Saltano altre due panchine: Parisi al Santa Rita al posto di Pinti, Pigini lascia Pontinia

Saltano altre due panchine dall’inizio del campionato nel girone N: sono quelle della Virtus Pontinia dove Maurizio Pigini si è dimesso, e quella, ben più clamorosa dell’Agora Santa Rita, dove la società rosanero ha optato per l’esonero di Maurizio Pinti. In particolare in quest’ultimo caso la decisione appare sorprendente: il Santa Rita è terzo in classifica, a quattro punti 

Leggi tutto

pinti-12Saltano altre due panchine dall’inizio del campionato nel girone N: sono quelle della Virtus Pontinia dove Maurizio Pigini si è dimesso, e quella, ben più clamorosa dell’Agora Santa Rita, dove la società rosanero ha optato per l’esonero di Maurizio Pinti. In particolare in quest’ultimo caso la decisione appare sorprendente: il Santa Rita è terzo in classifica, a quattro punti dalla vetta, ed ha perso una sola partita sinora, ottenendo anche la qualificazione alle semifinali di Coppa Lazio. Normale quindi pensare che l’esonero sia dovuto a qualche problema interno tra lo stesso tecnico e qualche giocatore.

ECCO PEPPE PARISI – Al posto di Pinti, il presidente De Filippis ha chiamato Peppe Parisi che torna così in sella dopo l’esperienza a Sezze dello scorso anno. Parisi era stato visto sulle tribune del “Comunale” non più tardi di due settimane fa durante la vittoriosa partita di Coppa Lazio del Santa Rita contro l’Aletrium. Chissà che i primi contatti non risalissero già a quella data…

pigini-virtus-pontiniaPIGINI, BYE BYE VIRTUS – Decisione non del tutto inattesa invece quella delle dimissioni di Pigini a Pontinia: l’ex tecnico del Nuovo Latina aveva sostituito, poco prima dell’inizio della preparazione, lo storico tecnico biancoblu, Marco Ceccarelli, che aveva rassegnato le proprie dimissioni per gravi motivi familiari. Il rapporto tra Pigini e lo spogliatoio della Virtus Pontinia però non è mai nato, forse anche a causa del “fantasma” di Ceccarelli.

UNA SOLA VITTORIA SINORA – A completare il quadro, ecco un avvio di stagione non propriamente scintillante: una sola vittoria (in casa del Sales), quattro pareggi e due sconfitte. Un pò poco per una squadra certamente di livello inferiore rispetto a quella dello scorso anno ma partita sicuramente non per salvarsi. Domani in panchina nella difficile trasferta di Borgo Vodice andrà certamente il diesse Marco Andriollo, dopodichè, all’inizio della prossima settimana, vedremo le future mosse della società biancoblu.

Davide Di Cesare

Lascia un commento