E ora avanti con il derby

Nona giornata di campionato in Prima Categoria. Gli occhi di appassionati e addetti ai lavori saranno tutti puntati sull’«Ivano Ceccarelli», dove nella mattina di oggi si affronteranno la Sa.Ma.Gor. di Gennaro Ciaramella e il SS.Pietro e Paolo di Salvatore Iannotti, rispettivamente, terza e seconda forza del campionato. Quasi superfluo dire che il pareggio non serve 

Leggi tutto

gennaro-ciaramella-1Nona giornata di campionato in Prima Categoria. Gli occhi di appassionati e addetti ai lavori saranno tutti puntati sull’«Ivano Ceccarelli», dove nella mattina di oggi si affronteranno la Sa.Ma.Gor. di Gennaro Ciaramella e il SS.Pietro e Paolo di Salvatore Iannotti, rispettivamente, terza e seconda forza del campionato. Quasi superfluo dire che il pareggio non serve praticamente a nessuno: dando uno sguardo alla classifica appare piuttosto chiaro che sia i padroni viscido-2di casa sia i biancorossi devono necessariamente conquistare l’intera posta per evitare di pregiudicare la rincorsa al Borgo Flora capolista. In vista del big match di oggi, rispetto alla sfortunata trasferta di Borgo San Michele, mister Ciaramella potrà contare sul recupero di Tonino De Chiara in attacco, mentre dovrà ancora rinunciare a Santilli in cabina di regia.

AL CAETANI ALTRO BIG MATCH – Altro match di grandissimo interesse è quello che andrà in scena al «Caetani» tra il Sermoneta Calcio e il San Michele. I lepini saranno più che mai intenzionati a porre fine alla striscia di risultati negativi di queste settimane: nelle ultime quattro uscite, infatti, l’undici di Marco Campagna ha raccolto soltanto due punti scivolando dalla prima alla quinta posizione, a meno otto dalla vetta. Dal canto loro, invece, i borghigiani vorranno centrare il secondo successo consecutivo in uno scontro diretto dopo il 3-1 riportato sette giorni fa contro la Sa.Ma.Gor. La vittoria conquistata contro i gialloblu ha sicuramente rilanciato le ambizioni di La Penna e soci, chiamati dunque a dare continuità ai propri risultati per continuare a coltivare sogni di gloria.

luceriTESTACODA PER IL FLORA – Il Borgo Flora capoclassifica sembra già avere i tre punti in tasca: al «Santa Maria Goretti», infatti, arriverà il fanalino di coda Indomita Pomezia, che, almeno sulla carta, scenderà in campo con l’etichetta di vittima sacrificale. Tuttavia, Luceri e compagni sono perfettamente consapevoli che sottovalutare l’impegno sarebbe un errore pesantissimo nell’economia di un turno di campionato in cui hanno la ghiotta opportunità di incrementare ulteriormente il vantaggio sulle inseguitrici. Completano il quadro Borgo Podgora 1950-Monte San Biagio, Hermada-Vis Terracina, Roccagorga-Campoverde e Santa Croce-Atletico Bainsizza.

B.GO FLORA CALCIO – INDOMITA POMEZIA A.S.D.
BORGO PODGORA 1950 – MONTE SAN BIAGIO (11.00)
HERMADA – VIS TERRACINA (14.30)
R11 LATINA – MONTELLO CALCIO (11.00)
ROCCAGORGA – CAMPOVERDE (11.00)
SA.MA.GOR. – SS. PIETRO E PAOLO (11.00)
SANTA CROCE – ATLETICO BAINSIZZA (14.30)
SERMONETA CALCIO – SAN MICHELE (14.30)

Lascia un commento