Terracina in mano a Lenzini

Tredicesima giornata della stagione nel campionato di Eccellenza, girone B, e spiccano match importanti per le due pontine Formia e Terracina. Partiamo dalla formazione di mister Sasà Amato che dopo l’ottima prestazione sfornata sette giorni fa sul campo di Torbellamonaca contro la Lupa Frascati, è a caccia di continuità nel match casalingo del contro il 

Leggi tutto

salvatore-amato-3Tredicesima giornata della stagione nel campionato di Eccellenza, girone B, e spiccano match importanti per le due pontine Formia e Terracina. Partiamo dalla formazione di mister Sasà Amato che dopo l’ottima prestazione sfornata sette giorni fa sul campo di Torbellamonaca contro la Lupa Frascati, è a caccia di continuità nel match casalingo del contro il Roviano. Una sfida apparentemente semplice sulla carta per i biancoazzurri che però non devono perdere la calma e la concentrazione necessaria per continuare nella scalata verso la vetta della classifica attualmente occupata dallo Zagarolo. Insomma, un Formia che dopo il ko immeritato maturato contro la Cavese sembra aver trovato la retta via da percorrere per arrivare lontano in questo girone B. Anche la situazione fisica generale della squadra di Amato sembra essere tornata alla normalità. Gran parte dei giocatori hanno pienamente recuperato dagli acciacchi delle ultime settimane e per la sfida di questa mattina sono tutti arruolabili fatta eccezione del portiere Musto che in settimana ha scoperto di essersi frantumato il menisco. Mancheranno anche Giuseppe Rosi che ancora non è al 100 per cento ma ha superato il problema al ginocchio e Alessandro Spanò, ormai recuperato, che martedì ritornerà ad allenarsi con il gruppo.

TIGROTTI CON UN LENZINI IN PIU – Sfida decisamente più delicata per il Terracina con la Lupa Frascati. Al posto di Barbabella è stato infatti sembra fatta per Mario Lenzini, ex allenatore di Ciampino e Flaminia Civitacastellana che già da domani potrebbe essere nella panchina dei tigrotti, altrimenti ci sarà Andrea Ranaldi nella doppia veste di allenatore\giocatore. Castellani che arriveranno al con il dente avvelenato dopo il ko contro il Formia mentre i tigrotti, dopo la sconfitta di Ciampino, sono in cerca di punti importanti per la zona calda della classifica.

pelle-walterVIGOR A FREGENE PENSANDO ALLA COPPA – Cerca punti pesanti in casa del Fregene (vera delusione del campionato) la Vigor Cisterna di mister Montarani che dopo il mezzo passo falso in casa del fanalino di coda Bagnoregio, cerca i tre punti per preparare al meglio la settimana che conduce al match di mercoledì, semifinale di andata di Coppa Italia Eccellenza contro il Sora del grande ex di turno, Maurizio Promutico.Tutti arruolabili per mister Francesco Montarani (squalificato per una gara) che dovrebbe affidarsi alla seguente formazione:Castaldo, Mercuri, Iommazzo, Fulco, Cavaliere, Pelle, Frasca, Chiaromonte, Fiorillo, Bellomo, Di Giacomo.

Marco Iannotta, Gianpiero Terenzi e Stefano Scala

Lascia un commento