Pareggi esterni per Fondi e Gaeta

A Pomezia si affrontano due squadre dalla filosofia calcistica speculare, entrambe schierate con un modulo a tre punte abbastanza spregiudicato. Nonostante gli schemi offensivi, l’avvio di gara è piuttosto bloccato. Entrambe le formazioni chiudono tutti gli spazi e provano poi a ripartire. Al 9’ prima occasione per il Fondi: cross di Di Maio dalla destra 

Leggi tutto

pomezia-fondiA Pomezia si affrontano due squadre dalla filosofia calcistica speculare, entrambe schierate con un modulo a tre punte abbastanza spregiudicato. Nonostante gli schemi offensivi, l’avvio di gara è piuttosto bloccato. Entrambe le formazioni chiudono tutti gli spazi e provano poi a ripartire. Al 9’ prima occasione per il Fondi: cross di Di Maio dalla destra con Branicki che, a colpo sicuro, non riesce a pomezia-fondi2centrare la porta. La squadra di casa ci prova soprattutto con le incursioni dell’esterno destro Campione e con Macciocca, all’esordio con il Pomezia, che spesso lascia la posizione di punta centrale e si sposta sulla fascia. Al 37’ Depperu esce male e Branicki per poco non ne approfitta, ma viene anticipato da Cesari. Al 39’ il Pomezia crea la sua migliore occasione: Colantoni supera Esposito in velocità, mette la palla in mezzo, Celli se la lascia scappare e Pannozzo salva sulla linea. Il primo tempo, decisamente equilibrato, si conclude sullo 0-0.

pomezia-fondi-golTUTTO NELLA RIPRESA – Si riparte senza cambi. Al 10’ ci prova dalla distanza Mastromattei, senza comunque impensierire Celli. Intorno al quarto d’ora, il Fondi inizia a vivacizzare la propria manovra e riesce a trovare immediatamente il vantaggio. Al 17’ splendida azione corale, cross dalla sinistra di Galasso e Branicki di testa mette a segno l’1-0. Poco dopo, in contropiede, la squadra di Liquidato cerca già il raddoppio, segno che il gol ha finalmente sbloccato la gara. Lanza a questo punto si gioca tutti i cambi e disegna un Pomezia a trazione anteriore. Mossa azzeccata: al 23’ Celli, forse ostacolato da un fallo di Conson, respinge male e Macciocca ribadisce in rete. Il Fondi non ci sta e aumenta la pressione, senza però riuscire a trovare il vantaggio. Alla fine le due squadre sembrano accontentarsi del punticino. Per il Fondi un altro pareggio in trasferta, per il Pomezia un punto che non allontana di molto la zona play-out.

gambino-23PARI ANCHE PER IL GAETA – Termina 1-1 la sfida in terra sarda del Gaeta di mister Fortunato Torrisi. I biancorossi impattano sul campo dell’Arzachena rimanendo al terzo posto in classifica.  Nella prima frazione di gioco stenta a decollare il gioco degli ospiti che prediligono il possesso palla. Il Gaeta è quindi in controllo del gioco ma sono i padroni di casa a rendersi seriamente pericolosi per ben due volte con Delrio e Piras. Con il passare dei minuti c’è qualche timido accenno da parte dell’undici di mister Fortunato Torrisi che però non riesce davvero a pungere. Nella ripresa cambia il copione della gara, l’Arzachena rimane colpevolmente negli spogliatoi e il Gaeta ne approfitta. Al 47’ passaggio torrisi-2errato della retroguardia di casa, parte il contropiede del Gaeta con Gambino che serve in profondità Colantuono, diagonale sinistro ed è 1-0. I sardi accusano il colpo e al 50’ i biancorossi hanno la grande oppurtunità per raddoppiare con Gambino che tutto solo davanti a Fusco spara incredibilmente alto sulla traversa. Dal possibile gol del 2-0 di Gambino si passa al pareggio dell’Arzachena. Questa volta lo svarione difensivo è del Gaeta, Delrio viene lanciato sul filo del fuorigioco, si presenta tutto solo davanti a Campironi e con un preciso diagonale lo batte per il gol del pari (1-1). Il Gaeta non ci sta e prova subito a ritornare in vantaggio. Al 21’ su un cross dalla corsia laterale di destra, La Rosa colpisce con il braccio la sfera e per il direttore di gara è calcio di rigore. Nei minuti finali non succede più nulla e la gara tra Arzachena e Gaeta termina 1-1.

Stefanelli e Iannotta

I TABELLINI

ARZACHENA – GAETA 1-1
Arzachena
: Fusco, La Rosa, Piras, Delrio (22’ s.t. Spano), Milia, Pirina, Malu (18’ s.t. Lepore), Santinami, Maniero, Mascia, Marini (32’ s.t. Capone). A disp.: Murtas, Cabitta, Derogu, Ghilardi. All.: Luigi Alvardi.
Gaeta: Campironi, Esposito, Bertolo (20’ s.t. Recchia), Vitale, Cioffi, Speranza, Colantuono, Di Pietro, Gambino (45’ s.t. Ezeadi), Marzullo, Amendola (35’ s.t. Trotta)
Arbitro: Ghersini di Genova.
Marcatori: 47’ s.t. Colantuono (G) e al 17’ s.t. Delrio (A).
Note: Ammoniti Milia, Mascia e Marini (A), Bertolo (G). Espulso Colantuono al 37’ s.t.. Al 21’ s.t. Gambino sbaglia un calcio di rigore.

POMEZIA – FONDI 1-1
Pomezia
: Depperu, Campione (21’st Marano), Colantoni, Costantini A., Conson, Cesari, Proietti, Mastromattei, Macciocca, Fatati (21’st Costantini E.), Spinosa (9’st Soudant). A disp. Fiumanò, Novembrino, Meacci, Villani. All. Lanza
Fondi: Celli, Esposito, Galasso, Vaccaro, Pannozzo, Iossa, Festa (45’st Dionisio), Ambruoso (35’st Tufano), Formidabile, Branicki, Di Maio (40’st Venerelli). A disp. Belviso, Balzano, Vicedomini, Stravato. All. Liquidato.
Arbitro: Verdenelli di Foligno; ass. Verniti di Torre Annunziata e De Gisi di Avellino
MARCATORI: 17’st Branicki, 32’st Macciocca
Note: Ammoniti Iossa, Galasso

Lascia un commento