Latina, al peggio non c’è mai fine

Allarme rosso. L’Us Latina, al “Francioni” contro il Pomezia, raccoglie la sua terza sconfitta nelle ultime quattro gare e piomba clamorosamente in zona retrocessione. Se già dopo il ko di Morolo c’era qualche sospetto, ora la notizia è ufficiale: i nerazzurri dovranno pensare a salvarsi prima possibile. Con il Pomezia l’ennesima conferma di una squadra 

Leggi tutto

santucci3Allarme rosso. L’Us Latina, al “Francioni” contro il Pomezia, raccoglie la sua terza sconfitta nelle ultime quattro gare e piomba clamorosamente in zona retrocessione. Se già dopo il ko di Morolo c’era qualche sospetto, ora la notizia è ufficiale: i nerazzurri dovranno pensare a salvarsi prima possibile. Con il Pomezia l’ennesima conferma di una squadra che ha enormi problemi a costruire gioco ed a finalizzare le poche azioni create: anche contro i ragazzi di Lanza, la rete del momentaneo pari è arrivata grazie ad un difensore, Sgarra, sugli sviluppi di un calcio piazzato.

ricciardiDOCCIA FREDDA – All’8’ il Pomezia passa in vantaggio. Punizione dalla sinistra a favore dei pometini: cross in area, Andrea Costantini stacca più alto di tutti e infila alle spalle dell’incolpevole Maiorani. Il Latina accusa il colpo e il primo quarto d’ora è tutto per il Pomezia, che al 13’ sfiora il raddoppio ancora di testa, stavolta di Novembrino. Fino al 31’ non succede nulla col Latina che non crea e il Pomezia che si limita a tener palla. Poi i nerazzurri si svegliano. Al 32’ Festa pesca Ricciardi a sinistra, cambio di gioco per Tirelli che si inventa un sinistro al volo che termina alato di pochissimo. Al 37’ ancora Ricciardi inventa un cross dalla sinistra, stavolta a beneficiarne è Santucci: colpo di testa debole che Fiumanò blocca senza problemi. L’ultima occasione del primo tempo è ancora per Santucci, che spara altissimo di sinistro da ottima posizione.

napoleoniL’ILLUSIONE DEL PARI – Al 49’ arriva il pareggio nerazzurro: punizione dalla destra di Facci, il numero 2 nerazzurro scodella in area, Sgarra salta altissimo e infila Fiumanò. Al 58’ ancora Sgarra in versione attaccante: sponda di testa per Santucci che disegna un bel destro a giro con la palla che termina a lato di un soffio.

POMEZIA DI NUOVO AVANTI – Al 71’ il Pomezia torna in vantaggio con Conson, bravo a sfruttare una respinta di Maiorani e a depositare in rete con un tap-in vincente. Un minuto dopo esce Santucci (infortunato), entra il baby Campagna all’esordio in prima squadra. Al 78’ Mariniello salva il Latina con un recupero prodigioso: Marano se ne va a destra, serve Soudant a destra che supera Facci e batte a rete, Maiorani è battuto ma sulla linea di porta c’è Mariniello che evita la terza rete del Pomezia e tiene in vita il Latina. Il pareggio però non arriva, anche perché di azioni in area pometina non se ne vedono. Nel finale saltano i nervi alla panchina nerazzurra: vengono allontanati Maietta e Lemma.

0-1-pomezia

1-1

1-2

LATINA-POMEZIA 1-2
Latina:
Maiorani, Facci, Iozzino, Caputi, Mariniello, Sgarra, Ricciardi, Giacinti, Santucci (72’ Campagna), Festa, Tirelli. A disp.: Vidoni, Santu, Scuoch, De Santis, Aloisi, Beltramini. All.: Facci
Pomezia: Fiumanò, Martorelli, Colantoni, Costantini A., Conson, Chianelli, Campione, Mastromattei, Costantini F. (60’ Marano), Soudant (91’ Spinosa), Novembrimo. A disp.: Chimenti, Palumbo, Ferrara, Meacci, Fatati. A.: Lanza
Arbitro: Caravita di Cosenza. Assistenti: Ferranti di Terni e Rosati di Foligno
Marcatori: 8’ Costantini A., 49’ Sgarra, 71’ Conson
Note: Ammoniti: Sgarra, Costantini A., Mariniello, Giacinti, Fiumanò, Martorelli.

Davide Di Cesare

Lascia un commento