Coppa Lazio – Atletico, Don Bosco e Santa Rita appese alla matematica

Ultima giornata del secondo turno di Coppa Italia di Seconda categoria: in campo due delle tre pontine ancora in gara, Agora Santa Rita e Atletico Cisterna. Girone completato invece per la Don Bosco Gaeta che attende proprio il risultato del match tra il team di Orbisaglia ed il Real Castro dei Volsci, in programma oggi 

Leggi tutto

peppe-orbisagliaUltima giornata del secondo turno di Coppa Italia di Seconda categoria: in campo due delle tre pontine ancora in gara, Agora Santa Rita e Atletico Cisterna. Girone completato invece per la Don Bosco Gaeta che attende proprio il risultato del match tra il team di Orbisaglia ed il Real Castro dei Volsci, in programma oggi alle 14:30 allo stadio San Valentino. I cisternesi dovranno necessariamente vincere con due reti di scarto per poter accedere alle semifinali a gironi. Diverso il discorso per gli oratoriali che invece devono sperare in un successo per 1-0 da parte dell’Atletico Cisterna per poi giocarsi la qualificazione al sorteggio con il Real Castro dei Volsci.. Chiaro che tra i due litiganti pontini a godere alla fine potrebbero essere proprio i ciociari, ai quali basterà pareggiare per passare al turno successivo.

pinti-1111SANTA RITA, VINCERE PER EVITARE IL SORTEGGIO – Si gioca la qualificazione tra le mura amiche del “Comunale” anche l’Agora Santa Rita, che affronterà (ore 14:30) l’Aletrium Città dei Ciclopi. Situazione intricatissima anche nel girone dei rosanero, nel quale le due partite precedenti si sono concluse con un pareggio per 1-1. Per evitare calcoli complicati comunque, la formazione di Maurizio Pinti dovrà battere i ciociari, assicurandosi così il passaggio del turno. Discorso ben diverso in caso di pareggio: se uscisse il segno X con il 2-2 o più reti si renderebbe necessario il sorteggio proprio tra rosanero e alatrensi, mentre con uno 0-0 a qualificarsi sarebbe il terzo incomodo, quel Recine Velletri che in questa giornata rimarrà alla finestra.

Davide Di Cesare

Lascia un commento