Gesmundo si gode il Flora dei record

Non si ferma la marcia del Borgo Flora. La squadra ben assemblata dal diggì Candido De Felice non solo domina con autorevolezza il girone G, ma è all’attenzione regionale per il maggior numero di punti totalizzati (28) tra tutti i gironi di Prima categoria, con miglior attacco (25) e difesa (3) del proprio raggruppamento. COME 

Leggi tutto

luceriNon si ferma la marcia del Borgo Flora. La squadra ben assemblata dal diggì Candido De Felice non solo domina con autorevolezza il girone G, ma è all’attenzione regionale per il maggior numero di punti totalizzati (28) tra tutti i gironi di Prima categoria, con miglior attacco (25) e difesa (3) del proprio raggruppamento.

COME C.L. E BASSIANO – Il Borgo Flora è pronto per andare in fuga e lo sta facendo con un atto di forza. Un dominio così non si vedeva dai tempi del C.L. Prossedi di Iannicola, della SaMa.Gor. di Ciaramella e del Bassiano di Gerardo Bocchino. Come sempre il tecnico Francesco Gesmundo non si esalta. “Nel calcio non c’è mai nulla di scritto. Mi hanno sempre insegnato che i risultati sono il frutto del lavoro settimanale. Siamo al comando e sono contento, ma siamo solo a dicembre, le classifiche invernali contano poco. Il difficile arriva adesso, perchè troviamo avversari sempre agguerriti, pronti a scendere in campo con la massima cattiveria calcistica, perchè adesso tutti giustamente vogliono battere questo Borgo Flora”.

TRIDENTE MERAVIGLIA – Tre bocche di fuoco che stanno facendo la differenza come Santoni, Campagna e Sorrentino. “Sono elementi capaci di tenere in ansia ogni difesa avversaria. Sono contento soprattutto per Sorrentino e Campagna, due ragazzi che avrebbero meritato altri palcoscenici. Stanno lavorando con grande impegno, sono scesi di categoria con grande umiltà e questo gli fa onore”.

Lascia un commento