Fondi-Aprilia derby delle sorprese

Dopo la pesantissima vittoria esterna in terra sarda, i ragazzi di Stefano Liquidato sono attesi da un altro impegno decisamente ostico. All’Arnale Rosso, infatti, va in scena il terzo derby stagionale per il Fondi, gara sempre sentita e ricca di spunti interessanti. Stavolta il calendario mette i rossoblu di fronte all’Aprilia di mister Bindi, formazione 

Leggi tutto

esposito-fondi-foto-biniero-035Dopo la pesantissima vittoria esterna in terra sarda, i ragazzi di Stefano Liquidato sono attesi da un altro impegno decisamente ostico. All’Arnale Rosso, infatti, va in scena il terzo derby stagionale per il Fondi, gara sempre sentita e ricca di spunti interessanti. Stavolta il calendario mette i rossoblu di fronte all’Aprilia di mister Bindi, formazione che in questo avvio di stagione ha mostrato i limiti maggiori proprio quando è stata impegnata in trasferta, dove finora ha raccolto solamente due punti. Mister Stefano Liquidato potrebbe essere costretto a rinunciare a due pedine fondamentali come Ambruoso ed Esposito, entrambi messi ko dall’influenza.

TORNA IL TRIDENTE? – Pesante soprattutto l’assenza del centrocampista, che potrebbe obbligare l’allenatore campano a rispolverare il modulo a 3 punte. Al posto del giovane terzino dovrebbe giocare Vicedomini, che insieme a Pannozzo, Dioniso e Jovinella andrà a comporre la linea difensiva davanti a Celli. Centrocampo a tre, con Vaccaro, Formidabile e Festa, mentre in avanti giocheranno Branicki, Di Maio e Balzano, che potrebbe essere impiegato anche in una posizione più arretrata, sulla linea dei centrocampisti.

piperissa-1QUI APRILIA – Tappa cruciale per la stagione delle Rondinelle. Bindi si aspetta una prova di maturità ma soprattutto una partita da affrontare con pazienza in mezzo al campo. Davanti l’allenatore potrebbe far riposare bomber Prosia per provare a mettere in campo tutto l’entusiasmo del match-winner di domenica Piperissa (nella foto di Mirko Andreatta). Novità ci saranno sicuramente con il rientro, forse dal primo minuto, di Pedalino che è ritornato a disposizione dopo la contusione con il Boville. Probabile l’avvicendamento con Triola in avanti. L’Aprlia che andrà all’Arnale Rosso è in ballottaggio tra il solito 4-2-3-1 e il classico 4-4-2 che comunque al Quinto Ricci ha saputo raggiungere i tre punti. Una sfida che si consumerà probabilmente sulle fasce, zona del campo che entrambi i mister sembrano prediligere.

ndaoGAETA PER RIPARTIRE – Il ragazzi di Fortunato Torrisi tornano al Riciniello per ritrovare il sorriso dopo lo scivolone di Aprilia. Il mister biancorosso cerca una prova di carattere ed una risposta cinica alle troppe palle-gol sciupate contro le Rondinelle domenica. Per continuare la corsa alla vetta bisogna essere più cattivi sotto porta e nella gara con il Budoni l’obiettivo sarà questo. La posizione della squadra di Armenise però non deve ingannare Vitale e compagni perchè in rosa ci sono giocatori che possono comunque far male. Partiamo da Aloe che davanti sa dare fastidio e di Papa Ndao che riesce a fare da raccordo tra il reparto offensivo e la mediana. Tra i biancorossi ex di turno Nnamani con capitan Di Pietro che probabilmente ritroverà il posto da titolare.

Alessandra Stefanelli e Stefano Scala

IL PROGRAMMA (14.30)

Fondi-Rondinelle
Gaeta-Budoni

Lascia un commento