Festa: “Assumiamoci le nostre responsabilità”

FESTA (Latina-Pomezia 1-2) – Dobbiamo alzare la testa e lavorare. Sappiamo che è un periodo difficile, ci va tutto storto. La partita con il Pomezia è la fotografia del nostro momento. Non abbiamo giocato male però, due episodi ci hanno condannato e siamo stati imprecisi sotto porta. Siamo tutti convinti di poterci tirare fuori, coscienti 

Leggi tutto

festaFESTA (Latina-Pomezia 1-2) – Dobbiamo alzare la testa e lavorare. Sappiamo che è un periodo difficile, ci va tutto storto. La partita con il Pomezia è la fotografia del nostro momento. Non abbiamo giocato male però, due episodi ci hanno condannato e siamo stati imprecisi sotto porta. Siamo tutti convinti di poterci tirare fuori, coscienti di poter uscire dai guai. Non dobbiamo guardare la classifica, dobbiamo far leva sul nostro orgoglio. Ora accettiamo qualsiasi tipo di situazione, il mister non ha comunque colpe perchè eravamo in difficoltà anche prima. Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità.

LIQUIDATO (Fondi-Rondinelle 2-0) – Abbiamo chiuso la partita nel primo tempo, poi nel secondo abbiamo tirato un po’ i remi in barca, rimanendo più compatti e attaccando per lo più in contropiede. Ogni tanto bisogna anche mettere da parte il bel calcio e badare al sodo. Ho dovuto cambiare in extremis. Tufano doveva essere titolare ma Di Ruocco lo ha sostituito in maniera egregia. Una vittoria che assume un’importanza ancora più grande in questo senso. Al di là della classifica, il nostro obiettivo è giocare bene al calcio e avvicinare i tifosi alla squadra. Non mi stancherò mai di ringraziare i 12 tifosi che sono venuti fino ad Olbia per sostenerci. Speriamo di non ripetere gli errori di Rieti. Non ci aspettavamo di arrivare a questa gara davanti a loro in classifica ma non per questo bisogna sottovalutarli.

BINDI (Fondi-Rondinelle 2-0) – Dal gol in poi dovevamo fare di più. Prima abbiamo tenuto bene il campo, creando anche un paio di occasioni importanti, poi il gol ha spostato gli equilibri. Abbiamo preso gol in maniera ingenua, su fallo laterale e calcio d’angolo, nonostante fossimo a conoscenza della forza del Fondi su calcio piazzato. Aggiungiamoci anche la sfortuna. Non si possono sbagliare tre gol davanti alla porta…Dobbiamo avere più personalità ed evitare certi cali d’attenzione. Purtroppo abbiamo problemi quando non dobbiamo fare noi la partita.

torrisi-2TORRISI (Gaeta-Budoni 2-1) – I fischi dei tifosi ci stanno, ma io sono l’allenatore di questa squadra e io so quando è il momento di operare una sostituzione perchè conosco lo stato fisico dei miei giocatori e quello che mi possono dare. Forse ci stiamo dimenticando che Di Pietro viene da un periodo di riposo di tre settimane, si è allenato per soli sette giorni e sapevo che poteva essere utilizzato per soli dieci minuti, è così è stato. Non esiste assolutamente un caso Capuozzo al Gaeta ma il giocatore dopo l’episodio odierno non farà più parte della rosa del Gaeta. Posso capire che queste cose succedano nel calcio ma io deve vedere la squadra e non il singolo giocatore. Ha assunto un comportamento non consono che ha fatto arrabbiare anche altri compagni. Siamo partiti bene e abbiamo giocato un buon primo tempo poi nella ripresa non siamo riusciti a rimanere sugli stessi standard. Non è un alibi ma sono due settimane che non ci alleniamo con regolarità per via dell’influenza. Pensate che Bianchini è appena uscito dall’ospedale proprio per la febbre. Devo fare comunque i complimenti al Budoni perchè sono un ottima squadra, sapevamo che si erano rinforzati e quindi che non sarebbe stata facile. Complimenti anche a Di Pietro perchè è un gladiatore e ogni volta che gioca o che entra ci mette sempre quel qualcosa in più. Insieme a Fondi e Flaminia ci stiamo giocando il primato, noi però guardiamo il nostro percorso domenica per domenica speriamo di fare sempre meglio.

AMATO (Formia-Ciampino 3-0) – Oltre ad essere stata una splendida azione sono davvero molto contento per Andrea perchè se lo merita, è un bravissimo ragazzo e si allena con molta serietà. Per il resto oggi abbiamo visto una bellissima partita e credo di poter dire che il peggio sia ormai passato.

barbabella1BARBABELLA (Terracina-Cavese 4-1) – Finalmente una giornata tranquilla, la nostra squadra migliora di partita in partita. Con la Cavese abbiamo giocato come sempre ma senza sbagliare i gol. Il nostro lavoro sta portando i primi frutti, i ragazzi cominciano a conoscersi meglio. Peccato che non riusciamo ancora ad avere una quadratura fissa perché già domenica perderò Macchiusi, Mancone e forse Stefanini e quindi si dovrà lavorare ancora. Comunque devo dire bravi a tutti anche a Torri che, entrato nel finale, si è fatto sentire pressando tutti. Ora si può cominciare a ripartire. Loro sono molto quadrati ma certamente il gol a freddo gli ha tagliato le gambe, con una vittoria potevano andare primi in classifica.

MANCINI (Pontinia-Tecchiena 1-0) – L’avevo detto ai ragazzi che sarebbe stata una partita tosta da sbloccare solo con un calcio piazzato. E’ andata bene, grande la conclusione di Zanutto. Perché in casa soffriamo di più che in trasferta? Ci rendono più liberi nel gioco le squadre che sul proprio campo ti affrontano a viso aperto, vedi Colfelice.

VELLETRI (Clc Priverno-Pro Calcio Fondi 0-1) – Sono molto soddisfatto della prestazione dei ragazzi, giocare settantacinque minuti in dieci e tenere così bene il campo non è certamente facile per nessuno».

FAIOLA (Real Itri-Salvavetere 1-2) –

Lascia un commento