Il campionato tifa SS. Pietro e Paolo

Dodicesimo e ultimo turno dell’anno solare in Prima Categoria. Per l’ultima giornata del 2009 il calendario ha riservato una vera e propria chiusura col botto. Gli occhi di appassionati e addetti ai lavori saranno tutti puntati sul campo principale di questa dodicesima giornata, vale a dire il “Comunale” di via Londra dove si affronteranno le 

Leggi tutto

iannottiDodicesimo e ultimo turno dell’anno solare in Prima Categoria. Per l’ultima giornata del 2009 il calendario ha riservato una vera e propria chiusura col botto. Gli occhi di appassionati e addetti ai lavori saranno tutti puntati sul campo principale di questa dodicesima giornata, vale a dire il “Comunale” di via Londra dove si affronteranno le prime due della classe: SS.Pietro e Paolo e Borgo Flora. Sottolineare l’importanza di una sfida del genere risulta quasi superfluo: i ragazzi di Salvatore Iannotti, di fatto, avranno dalla loro il tifo di tutte le squadre coinvolte nella lotta per le prime posizioni, le quali sperano in un successo biancorosso per ridurre che l’ampio gap che per ora le separa dalla vetta.

IL CAMPIONATO TIFA SS. PIETRO E PAOLO – Ma aldilà dei tre punti in palio, in caso di vittoria, il SS.Pietro e Paolo lancerebbe un segnale forte e chiaro al campionato, riconsegnando la truppa di Francesco Gesmundo ad una dimensione certamente più terrena ed umana di quella finora mostrata. Insomma, una vittoria di Viscido e soci riaprirebbe un discorso che per ora sembra chiuso e sepolto dopo solo novecentonovanta minuti di campionato. E già perché nell’arco di queste prime undici uscite il team capitanato da Sandro Luceri ha dato la netta impressione di essere letteralmente imbattibile per chiunque, costringendo gli addetti ai lavori ad una continua ricerca di nuovi aggettivi per definire una marcia davvero inarrestabile, fatta di dieci vittorie ed un solo pareggio.

mimmo-polselliPOLSELLI A ROCCAGORGA – L’unica squadra che è uscita indenne dal confronto con la capolista è il Roccagorga, che strappò un preziosissimo 1-1 al «Santa Maria Goretti» alla terza giornata. I rossoneri hanno ufficializzato il nome del nuovo allenatore che sostituirà il dimissionario Stefanini: si tratta di Domenico Polselli. Dopo il ben servito ricevuto in estate dal Sonnino, il tecnico torna dunque in sella dopo un periodo di inattività di oltre tre mesi. Mister Polselli farà il suo esordio sulla panchina dei lepini contro un Monte San Biagio più che mai determinato a salutare i propri tifosi con un risultato positivo. Un’altro match di altissimo livello andrà in scena all’«Ivano Ceccarelli», dove scenderanno in campo Sa.Ma.Gor. e Borgo Podgora 1950. I gialloblu hanno un disperato bisogno di punti per invertire il trend negativo di queste ultime giornate, mentre i borghigiani vogliono proseguire la rincorsa al secondo posto iniziata quindici giorni fa.

ULTIMO COLPO PER IL SAN MICHELE – Un San Michele rinnovato da questa finestra di mercato riceverà il Santa Croce. L’ultimo colpo di mercato messo a segno dal sodalizio del presidente Rinaldi è Fabio Pepe, portiere di grandissima esperienza appena svincolatosi dal Vallecorsa. L’R11 Latina se la vedrà con tutti i favori del pronostico dalla sua contro l’Indomita Pomezia. Completano il quadro Atletico Bainsizza-Hermada, Campoverde-Montello e Vis Terracina-Sermoneta Calcio.

Simone D’Arpino

Lascia un commento