Scauri espugna Rieti e si porta al primo posto

Prestazione straordinaria dell’Autosoft Scauri. Nel recupero dell’undicesima giornata, i ragazzi di coach Fabbri espugnano il campo della capolista Rieti con il punteggio di 84-83 conquistando due punti pesantissimi in classifica. Dopo qualche settimana di assenza, i biancoazzurri tornano al vertice insieme al Rieti staccando Anagni ed Empoli di due punti. OTTIMA PARTENZA – Parte bene 

Leggi tutto

scauri-1Prestazione straordinaria dell’Autosoft Scauri. Nel recupero dell’undicesima giornata, i ragazzi di coach Fabbri espugnano il campo della capolista Rieti con il punteggio di 84-83 conquistando due punti pesantissimi in classifica. Dopo qualche settimana di assenza, i biancoazzurri tornano al vertice insieme al Rieti staccando Anagni ed Empoli di due punti.

OTTIMA PARTENZA – Parte bene l’Autosoft che nei primi minuti si porta subito avanti giocando un’ottima pallacanestro che sorprende un po’ i locali. Rieti dopo un avvio difficile mette la testa avanti soltanto nel finale del primo quarto chiudendo in vantaggio di 6 punti. 6 punti che però non mettono assolutamente pressione sui ragazzi di coach Enrico Fabbri che con grande lavoro si riportano avanti grazie ai canestri in serie di Richotti e Federico Pieri. I biancoazzurri sono avanti di due lunghezze sui padroni di casa fino all’ultima azione del secondo quarto quando il buon Mossi si inventa il tiro da tre punti che spedisce Rieti nuovamente avanti (47-45).

LOTTA PUNTO A PUNTO – Al rientro dal lungo riposo la partita è molto bella. Entrambe le squadre se la giocano punto su punto provando ad indovinare la chiave giusta che possa aprire lo scrigno della partita. Evidentemente le difese riescono sempre ad avere la meglio e anche il terzo quarto si chiude in assoluto equilibrio, 63 pari. Stessa storia nell’ultima frazione di gioco dove il punteggio cambia lentamente di qualche punto da entrambe le parti. A 2′ dal termine la situazione vede il Rieti avanti di due lunghezze (80-78). Ambruoso firma il pari prima siglando due tiri liberi poi il clamoroso sorpasso con un altro tiro dalla lunetta e con una bomba impressionante (84-80). Dopo qualche secondo di sofferenza arriva la sirena finale sul 84-83.

IRCOP RIETI – AUTOSOFT SCAURI 83-84 Parziali: (26-20; 47-45; 63-63)
Ircop Rieti: Cavoli 4, Filattiera 13, Radaelli 6, Grillo 13, Marsili 14, Mossi 15, Mapelli 6, Bagnoli ne, Grassi ne, Fiasco 12. All.: Alessandro Crotti.
Basket Scauri: Richotti 16, Tonetti 11, Violo 8, Lombardo ne, Pieri 23, Bianchi ne, Serpentino 6, Comignani 5, Dimonte ne, Ambruoso 15. All.: Enrico Fabbri.
Arbitri: Nando Bulzoni e Achille Ascione di Caserta

Lascia un commento