L’R11 sa solo stupire

Sesta perla dell’R11 Latina. La truppa di Roberto Giovannelli ha rifilato un netto 4-1 ad un irriconoscibile Atletico Bainssiza nello scontro diretto tra le due squadre rivelazione del campionato. Contro i nerazzurri, Rango e soci hanno colto con pieno merito il sesto successo delle ultime sette gare, agganciando il SS.Pietro e Paolo al secondo posto 

Leggi tutto

naleSesta perla dell’R11 Latina. La truppa di Roberto Giovannelli ha rifilato un netto 4-1 ad un irriconoscibile Atletico Bainssiza nello scontro diretto tra le due squadre rivelazione del campionato. Contro i nerazzurri, Rango e soci hanno colto con pieno merito il sesto successo delle ultime sette gare, agganciando il SS.Pietro e Paolo al secondo posto della graduatoria. Insomma, quella dei biancorossi è stata una splendida rincorsa, che non sembra avere intenzione di finire proprio ora che la classifica è diventata a dir poco gratificante. La squadra che faticava a creare pericoli alle difese avversarie, sconfitta tre volte su quattro nelle prime giornate, ormai, non esiste più, sostituita da un gruppo in eccellenti condizioni fisiche e capace di mantenere sempre le giuste distanze tra i reparti nel corso di tutti i novanta minuti.

castelloTRIDENTE SPETTACOLO – Da quando mister Giovannelli ha optato per il tridente offensivo, infatti, la manovra offensiva ha acquistato di incisività ed efficacia, come confermano i risultati di questi ultimi due mesi. Sull’altro fronte, invece, l’Atletico Bainsizza ha fatto registrare un evidente passo indietro rispetto alle ultime uscite. Dopo le due vittorie di fila con Santa Croce e Roccagorga, i ragazzi di mister Colucci sono riusciti a calare il tris. E dire che dopo soli centoventi secondi di gioco, l’Atletico Bainsizza conduceva già per 1-0 grazie al preciso tocco sotto misura di  Pacchiarotti su assist di Giansanti dal fondo.

panicoCINQUE FIRMA IL PARI – Al quarto d’ora i padroni di casa hanno agguantato il pari con l’ex di turno Daniele Cinque. Il difensore ha siglato con una pregevole rovesciata il momentaneo 1-1, dopo il grave errore di Mandolini sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti. Al 37’, l’R11 ha completato la rimonta: Panico, inspiegabilmente lasciato solo a centro area dalla retroguardia avversaria, ha addomesticato la sfera e trafitto Mandolini con una potente conclusione da distanza ravvicinata. Ad inizio ripresa la compagine di mister Giovannelli ha chiuso i giochi grazie ad uno splendido pallonetto di Nale, il quale ha scavalcato il portiere avversario in uscita. La gara, di fatto, è finita in quel momento. L’Atletico Bainsizza non è riuscito ad organizzare la reazione che era lecito attendersi. E a poco è servito il tentativo di mister Colucci di riequilibrare l’esito del match inserendo Ramiccia (quando il punteggio era sul 2-1) e Nevigato (con il risultato fissato sul 3-1). Prima del triplice fischio c’è stato solo il tempo per Castello di mettere il punto esclamativo al successo dei suoi, siglando il definitivo 4-1 battendo Mandolini in uscita.

Simone D’Arpino

IL TABELLINO

R11 LATINA – ATLETICO BAINSIZZA 4-1
R11 Latina: Vergara, Panico, Eramo, Bulboaca A., Cinque (32’st Mancini), Coletta, Nale, Rango, Castello (36’st Battaglini), Stasino (19’st Montalto), Castelli. A disp.: Noce, Zaccarelli, De Lucia, Bulboaca B. All.: Giovannelli.
Atletico Bainsizza: Mandolini, Pavani, Ghirotto (4’st Calcabrini), Picano (21’st Nevigato), Milani, Marchegiani, Ambrosio, Borgia (1’st Ramiccia), Colardo, Giansanti, Pacchiarotti. A disp.: Felli, Marocchetti, Terzi, La Penna. All.: Colucci.
Arbitro: Fares di Roma 1.
Marcatori: 2’ Pacchiarotti, 15’ Cinque, 37’ Panico, 3’st Nale, 35’st Castello.
Note – ammoniti: Panico (RL), Bulboaca (RL), Rango (RL), Stasino (RL), Picano (AB), Pacchiarotti (AB); recupero: 1’pt, 3’st.

Lascia un commento