Il Podgora non molla, Sanavia “Merito del gruppo”

Il Podgora c’è. Non ha mollato la squadra cara al presidente Giuseppe Mancini. Se il Borgo Flora è imprendibile c’è sempre una seconda posizione che può portare alla Promozione dalla porta di servizio. La vittoria ottenuta a Borgo San Michele ha dato questo segnale. Il tecnico Gianni Sanavia chiede che lo spazio maggiore sia dato 

Leggi tutto

esultanza podgoraIl Podgora c’è. Non ha mollato la squadra cara al presidente Giuseppe Mancini. Se il Borgo Flora è imprendibile c’è sempre una seconda posizione che può portare alla Promozione dalla porta di servizio. La vittoria ottenuta a Borgo San Michele ha dato questo segnale. Il tecnico Gianni Sanavia chiede che lo spazio maggiore sia dato ai giocatori. “Io ho pochi meriti su questo successo, sono stati bravi i ragazzi che volevano fortemente i tre punti. In precedenza sono stati criticati ingiustamente, hanno sempre dato il massimo onorando la maglia. Non so dire se sarà la vittoria della svolta, certamente è una vittoria importante, anche perché ottenuta su uno dei campi più difficili del girone, non erano imbattuti per caso. Questo risultato poteva arrivare solo con un grande attaccamento alla maglia. Siamo stati devvero convincenti, abbiamo giocato dal primo minuto per vincere. Se siamo diventati mentalmente più grandi? Ci mettiamo alla prova ogni settimana”.

armeni-rtfgrerLA DETERMINAZIONE DI CAPITAN ARMENI
– E allora che siano protagonisti proprio loro, Federico Armeni e compagni usciti da una situazione che stava diventando pericolosa. «Avevamo tanta voglia di girare pagina – dice il capitano Armeni – Dopo due o tre settimane veramente pesanti, abbiamo dimostrato un grande attaccamento al progetto e grande professionalità. Il gol su punizione? Ho messo molto della rabbia che avevo in corpo”.

Paolo Annunziata

Lascia un commento