Vigor Cisterna, per la semifinale basta anche un pareggio

Novanta minuti per una semifinale che avrebbe dello storico. La Vigor Cisterna torna in campo per la Coppa Italia di Eccellenza in casa del Real Pomezia nell’ultimo turno del mini-girone a tre squadre che decreterà una delle quattro formazioni che andranno a giocarsi le semifinali. Alla formazione di mister Francesco Montarani al Comunale di Pomezia 

Leggi tutto

pelleNovanta minuti per una semifinale che avrebbe dello storico. La Vigor Cisterna torna in campo per la Coppa Italia di Eccellenza in casa del Real Pomezia nell’ultimo turno del mini-girone a tre squadre che decreterà una delle quattro formazioni che andranno a giocarsi le semifinali. Alla formazione di mister Francesco Montarani al Comunale di Pomezia basterà anche solo un pareggio in virtù delle partite precedenti. Nel primo match contro il Palestrina, giocato all’Oscar Zonzin, infatti, i cisternesi riuscirono a ribaltare il precedente svantaggio per poi vincere con una doppietta di Walter Pelle nei minuti finali. Nel secondo match il Palestrina ha poi perso a domicilio per mano del Real Pomezia per 1-0, un risultato che favorisce di fatto la Vigor a cui, come detto, basterebbe anche un pareggio. A parità di punti, infatti, i criteri da seguire sono quelli della differenza reti (+1 per entrambe le squadre) per poi passare ai gol fatti che invece favorirebbe i pontini in vantaggio per 2-1.

montaraniIN CAMPO PER VINCERE – E’ da escludere, comunque, che i biancoazzurri scenderanno in campo con il freno a mano tirato. Sarebbe un errore assolutamente da non commettere. Montarani dovrebbe quindi riproporre in buona parte l’undici che ha letteralmente seppellito di gol il Tanas Casalotti (6-0) domenica scorsa all’ Oscar Zonzin. Le uniche novità potrebbero arrivare in difesa ed in attacco. Nel reparto arretrato Andrea Bellamio potrebbe andare a sostituire uno tra Fulco e Cavaliere, mentre in avanti il ballottaggio è tra il ritrovato Mariniello e bomber Di Giacomo, entrambi a segno con una doppietta nell’incontro di domenica contro il Tanas Casalotti.

OCCHIO AL REAL POMEZIA – Dall’altra parte un Real Pomezia che proviene da ben cinque risultati utili consecutivi in campionato e che, oltretutto, nella prima giornata ha battuto la stessa Vigor al Francioni di Latina per 1-0. Ma quelli erano altri tempi ed era, soprattutto, un’altro Cisterna.

Gianpiero Terenzi (Foto Andreatta)

Lascia un commento