All’ “Andriollo” in palio la vetta

E’ senza ombra di dubbio Atletico Sabotino – Roccasecca il match cloù dell’undicesima giornata del campionato di Promozione. Un solo punto divide le prime due della classe, e per questo si attende un «Andriollo» tutto gremito per stare vicino ai propri ragazzi. Dopo il poker di reti rifilati a Colfelice, il Pontinia ritorna al «Comunale» 

Leggi tutto

bosneaguE’ senza ombra di dubbio Atletico Sabotino – Roccasecca il match cloù dell’undicesima giornata del campionato di Promozione. Un solo punto divide le prime due della classe, e per questo si attende un «Andriollo» tutto gremito per stare vicino ai propri ragazzi. Dopo il poker di reti rifilati a Colfelice, il Pontinia ritorna al «Comunale» per quello che è il secondo scontro diretto della giornata contro il Tecchiena. In palio la terza posizione con le prime due della classe ad un tiro di schioppo. Nella mente del tecnico Moreno Mancini c’è l’idea di schierare il tridente formato da Cerrocchi, Di Raimo e Zanutto.

DERBY VERITA’ – Nuova Circe- Formia 1905 si sfidano al «Ballarin». Un derby sorrentino binieroimportante che potrebbe modificare la parte alta della graudatoria. Dopo aver riposato nella gara di Coppa Italia, Mario Sorrentino sarà sicuramente in campo dal primo minuto, anche se Marzella dovrà fare a meno di Ivan Sampaolo fermato per un turno dal giudice sportivo. Un altro derby dal grande fascino è quello tra il Bassiano e la Nuova Itri, due squadre pronte a giocarsi la partita a viso aperto per ottenere un posto al sole.La Coppa Italia è servita invece a riportare il sereno in casa della Vis Sezze Setina alla sua seconda trasferta consecutiva sempre in terra ciociara con il Fontana Liri. Con la classifica non si può più scherzare: servirà la migliore Vis Sezze Setina per venire fuori da questo momento negativo a livello di risultati, e una vittoria, addirittura in trasferta, sarebbe il modo migliore per riprovare l’assalto alla vetta. Il tecnico Fabrizio Lucidi dovrà fare a meno di Pecorilli e Rocchi squalificati.

SFIDE IN CODA – Per quanto riguarda la coda, comunque, non mancano le emozioni visto lo scontro diretto tra il Priverno e la Pro Calcio Fondi, chi perde rischia di essere risucchiato nella zona calda.

Lascia un commento