidendo il futuro dei rispettivi allenatori, Fortunato Torrisi e Sasà Amato. A Gaeta sono giorni frenetici: il presidente Magliozzi ha espresso chiaramente la volontà di dare il benservito a mister Torrisi, nonostante la lusinghiera terza posizione occupata sinora dal Gaeta. Il tecnico biancorosso paga un rapporto non proprio idilliaco con tutto l’ambiente (squadra, società ma soprattutto tifosi). L’esonero in ogni modo non è ancora ufficiale: la dirigenza tirrenica starebbe prima contattando altri allenatori. Tra questi, Sanderra, già avvicinato dal Latina ai tempi dell’esonero di Sibilia. Il tecnico avrebbe preso tempo, consapevole però di aver rifiutato, nel corso di questo stesso anno, altre panchine di Serie D, tra cui Lamezia e Messina. Staremo a vedere ma quel che è certo è che Fortunato Torrisi ha le ore contate.

salvatore-amato-2AMATO APPESO AD UN FILO – Pochi chilometri di distanza da Gaeta e situazione simile anche per Sasà Amato, il condottiero del Formia. I biancazzurri sono in evidente calando e ormai si possono considerare fuori dai giochi promozione. Le ultime prestazioni non sono state certo positive e la dirigenza formiana sarebbe vicina a dare il benservito ad Amato. Anche qui però nulla di ufficiale ancora: ma da più parti trapela il nome di Davide Palladino come possibile successore di Sasà Amato.

Davide Di Cesare

Lascia un commento