Latina Scalo sette bellezze (non perdere il video del terzo gol di Cracium)

La settima vittoria consecutiva vale la vetta solitaria della classifica per il Latina Scalo Cimil di Marco Iannarilli. I biancoverdi espugnano il campo dell’Olimpia 04 per 3-0 grazie ai gol di Tomei e Cracium, autore di una doppietta. Un risultato che premia il maggiore tasso tecnico dei biancoverdi, al cospetto del team di Cecconi troppo 

Leggi tutto

esultanza-craciumLa settima vittoria consecutiva vale la vetta solitaria della classifica per il Latina Scalo Cimil di Marco Iannarilli. I biancoverdi espugnano il campo dell’Olimpia 04 per 3-0 grazie ai gol di Tomei e Cracium, autore di una doppietta. Un risultato che premia il maggiore tasso tecnico dei biancoverdi, al cospetto del team di Cecconi troppo remissivo per poter sperare in un risultato migliore. Eppure il fortino eretto dai padroni di casa (schierati con un guardingo 4-5-1) ha tenuto per tutto, o quasi, il primo tempo.

DOPO GLI SBADIGLI IL GOL – Dopo un lampo di Campoli, che al 5’ cerca la via del gol trovando la grande risposta di Cifra, il match si addormenta su se stesso. Emozioni solo nel finale. Al palo colpito da posizione defilata da Tomei su punizione, risponde Pappalardo (l’unico a pungere dei suoi) che in contropiede per poco non fa la foto a Mancini con un velenoso sinistro in corsa. Il Latina Scalo fa le prove di gol poco prima del riposo con Campoli che, imbeccato nello spazio da Marcelli, si divora un gol già fatto solo davanti alla porta. Il centravanti scalense si fa perdonare un minuto dopo, anticipando in corsa Eramo che lo atterra procurando il rigore. Dal dischetto si presenta lo specialista Tomei che fa 1-0 e dà il ‘la’ alla vittoria dei suoi.

campoliSCALO SUL VELLUTO – Nella ripresa si rivede anche l’Olimpia 04. Prima Iona gira a rete una respinta di Chinaglia su cui Mancini si oppone con la prima e unica parata della sua partita. Poco dopo replica Pappalardo, che per poco non ribadisce in rete al volo un insidioso calcio di punizione di Di Franceschi. Saranno questi gli ultimi due tentativi dei locali verso la porta ospite. Al 10’, infatti, il match cambia volto, con il Latina Scalo che prende decisamente in mano le redini del gioco grazie all’ingresso in campo di un vivacissimo Micheli. Proprio da una sua grande discesa sulla destra, infatti, nasce il raddoppio biancoverde, con Cracium che spinge in fondo al sacco un invito al bacio dell’attaccante setino. Poco dopo è Ciavardini di testa a sfiorare il tris (palla sulla traversa), prima che ancora Cracium siglasse il definitivo 3-0 al 90’ con un destro di controbalzo da applausi scoccato dal limite dell’area di rigore.

latina-scalolatina-scalo1latina-scalo2latina-scalo3
Gianpiero Terenzi

IL TABELLINO

OLIMPIA 04 – LATINA SCALO 0-3
Olimpia 04: Cifra, Notarpietro, Casoria, Caron (16’st Agostini), Camboni, Eramo, Martines, Pappalardo (35’st Mastrella), Di Fanceschi (15’st Rocchi), Iona, Federici. A disp.: Micozzi, Agostini, Passerini, De Angelis, Mastrella, Pignalosa, Rocchi. All.: Cecconi
Latina Scalo: Mancini, Attivani, Paoletti (30’st Anzalone), Saoud (10’st Micheli), Chinaglia, Ciavardini, Marcelli, Mancini, Campoli (25’st Barbu), Cracium, Tomei. A disp.: Balestrieri, Palombo, Marcelli, Varrera
Arbitro: Moretti di Cassino
Marcatori: 43′(rig.) Tomei, 28’st e 45’st Cracium
Note: Ammoniti: Saoud, Chinaglia

Lascia un commento