Sfida tra deluse al “Picozzi”

Ultime gare prima delle riapertura del mercato (1 – 15 dicembre). Le squadre cercano i tre punti prima di diversi cambiamenti, soprattutto per le più deluse pronte a rientrare in gioco. Riflettori tutti puntati al «Lorenzo Picozzi» per il derby tra il Bassiano e la Vis Sezze Setina. Doveva essere un derby per l’alta quota 

Leggi tutto

lucidiUltime gare prima delle riapertura del mercato (1 – 15 dicembre). Le squadre cercano i tre punti prima di diversi cambiamenti, soprattutto per le più deluse pronte a rientrare in gioco. Riflettori tutti puntati al «Lorenzo Picozzi» per il derby tra il Bassiano e la Vis Sezze Setina. Doveva essere un derby per l’alta quota della classifica, invece non è così. Il Bassiano è a otto punti dalla vetta, la Vis Sezze Setina è in piena zona playout, chi perde può andare in crisi. L’ingresso ai quarti di finale di Coppa Italia ha ridato fiducia al sodalizio rossoblu, pronto ad annunciare alla riapertura del mercato l’attaccante Pietro Capuccilli, oltre ad altri due acquisti, pronto a dare il suo contributo per i colori del suo paese.

gianni-marzellaUN PRIMATO DA DIFENDERE – La Nuova Circe la prima piazza se la vuole tenere ben stretta, un primato che non è il frutto del caso. Arriva una Pro Calcio Fondi in salute ed in casa sanfeliciana nessuno si fida dell’undici di Luca Velletri. Ancora uno scontro diretto all’Andriollo: l’Atletico Sabotino affronta il Tecchiena. In casa biancoverde è lecito sognare, anche se l’obiettivo rimane sempre quello della salvezza da conquistare al più presto.

mister-moreno-manciniCIOCIARE DA BATTERE – Il Formia 1905 si reca ad Arce in cerca di continuità e soprattutto punti. Come sempre in terra ciociara sono sempre partite insidiose, ma il tecnico Tersigni non usa mezze misure e vuole vincere. Dopo lo stop di Formia il Pontinia vuole ritornare a muovere la sua classifica, al Comunale arriva il Vallecorsa, un avversario che sta lottando per tirarsi fuori dalla zona calda della classifica. Chiudono la giornata Priverno – Anitrella e Scauri Minturno – Fontana Liri. C’è da sfruttare il fattore campo, fare il pieno porterebbe la giusta serenità soprattutto in casa lepina.

Paolo Annunziata

Lascia un commento